Quando si sceglie di intraprendere una dieta, è indispensabile dimagrire in modo sano e graduale, in modo tale da ottenere una perdita di peso duratura. Certe diete promettono dimagrimenti veloci, spesso al termine del regime, i chili vengono riacquistati con facilità e velocità. 

Prima regola per dimagrire in modo sano: non saltare i pasti

La dieta (che vi consigliamo di cominciare rigorosamente il lunedì, dopo i pasti abbondanti della domenica) per tante persone è una scelta obbligata ma a pensarci bene, un’alimentazione corretta certamente non fa male a nessuno. Invece, quello che fa molo male è saltare i pasti con lo scopo di perdere peso più velocemente: questo non vi farà dimagrire in modo sano.
Per cominciare vediamo quali sono in sintesi gli effetti negativi che ha il digiuno sul nostro organismo:

  • Rallenta estremamente il metabolismo;
  • Rischia di far perdere la massa magra;
  • Allo stesso tempi facilita l’aumento della massa grassa;
  • Fa aumentare il rischio di malnutrizione;
  • Fa aumenta il rischio di soffrire di disordini alimentari.

A tutte queste possibilità c’è una spiegazione molto semplice, e anche se sono in molti coloro che pensano che per dimagrire in modo sano possa essere utile saltare qualche pasto, credendo che negare all’organismo le calorie e i nutrienti per un dato periodo di tempo porti alla diretta conseguenza della riduzione della massa grassa, non è assolutamente così!

Dimagrire in modo sano: vi sveliamo i segreti per farlo!
Innanzitutto si ha stress e nervosismo perché saltare colazione, pranzo e cena ovviamente interessano la nostra mente. Infatti, le ghiandole surrenali avvertono la carenza di nutrienti e si occupano di rilasciare un ormone, detto cortisolo, il quale fa innalzare inevitabilmente i nostri livelli di stress. Abbiamo poi il non trascurabile aumento della fame, in quanto, digiunando nel corso della nostra giornata si va incontro ad un calo di zuccheri fisiologico che spingerà il nostro cervello a desiderare il cibo stimolando così di conseguenza un irrefrenabile senso di fame, che è il motivo per cui si arriva al successivo pasto molto più affamati del normale. Se a questo si va ad aggiungere che si avverte una carenza di glucosio che pare faccia aumentare il desiderio di mangiare gli alimenti ricchi di carboidrati, allora, cresce esponenzialmente il rischio che al pasto seguente non solo si mangerà molto di più ma, inoltre, non si riuscirà a resistere al cibo spazzatura! Questo, ovviamente, rende totalmente vani i sacrifici che si sono fatti con il salto del pasto.
Quindi, sappiate che non mangiare non aiuta a dimagrire in modo sano ma, a lungo termine fa ingrassare e favorisce la distruzione dei muscoli!

Attenzione alla fame nervosa

Fra i consigli che possiamo dare a chi soffre di questo problema, il più delle volte legato a uno sforzo della volontà, c'è quello di mangiare con calma e lentamente qualsiasi cibo. La cosa migliore è dividere in più pasti la giornata: mattina, metà mattina, pranzo, merenda pomeridiana, cena. Durante tutti questi momenti dedicati all'alimentazione, sedersi e mangiare con molta calma, assaporando i vari cibi. In questo modo si riesce a controllare il comportamento alimentare ed evitare di mangiare in maniera sconsiderata quando non è consentito. Masticare poi in maniera prolungata, farà in modo di rendere ogni momento decisivo per combattere questo stato mentale.
Essendo poi una condizione di fame dettata da stress e ansia, cerchiamo di riempire le giornate facendo sport e altre attività soddisfacenti, che aiutano a smettere di cercare cibo con cui trascorrere il tempo.



Potrebbe interessarti

Dieta del pomodoro: i segreti per dimagrire

La dieta del pomodoro è un ottimo rimedio per perdere peso e ottenere di nuovo il proprio peso ideale, il pomodoro ha infatti un basso contenuto calorico (19 kcal ogni 100 g), è ricco di acqua, vitamina C e sali minerali, in particolare potassio (circa 297 mg ogni 100 g), indispensabile per mantenere l’equilibrio idrico all’interno dell’organismo, contrastando la ritenzione.

Leggi tutto...

Dieta diabetici: mantenere sotto controllo la glicemia

Il primo passo da fare per mantenere sotto controllo il diabete è eliminare le abitudini alimentari sbagliate, magari seguendo una dieta per diabetici. E’ consigliabile ridurre il più possibile i cibi dolci e salati. I cereali e le fibre sono degli ottimi alleati. E’ utile sapere che le melanzane aiutano a ridurre il bisogno di mangiare cibi dolci e ricchi di carboidrati.

