La dieta dell 1300 calorie è quella che consente di perdere peso in modo veloce prevede un regime alimentare. E' importante al termine della dieta delle 1300 calorie, continuare a seguire un regime alimentare corretto ed equilibrato, per non riprendere i chili persi.

Caratteristiche della dieta delle 1300 calorie

La dieta delle 1300 calorie va seguita solitamente per circa un mese ed il programma è settimanale e permette di perdere circa 2 o 3 kg in una settimana, al massimo 2; la dieta delle 1300 calorie consente inoltre di combattere gli attacchi di fame e la ritenzione idrica.
Gli ingredienti principali della dieta delle 1300 calorie sono leggeri, freschi e sono quelli tipici della dieta mediterranea: frutta e verdura di stagione, pesce, legumi, olio d'oliva coma condimento, poco zucchero e sale.

Menù

Il sogno di molte donne è quello di perdere quei fastidiosi chili di troppo che non gli permettono più di indossare magari quei tanto amati paio di jeans. Le donne purtroppo devono combattere contro diversi nemici della bellezza, come le smagliature, l’antiestetica cellulite ecc. Esistono diversi regimi alimentari che permettono di dimagrire in modo equilibrato, tra questi c’è la dieta delle 1300 calorie.

Esempio menù

dieta 1300 calorie

Di seguito è illustrato un esempio menù dieta delle 1300 calorie settimanale, che vi permetterà di sentirvi di nuovo in forma. E’importante sottolineare l’importanza di bere almeno due litri di acqua naturale al giorno e praticare una moderata attività fisica.

  • Lunedì

Colazione. una tazza di tè o caffè con 30 gr di fette biscottate con il miele.

Pranzo. una porzione di passato di verdure, 70 gr di pesce cotto al vapore o alla griglia condito con un cucchiaio di olio e un frutto.

Cena. 50 gr di riso con brodo di dado o vegetale condito con 10 gr di parmigiano, una mozzarella da 70 gr e verdura a volontà.

  • Martedì

Colazione. una tazza di tè o caffè con 30 gr di fette biscottate con il miele

Pranzo. 50 gr di pasta al pomodoro, 100 gr di manzo e verdura a volontà.

Cena. 100 gr di gnocchi di patate conditi con 10 gr di burro e verdure a volontà.

  • Mercoledì

Colazione. una tazza di tè o caffè con 30 gr di fette biscottate con il miele.

Pranzo. 100 gr di patate condite con prezzemolo e un cucchiaio di olio, 100 gr di petto di pollo arrosto e un frutto.

Cena. 100 gr di coniglio, verdure a volontà, 50 gr di arance e un frutto.

  • Giovedì

bevanda energetica

Colazione. una tazza di tè o caffè con 30 gr di fette biscottate con il miele.

Pranzo. un uovo sodo con 180 gr di spinaci conditi con un cucchiaio di olio e un frutto.

Cena. 60 gr di taleggio con contorno di melanzane e peperoni, condite con un cucchiaio di olio e 50 gr di pane.

  • Venerdì

Colazione. una tazza di tè o caffè con 30 gr di fette biscottate con il miele.

Pranzo. minestra di legumi, verdure a volontà condite con un cucchiaio di olio e 50 gr di pane.

Cena. 80 gr di prosciutto crudo, 200 gr di fagiolini conditi con un cucchiaio di olio e un frutto.

  • Sabato

Colazione. una tazza di tè o caffè con 30 gr di fette biscottate con il miele.

Pranzo. 50 gr di pasta all’uovo con il pomodoro, 60 gr di ricotta, verdure a volontà condite con un cucchiaio di olio.

Cena. 100 gr di manzo con contorno di verdure a volontà , 50 gr di pane e una banana.

  • Domenica

Colazione. una tazza di tè o caffè con 30 gr di fette biscottate con il miele.

Pranzo. 30 gr di riso, 70 gr di prosciutto cotto con contorno di pomodori conditi con un cucchiaio di olio.

Cena. 70 gr di pasta con il pomodoro, verdure a volontà condite con un cucchiaio di olio.

L’importanza dell’attività fisica

Mantenere una corretta alimentazione e sperimentare una dieta delle 1300 calorie cambierà sicuramente il vostro stile di vita in meglio, ma i risultati, sia a livello sia fisico che mentale, arriveranno ancora prima accompagnate i vostri nuovi metodi nutrizionali con una costante attività fisica.

