Anche tu sei alla ricerca di un metodo per perdere i chili di troppo, mantenendo allo stesso tempo uno stile di vita sano e salutare? Un’ottima soluzione per ottenere entrambi questi obiettivi è la dieta dimagrante vegetariana. Eliminare carne e pesce dalla propria dieta è una soluzione molto in voga negli ultimi anni, adottata da molti. Ma non tutti sanno che con la dieta vegetariana si può dimagrire, ed anche molto! 

Vediamo allora insieme quali sono le caratteristiche di una dieta vegetariana, e che cosa si può mangiare qualora si scelga di seguirla.

Quali sono i benefici della dieta vegetariana

Seguire una dieta vegetariana, come molti italiani già fanno, rappresenta un modo di rispettare gli animali, le cui carni vengono escluse dall’alimentazione, vivendo allo stesso modo una vita molto più sana.

Sono infatti in molti ad aver eliminato la carne dalla loro alimentazione, e che continuano a seguire una dieta vegetariana perché si sentono meglio. La carne è infatti rischia di proteine animali, ma non solo, anche di grassi saturi, colesterolo ed altre sostanze che possono mettere a rischio la salute umana, soprattutto se consumata in grande quantità. Ci si sente più leggeri ed atletici, oltre ad avere spesso analisi del sangue migliori.

 Il benessere percepito a livello fisico si somma a quello psicologico, derivante dalla consapevolezza di preservare la salute degli animali ed anche quella del pianeta. La dieta vegetariana non aiuta solo a dimagrire, ma limita anche moltissimo l’inquinamento, il disboscamento, ed in sostanza fa bene al pianeta. 

Cosa significa seguire una dieta dimagrante vegetariana

Ma cosa vuol dire nel pratico seguire una dieta vegetariana? Non consumare nessun tipo di carne, compresa quella di pesce. Possibile però consumare i derivati degli animali, come uova, latticini, miele e così via. Esistono poi una serie di varianti che esulano dalla dieta vegetariana vera e propria. 

Ma veniamo alla parte del dimagrimento. È vero che una dieta priva di carne può aiutarti a perdere peso, soprattutto se si seguono alcuni accorgimenti. Uno di questi è mantenere un regime alimentare equilibrato, ad esempio compensando le proteine animali con il consumo di legumi o altri alimenti. Inoltre i carboidrati complessi dovrebbero venire consumati con moderazione, per assicurarsi un effetto dimagrante. Diversi studi confermano queste ipotesi, in media.

frutta e verdura

E’ necessario sottolineare come una dieta vegetariana possa causare delle carenze di certi micronutrienti, per questo motivo usare degli integratori può risultare molto utile. Vi sono inoltre, secondo Integratori.club integratori per dimagrire specificatamente adatti a chi segue una dieta vegetariana.

Cosa mangiare nell’ambito di una dieta vegetariana

Proprio come per la dieta mediterranea, anche quella vegetariana può essere sintetizzata con una piramide, alla cui base si trovano frutta e verdura, da mangiare idealmente fresche e senza cuocerle. Seguono poi frutta secca e semi, cereali integrali e non, legumi ed altri cibi ricchi di proteine vegetali come tofu e prodotti a base di soia. L’ultimo elemento della piramide sono i formaggi e le uova, fonti di grassi insieme agli altri derivati del latte come gli yogurt.

Seguire questo schema può andare bene come indicazione di massima, ma sarebbe sempre consigliabile farsi seguire da un medico o da un nutrizionista, almeno all’inizio, per essere certi di non trascurare nessuno dei nutrienti necessari ad una vita salutare, ed affinché si riesca anche a dimagrire seguendo questo regime alimentare.


Potrebbe interessarti

Extension ciglia 3D: come avere uno sguardo seducente in poche mosse

la foto mostra quanto sia semplice avere uno sguardo più intenso grazie alle extension per ciglia

Per le donne avere uno sguardo profondo e seducente è importantissimo, tanto che il trucco degli occhi è quello a cui si presta maggiore tempo e attenzione. Le ciglia in particolare giocano un ruolo fondamentale, più sono lunghe, folte e incurvate e più conferiscono all'occhio un'effetto magnetico.

Dieta per la candida: come curare il disturbo?

donna sorriso

Esiste uno stretto legame tra funghi e batteri, ecco perché curare la candida vuol dire anche curare la cistite. Ma alla base del problema non c’e’ il batterio o il fungo ma l’equilibrio della persona e gli alimenti che l’aiutano a ritrovarlo.

Scopriamo tutto sulle diete vegetariane

Le diete vegetariane rappresentano dei modelli alimentari che escludono gli alimenti di origine animale. Non tutti seguono gli stessi dettami: i granivori mangiano solo cereali, i frugivori o fruttariani soltanto frutta e i crudisti mangiano alimenti totalmente crudi.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Trattamento viso alginato: le alghe che rendono la pelle soda

Per rendere la pelle del viso maggiormente liscia ed idratata ma anche per rallentare i segni del tempo, è possibile ricorrere ad alcuni speciali trattamenti in grado di migliorare l’aspetto dell’epidermide. Uno di questi è il trattamento viso alginato.

Snellire i fianchi dalla ritenzione idrica

La ritenzione idrica subentra soprattutto in quei soggetti sedentari che hanno superato i 25-30 anni d'età. E' un fenomeno che interessa soprattutto le donne e, in generale, le persone che stanno in piedi o sedute per lungo tempo, con variazioni brusche del peso corporeo. Ma ci sono dei metodi interessanti per snellire i fianchi: scopriamoli.

Integratori per dimagrire in menopausa: ecco i nostri consigli

integratori per dimagrire in menopausa

Per una donna essere in menopausa significa tante cose, si tratta sicuramente di un grande cambiamento fisiologico che finisce per influire sull’umore, sulle proprie energie e anche sul proprio fisico.

Leggi anche...

Dieta rapida: perdere peso in poco tempo

Molte persone (in particolar modo le donne) non si sentono a proprio agio con il proprio corpo; guardandosi allo specchio vedono quei fastidiosi chili di troppo e la presenza di grasso localizzato, che non gli permette di indossare magari qual vestito che amano tanto. Sentono un peso che, oltre a gravarli fisicamente, li appesantisce anche nell'animo.

Leggi anche...

Come combattere gli inestetismi della cellulite naturalmente

inestetismi della cellulite

Hai provato di tutto. A forza di auto-massaggi hai le braccia da culturista. Il mobiletto del bagno straripa di creme e oli dalle etichette miracolose e tutti i giorni bevi tisane dal sapore discutile. Ma niente. La cellulite è ancora lì. Questo perché la cellulite è un inestetismo che origina da dentro ed è da lì che devi partire per un trattamento davvero efficace. In questo articolo scopriamo come combattere la cellulite naturalmente e tanto altro.

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.