La zona più critica per tutte le donne è sicuramente quella dei glutei; molte infatti non sono soddisfatte del proprio fondoschiena. Molto spesso la conformazione di questa zona ha dei connotati di natura ereditaria o legati alla costituzione della persona e ospitano la tanto odiate cellulite ma è comunque possibile migliorarne l'aspetto con una dieta specifica per glutei.

Caratteristiche della dieta tonificante per i glutei

Per avere ottimi effetti da una dieta dedicata ai glutei, è in primis necessaria un'alimentazione equilibrata, puntando più sul consumo di zuccheri naturali, contenuti ad esempio nei cereali, nel riso integrale, nella frutta.

Questo regime alimentare si basa sul consumo di vari cibi, alcuni dei quali sono presenti nell'elnco che segue.

  • lattuga,
  • pomodoro,
  • fagioli cannellini,
  • pane di segale,
  • salmone,
  • carote,
  • tacchino,
  • bianco d'uovo,
  • avena,
  • riso integrale,
  • crusca,
  • cavolfiore,
  • soia,
  • mirtilli,
  • mele,
  • ananas,
  • gamberi.

E' importante anche l'assunzione di circa 20 – 25 grammi di proteine a pasto, contenute in una porzione di tonno, soia, petto di pollo, salmone, due uova, fagioli, e di carboidrati da consumare a inizio giornata e non la sera, per favorire la tonicità dei glutei.

Praticare dello sport

Dieta tonificante

Oltre a una corretta alimentazione, è fondamentale l'esercizio fisico; molto importante è l'uso dello step che consente di lavorare in modo localizzato e specifico proprio sulla muscolatura del fondoschiena.

Sono indicate anche lunghe passeggiate, la cyclette, la bicicletta e attività mirate, da fare non solo in palestra ma anche comodamente a casa. È per esempio possibile mettersi sdraiati, a pancia in su e e poi in giù, e muovere le gambe, sollevandole prima insieme e poi una per volta.

Consigli importanti per rassodare i glutei

La dieta tonificante può essere un ottimo alleato per riuscire ad eliminare il grasso di troppo che si è accumulato sul sedere e sui fianchi, ma se non è accompagnata da una moderata attività fisica, può non essere un rimedio utile. Non è necessario inscriversi in una palestra o in una piscina, ma basta essere armati di buona volontà, determinazione e pazienza. Per moderata attività fisica s’intende anche una passeggiata all’aria aperta a passo svelto, che abbia la durata di almeno quaranta minuti, oppure una passeggiata in bicicletta.

Possono anche essere eseguiti degli esercizi di ginnastica a corpo libero all’interno della propria casa, come addominali, dorsali. Purtroppo la maggior parte delle persone, si rende conto di aver preso dei chili di troppo, quando si avvicina la bella stagione e si ripongono negli armadi i lunghi e pesanti maglioni invernali. Per evitare di dover ricorrere ai ripari sempre all’ultimo momento, è consigliabile cercare di mantenere sotto controllo il proprio peso anche durante l’inverno, cercando di mangiare con moderazione e soprattutto evitare cibi particolarmente ricchi di grassi e calorie, come i fritti e i dolci.

Quando si desidera seguire un regime alimentare bilanciato bisogna limitare il consumo degli affettati due volte la settimana e prediligere quelli che hanno un minor contenuto di grassi e calorie, come la bresaola, il prosciutto crudo e l’arrosto di tacchino. Sono assolutamente vietati gli alcolici e i superalcolici e bisogna anche tenere sotto controllo il consumo di bevande gassate, come la coca cola, che contiene molti zuccheri e i succhi di frutta.

Possono invece essere mangiate senza limitazione la frutta, che ha un basso contenuto calorico ed un elevato apporto vitaminico e la verdura, che è ricca di fibre, che aiutano il funzionamento del fegato e dell’intestino e di acqua, ottimo alleato nella lotta contro le adiposità e la cellulite. Il miglior attrezzo sportivo da utilizzare per tonificare i glutei è senza ombra di dubbio lo step, che può essere alternato alla cyclette. Durante la dieta tonificante è consigliabile anche utilizzare apposite creme per glutei, tonificanti e leviganti, che aiutano a contrastare l’eventuale presenza della pelle a buccia d’arancia.



