Uno dei maggiori sostenitori delladieta macrobiotica è stato Nyioti Sakurazawa, un medico e filosofo, attratto della filosofia orientale. Secondo il dottor Sakurazawa, noto anche sotto il nome di George Ohsawa, un alimentazione correttaè l’unico modo per poter mantenere il proprio peso ideale e ridurre il rischio di contrarre alcune particolari patologie.

In una dieta macrobiotica l’assunzione di liquidi ha particolare importanza e possono essere assunti anche grazie a delle bevande come il tè e le tisane.

Il principio della dieta macrobiotica

Secondo il principio sul quale si fonda la dieta macrobiotica l’uomo dovrebbe consumare solo alcune categorie di alimenti, esattamente due. La prima è detta Yin e comprende cibi come latte, yogurt, spezie, tè, frutta ecc, mentre la seconda è detta Yang e comprende cibi come la carne, le uova, il sale ecc. Questo regime dietetico inoltre prevede anche il consumo di cereali, semi oleosi e legumi.

Gli alimenti più consumati

Come è stato già detto la dieta macrobiotica si basa sul consumo principale di alcuni alimenti, che devono però avere delle specifiche caratteristiche, che sono riportate di seguito.

  • Cereali, è necessario consumare cereali che non hanno subito un processo di raffinazione, come il miglio, il riso, il grano saraceno, il frumento, il mais e la segale. Può essere utilizzato anche il Kokoh, un insieme di farine mischiate con soia e sesamo e l’Arrowroot, un fecola molto particolare.
  • Grassi come il Tahin, che è un burro che si ottiene dalla lavorazione del sesamo, il Gomasio, che invece si ottiene lavorando il sale marino con il sesamo, l’olio extra vergine di oliva, il burro e la margarina.
  • Legumi come ceci, soia, Azuki e lenticchie.

La dieta che aiuta a depurare l'organismo

La dieta macrobiotica è un regime alimentare che si basa essenzialmente sul principio orientale secondo cui la salute e il mantenimento del proprio peso forma, dipenda dall'equilibrio delle due forze vitali contrapposte, Yin e Yang. Include l'assunzione di una percentuale dall'85 al 100 % di alimenti di origine vegetale ed è un ottimo rimedio per depurare l'organismo.

Caratteristiche della dieta macrobiotica

La dieta macrobiotica è ricca di liquidi, perché prevede un eccessivo consumo di frutta, verdura, legumi e cereali cotti in abbondante acqua; inoltre predilige bevande quali tè e surrogati del caffè, avvertendo così anche un minor bisogno di bere acqua.

Questo regime alimentare può essere percentualmente schematizzato nel seguente modo: il pasto sarà equilibrato se conterrà il 50% di cereali integrali, il 25% di proteine di cui il 10% di origine animale e il 15% di origine vegetale, il 25% tra verdure (cotte e crude) e frutta.

Quali cibi eliminare

Chi intende praticare questo genere di dieta, deve attenersi a regole ben precise.

Tra i cibi da eliminare ci sono: lo zucchero, i dolci, le caramelle, il miele, le spezie, le patate, i pomodori, le melanzane, latte e suoi derivati.

Vanno invece consumate frutta e verdura di stagione, evitando frutti esotici e verdure congelate, e si deve prediligere il pesce alla carne.

Va usato solo il sale marino allo stato naturale e va eliminato il caffè; al suo posto è possibile introdurre dei surrogati, quali ad esempio il Jannoh (si ricava dall'unione tra frumento, soia, bardana e radici di tarassaco torrefatti), o il Dendelio (ottenuto dalle radici di tarassaco e cicoria torrefatte).

Per seguire una dieta macrobiotica alla perfezione, non dovrebbero infine mancare pentole e tegami in acciaio inossidabile, pirofile e teglie in terracotta; sono invece da evitare le pentole in alluminio, perché altererebbero le proprietà dei cibi. Il legno è il materiale consigliato per i mestoli, mentre il bambù è ottimo per i cestelli usati per la cottura a vapore.