Leggi tutto...

La dieta last minute: perdere velocemente peso

La dieta last minute (o dieta dell'ultimo minuto) è una dieta ipocalorica che consente di perdere al massimo 2-3 chili ed è consigliabile seguirla al massimo per cinque giorni. Durante questo periodo bisogna evitare l’allenamento troppo duro, preferendo esercizi di stretching o pilates per rilassare e allungare la muscolatura.

Leggi tutto...

Come dimagrire velocemente: ecco come farlo in una settimana

Immagine d'esempio usata nell'articolo Come dimagrire velocemente: ecco come farlo in una settimana

Come dimagrire velocemente? Vi siete improvvisamente accorte di aver perso il vostro peso forma? Credevate di poter indossare perfettamente quel vestito che avete comprato l’anno scorso, ma vi siete rese conto che non è possibile? 

Leggi tutto...

Gli spuntini nella dieta: l'importanza di uno snack

 

Attualmente gli spuntini vengono spesso consigliati da medici e dietisti, dai giornali e dalle riviste di settore; la loro funzione è quella di regolarizzare l'assunzione di cibo. Dopo un lungo periodo di digiuno si tende ad assumere un quantitativo di cibo molto superiore al necessario, poiché occorrono almeno 20 minuti prima che il cervello recepisca i primi segnali di sazietà. L'attacco di fame insorge inevitabilmente se si lasciano passare troppe ore tra un pasto e l'altro; in questi casi l'unico modo per difendersi è quello di fare dei break durante l'arco della giornata.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Dieta 5 giorni: per riequilibrare le funzionalità dell' intestino

L'intestino viene considerato il nostro "secondo cervello" e ha un ruolo nell'organismo di notevole importanza. Cervello e intestino infatti si allenano per svolgere delle importanti funzioni che hanno ripercussioni sull'intero organismo: per questo è importante garantire il benessere intestinale e mentale.

Leggi tutto...

Dieta della pizza: esiste davvero?

La dieta della pizza è dedicata a tutti gli amanti dell’alimento più famoso al mondo: grazie a qualche piccolo accorgimento su ingredienti e porzioni, chi non può fare a meno di questo piatto tipico della cucina italiana e non vuole eliminarlo definitivamente dal proprio regime alimentare, può integrarlo agevolmente nel menù della settimana.

Leggi tutto...

Trattamento viso Guinot liftosome: come contrastare i segni del tempo sul viso

Il passare dei giorni, l’affaticamento e l’età fanno si che la pelle si rilassi perdendo tutta la sua tonicità. Il trattamento viso Guinot liftosome è l’ideale per contrastare immediatamente i segni del tempo sul nostro viso.

Leggi tutto...

Dieta tonificante: scopri come tonificare glutei e cosce

Dieta tonificante

La zona più critica per tutte le donne è sicuramente quella dei glutei; molte infatti non sono soddisfatte del proprio fondoschiena. Molto spesso la conformazione di questa zona ha dei connotati di natura ereditaria o legati alla costituzione della persona e ospitano la tanto odiate cellulite ma è comunque possibile migliorarne l'aspetto con una dieta specifica per glutei.

Leggi tutto...

Dieta Birmingham: i segreti per tornare in forma

La dieta Birmingham, conosciuta anche con il nome di “Birmingham Heart Hospital Diet” e "Cardiac Unit of UAB Hospital Diet", è un tipo di regime alimentare molto in voga in America e utilizzato principalmente nei pazienti obesi che soffrono di problemi cardiaci.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Dieta dei tre giorni : dimagrire in poco tempo

La dieta dei tre giorni può essere seguita in modi diversi, sono infatti possibili molte variazioni della stessa. È bene ricordare in primis che questo regime dietetico, pur consentendo di perdere circa 5 kg, va effettuato non tanto per dimagrire, ma per depurare e disintossicare l'organismo, magari dopo periodi di sbagliata alimentazione, allo scopo di eliminare grosse quantità di liquidi dal corpo.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Maschere naturali per il viso: una cura extra per la nostra pelle

immagine di una ragazza che sta facendo una maschera per il viso

La pelle del viso, si sa, ha bisogno di ricevere un’attenzione particolare da parte nostra. É il nostro biglietto da visita e anche una delle parti del corpo più soggette a mostrare i segni dell’invecchiamento. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top