È davvero molto importante riuscire a creare un giusto equilibrio tra dieta e sport, in modo da valorizzare al meglio i nostri sforzi, sia in un senso che nell’altro. Ovviamente l’attività sportiva dovrà essere ponderata in base alla quantità di calorie che la dieta prevede. Per esempio, nel caso in cui seguiate una dieta ferrea come quella delle 1300 calorie, avrete bisogno di una routine sportiva molto leggere che prevede un impegno al massimo di tre volte a settimana, con esercizi molto semplici volti a tonificare i muscoli e quindi a valorizzare al 100% i risultati della dieta.

Eliminando l’attività fisica rischiate di rimanere molli e flaccidi, nonostante i chili persi. Vediamo quindi insieme, alcuni esercizi da svolgere periodicamente durante la dieta.

Dieta depurativa

Come già accennato sarà sufficiente un minimo sforzo al fine di rendere più toniche specifiche parti del vostro corpo, quindi un circuito che comprenda gli esercizi base per quanto riguarda addominali, braccia, gambe e glutei sarà sufficiente per raggiungere il vostro obiettivo.

Se già fate sport a livello agonistico, vi consigliamo invece di seguire una dieta fatta su misura, che si basi sullo sforzo fisico giornaliero e settimanale che il vostro corpo pratica. Assumere una quantità insufficiente di principi nutritivi sarà del tutto deleterio per voi e per i vostri muscoli, ne risentiranno quindi anche i vostri risultati sportivi.

In via generale, per quanto riguarda diete e sport, vi consigliamo di rivolgervi ad un professionista che vi guiderà, scegliendo insieme a voi il regime alimentare più adatto al vostro corpo, alle vostre caratteristiche fisiche e al vostro stile di vita.


Potrebbe interessarti

Dieta colite: l'aiuto di una giusta alimentazione

La colite è molto spesso legata a cause di natura nervosa e una cattiva alimentazione potrebbe incidere negativamente su questa sindrome, aggravandone e scatenandone i suoi sintomi tipici. Per evitare problemi di questo tipo, è consigliabile seguire una vera e propria dieta contro la colite, ricca di fibre e acqua.

Dieta Glicemia: ecco qual è l'alimentazione consigliata

L'innalzamento del tasso di glicemia (livelli poco al di sopra di 90 mg/dl sono già un campanello di allarme) può provocare danni alla salute, anche in casi di assenza di diabete

Adipe: eliminarlo nella sezione addominale e dire addio al tessuto grasso

Immagine usata per l'articolo Adipe: eliminarlo nella sezione addominale e dire addio al tessuto grasso

L'adipe, conosciuto anche con il nome di tessuto adiposo, è formato da particolari cellule, gli adipociti e sono divise in tessuto adiposo bruno e bianco.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Trucco giorno e sera: scoprire il giusto make-up

L’arte del make-up, oggi, è uno dei gesti quotidiani più comune che le donne compiono, spesso, anche più volte al giorno in modo da poter differenziare il trucco da giorno da quello da sera per riuscire a valorizzare al meglio il proprio viso.

La cura del limone: le sue moltiplici proprietà

Il limone ha molteplici proprietà curative; in primis è un naturale antiacido gastrico. Il suo gusto è dato da acidi organici che non restano allo stato acido nelle cellule e il suo uso favorisce la produzione di Carbonato di potassa (o Carbonato di potassio). 

Malattie dell'alimentazione: quali sono e come curarle

Mangiare in modo non equilibrato oltre all’aumento di peso corporeo può provocare delle malattie dell’alimentazione.

Leggi anche...

Dieta Glicemia: ecco qual è l'alimentazione consigliata

L'innalzamento del tasso di glicemia (livelli poco al di sopra di 90 mg/dl sono già un campanello di allarme) può provocare danni alla salute, anche in casi di assenza di diabete

Leggi anche...

L'endermologia nel trattamento contro la cellulite

L'Endermologia (nota anche come LPG Endermologie) è una tecnica non invasiva, molto efficace come terapia contro la cellulite, che evidenzia a livello del tessuto cutaneo un miglioramento del flusso linfatico e vascolare oltre che del metabolismo delle cellule adipose e dei fibroblasti.

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.