Potrebbe interessarti

Rimedi per il bruciore di stomaco: contrastare acidità

Uno dei dolori più invasivi e fastidiosi che il corpo umano possa provare è il bruciore di stomaco. Si tratta di un disagio anche piuttosto frequente che può avere diverse cause, sia di natura fisica che psicologica.

Dieta per la candida: come curare il disturbo?

donna sorriso

Esiste uno stretto legame tra funghi e batteri, ecco perché curare la candida vuol dire anche curare la cistite. Ma alla base del problema non c’e’ il batterio o il fungo ma l’equilibrio della persona e gli alimenti che l’aiutano a ritrovarlo.

Pentola a pressione: l'importanza di possederne una

Gestire i ritmi casalinghi per una famiglia, con due genitori che lavorano e si dividono i compiti relativamente agli impegni dei figli e della cura della casa, è una sfida giornaliera.
Questo comporta spesso fare pranzi e cene veloci, magari ordinando cibo da asporto o fermandosi al primo fast food.

I più condivisi

Omeopatia: funziona davvero? Scoprilo con noi

omeopatia.jpg

"L’Antica Farmacia Orlandi" dal 1868 studia e vende rimedi fitoterapici e omeopatici, qualificandosi tra le prime farmacie campane a specializzarsi in questi campi. Ad oggi presenta una sezione di ordine e spedizione su piattaforma per la compravendita di Farmaci Omeopatici Online, qui infatti possiamo trovare una varietà di prodotti afferenti all’omeopatia, sotto forma di bioterapici, capsule, unguenti, colliri, gocce, olii, polveri, sciroppi, spray e supposte, ma soprattutto in granuli da sciogliere sotto alla lingua; ricordiamo che nei granuli le sostanze attive sono spesso disciolte nel lattosio, perciò è conveniente optare per altre soluzioni in caso di intolleranza a tale zucchero.

Eliminare l'adipe dell'addome: dire addio al tessuto grasso

Eliminare l'adipe dell'addome

L'adipe, conosciuto anche con il nome di tessuto adiposo, è formato da particolari cellule, gli adipociti e sono divise in tessuto adiposo bruno e bianco.

Massaggio Ayurveda: l'antico trattamento indiano

Ayurveda è un termine di origine indiana che sta a significare “scienza della vita”, Ayus “vita”, Veda “conoscenza”. In generale L’Ayurveda è un sistema di medicina nato in India più di 5000 anni fa, con lo scopo di controllare la nostra via senza l’ostacolo della vecchiaia o della malattia.

Leggi anche...

Dieta Miami: meglio perdere pochi chili ma in pochi giorni

Dieta Miami

Con la Dieta Miami non ci fa paura l'’estate è sempre più vicina. Proprio in questo periodo, infatti, la maggior parte delle persone si accorge di aver preso qualche chilo di troppo e di aver perso il proprio peso forma

Leggi anche...

L'intimo contenitivo: essenziale per riuscire a far sentire una donna completa

intimo-contenitivo-black.jpg

Un numero sempre maggiore di donne decidono di orientarsi verso l'utilizzo di lingerie modellanti per definire meglio non soltanto la silhouette ma anche per migliorare totalmente il proprio benessere.

Leggi anche...

Benefici del pilates: scopriamo insieme quali sono i maggiori

Per chi non lo sapesse, il pilates è un sistema di allenamento di tipo rieducativo, preventivo ed anche, almeno in ipotesi, terapeutico e riabilitativo che focalizza tutte le attività sul controllo della postura che, si sa, ci serve per poter essere armonici e fluidi nei movimenti, caratteristica che viene meno soprattutto con l’avanzare dell’età.
Per queste ragioni vi sono molteplici benefici del pilates che cercheremo di descrivervi con l’intento di permettervi di valutare se e quanto questa disciplina possa fare al caso vostro.