Potrebbe interessarti

Dieta minestra: sveliamone le caratteristiche

La dieta a base di minestra è ideale da seguire soprattutto l'inverno. Le minestre e le zuppe sono una delle pietanze più consumate durante il periodo invernale. Oltre a essere piatti caldi e facili da preparare, le minestre e le zuppe concedono al nostro organismo importanti benefici, sia dal punto di vista nutrizionale che dietetico, offrendo un buon apporto di liquidi e contribuendo a raggiungere più velocemente il livello di sazietà.

Leggi tutto...

Dieta scarsdale vegetariana per tornare in forma

Semplice e veloce per perdere peso. La dieta scarsdale fa miracoli, ma non tutti sanno come funziona. 

Leggi tutto...

Dieta macrobiotica: alimentazione Yin e Yang

Uno dei maggiori sostenitori della dieta macrobiotica è stato Nyioti Sakurazawa, un medico e filosofo, attratto della filosofia orientale. Secondo il dottor Sakurazawa, noto anche sotto il nome di George Ohsawa, un alimentazione corretta è l’unico modo per poter mantenere il proprio peso ideale e ridurre il rischio di contrarre alcune particolari patologie.

Leggi tutto...

Dieta liquidi: combattere la ritenzione idrica

Si sa che il nostro corpo è composto dalla maggior parte di liquidi; ed è anche certo che bere molto fa discretamente bene al nostro organismo. Quella che presentiamo oggi è una dieta che prende questi principi e li radicalizza in un percorso pratico, volto a favorire il corretto funzionamento del nostro corpo. 

Leggi tutto...

Dieta rapida: perdere peso in poco tempo

Molte persone (in particolar modo le donne) non si sentono a proprio agio con il proprio corpo; guardandosi allo specchio vedono quei fastidiosi chili di troppo e la presenza di grasso localizzato, che non gli permette di indossare magari qual vestito che amano tanto. Sentono un peso che, oltre a gravarli fisicamente, li appesantisce anche nell'animo.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Dieta mestruazioni: quali cibi mangiare

Uno dei periodi più critici per tutte le donne, è quello del ciclo; durante la fase mestruale infatti ci si sente gonfie e pesanti, si ha spesso fame e sale la voglia di dolci, pane, focacce e pasta.

Leggi tutto...

Benessere psicologico: i cibi che incidono sulla salute mentale

Perché quando si è di cattivo umore spesso si avverte il desiderio di mangiare la cioccolata? 
Oppure perché quando si vuole conciliare il sonno ci si coccola con un bicchiere di latte e biscotti? E ancora, come mai durante il ciclo mestruale alcune donne sentono il bisogno di mangiare i dolci? C’è una risposta scientifica a tutto questo e risiede nella produzione di una sostanza chiamata serotonina.

Leggi tutto...

Snellire i fianchi dalla ritenzione idrica

La ritenzione idrica subentra soprattutto in quei soggetti sedentari che hanno superato i 25-30 anni d'età. E' un fenomeno che interessa soprattutto le donne e, in generale, le persone che stanno in piedi o sedute per lungo tempo, con variazioni brusche del peso corporeo. Ma ci sono dei metodi interessanti per snellire i fianchi: scopriamoli.

Leggi tutto...

Adipe: eliminarlo nella sezione addominale e dire addio al tessuto grasso

Immagine usata per l'articolo Adipe: eliminarlo nella sezione addominale e dire addio al tessuto grasso

L'adipe, conosciuto anche con il nome di tessuto adiposo, è formato da particolari cellule, gli adipociti e sono divise in tessuto adiposo bruno e bianco.

Leggi tutto...

Tema sull'obesità infantile: un problema in crescente aumento

L'obesità infantile, soprattutto nei paesi sviluppati, è attualmente un problema da tenere in considerazione. Sono infatti molti i bambini a rischio di obesità; l'obesità infantile è inoltre affrontata e sottolineata da molti nutrizionisti.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Dieta proteica: un menù da seguire

Molte persone sono insoddisfatte del proprio aspetto fisico, vedono nel loro corpo la presenza di grasso localizzato e di fastidiosi cuscinetti, che nelle donne si localizzano soprattutto nei fianchi e nei glutei.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Trattamento acido glicolico per il corpo: il peeling più usato

L’acido glicolico è un estratto dalla canna di zucchero che grazie alle sue qualità chimiche, viene utilizzato per trattamenti dermatologici. Aiuta ad eliminare e rimuovere tutte quelle cellule morte che con il passare del tempo si accumulano sotto l’epidermide.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top