Tutti abbiamo acquistato almeno una volta succhi di frutta e frullati al supermercato perché sono pronti da bere e si possono conservare a lungo però, proprio per mantenere il loro stato inalterato durante la conservazione, essi, sono pieni di zuccheri.

La soluzione per continuare a berli senza sensi di colpa c’è, e anzi i centrifugati per dimagrire sono molto utili perché contengono sostanze come i sali minerali e le vitamine che si trovano in frutta e verdura, sono dissetanti, aiutano a combattere la fame, sono un’ottima alternativa per gli spuntini e contengono poche calorie. Inoltre, con i centrifugati viene superata ogni difficoltà a consumare la frutta e la verdura perché sono più attraenti e più gustosi.

I centrifugati hanno, poi, anche molti benefici, ad esempio quello a base di ananas aiuta a combattere la ritenzione idrica, quello al cetriolo è molto dissetante e ha zero di calorie. Infatti, non a caso, i centrifugati sono diventati famosi grazie alle diete condivise dalle più famose stelle di Hollywood.

Come prepararlo correttamente

La preparazione dei centrifugati per dimagrire è molto semplice con gli strumenti giusti. Basta pulire frutta e verdura, tagliarla a piccoli pezzi e inserirli nella centrifuga che riempirà il bicchiere. Fatto!

Si può abbinare qualsiasi tipo di frutta e verdura ma, in tema di centrifugati dimagranti, è da preferire la verdura perché la frutta contiene naturalmente più zuccheri e quindi più calorie.

Gli ingredienti migliori per i centrifugati dimagranti sono carote, sedano, finocchio, asparagi, cetriolo, rape, kiwi, pere, pompelmo ed ananas. A questi ingredienti si possono poi aggiungere anche varie spezie o radici come zenzero, pepe nero o curcuma.

Scopriamo i benefici del centrifugato ACE

Occorrono: 3 carote, 3 arance e 1 limone.

Il centrifugato ACE è uno di quelli maggiormente conosciuti. Fresco, dissetante e gustoso, ha anche molte proprietà: la carota è ricca di vitamina A che previene la formazione di rughe stimolando la produzione di collagene e la crescita e riparazione dei tessuti perché combatte i radicali liberi. Inoltre, protegge la vista e il betacarotene aiuta l’abbronzatura e favorisce la protezione dai raggi solari. Poi, la presenza di potassio, aiuta a disintossicare e depurare l’organismo.

Per quanto riguarda arancia e limone, la prima, apporta vitamine B e C, utili a limitare l’assorbimento di grassi e zuccheri, favorisce il transito intestinale e rafforza il sistema immunitario. Il secondo, invece, è un potente battericida naturale e un ottimo antisettico; aiuta a combattere l’alitosi e la cellulite.

Centrifughiamo la cannella

Occorrono: 3 grammi di cannella e 3 mele rosse.

Questo centrifugato è ottimo per perdere peso per il suo abbinamento. La cannella, conosciuta in tutto il mondo, è un perfetto antiossidante e aiuta contro la fame nervosa. Favorisce la perdita di peso sull’addome e favorisce l’assorbimento degli zuccheri nel sangue riuscendo così ad abbassare i livelli di glicemia e contrastare la formazione di grasso.

La mela, altro potente antiossidante, protegge la pelle dai radicali liberi e aiuta a prevenire l’invecchiamento. Grazie alle sue proprietà diuretiche è ottima per chi soffre di cellulite e ritenzione idrica. Il “Piruvato” contenuto nelle mele rosse, agisce sugli zuccheri, facendo sciogliere l’adipe accumulato favorendo così la massa muscolare.

Peperoncino e proprietà del suo centrifugato

Occorrono: 4 pomodori e 4 grammi di peperoncino.

Partiamo dal peperoncino che contiene la “Capsaicina” che fa di questo ingrediente un alimento termogenico che portando l’organismo a consumare maggiori calorie e, quindi, accelera il metabolismo. Il pomodoro, invece, è ricco di potassio, che remineralizza e reidrata il corpo aiutando ad eliminare le tossine e i liquidi in eccesso. Inoltre, contiene la vitamina C che, favorendo la produzione di collagene, agisce contro rughe e segni del tempo.

Fragola e ananas: ipocalorici al massimo

Occorrono: 10 fragole e 3 fette di ananas.

Questo è il centrifugato migliore per una dieta ipocalorica. La fragola possiede un contenuto altissimo di vitamina C che aiuta la salute della pelle. L’alto contenuto di acqua delle fragole, insieme al potassio, aiuta a drenare i liquidi, agendo sulla cellulite e sulla ritenzione idrica. Poi, gli enzimi presenti lavorano per attivare il metabolismo e bruciare i grassi e, infine, grazie alla produzione di collagene è un alleato nella prevenzione delle rughe.

L’ananas contiene la bromelina, famoso alleato nella lotta contro il grasso in eccesso. Questo enzima attivo ha una grande azione diuretica e aiuta a limitare la ritenzione idrica e a combattere la cellulite. Infine, essa, accelera il metabolismo spingendo l’organismo a bruciare più grassi.

Centrifugato al Kiwi

Occorrono 4 kiwi

Altro centrifugato degno di lode è quello che prevede l’utilizzo del kiwi come alimento principale. Esso infatti è ricco di Vitamina C e Vitamina E pertanto è utilissimo per bruciare i grassi e per depurare.
Ovviamente con lo stesso kiwi possono essere utilizzati diverse tipologie di frutta poiché tutte, alla fine dei conti, hanno degli effetti benevoli sul nostro corpo e sul nostro organismo.

Centrifugato all’ananas

Occorrono due fette di ananas (circa ¼ di un ananas intera)

Frutto ricco di bromelina come detto (che è una sostanza che permette di accelerare in modo esponenziale quella che è l’attività del metabolismo) è l’ananas che quindi è altamente consigliata nella consumazione dei centrifugati. Altra peculiarità della stessa è la capacità di combattere la ritenzione idrica e quindi la cellulite.
La ricetta che vi consigliamo è quella che prevede l’utilizzo di due fette di ananas, un finocchio e un solo gambo di sedano. Quest’ultimo, in base ai gusti personali, può tranquillamente essere sostituito da qualsiasi altro alimento con potere depurativo.

Centrifugato all’anguria

Occorrono circa due fette di anguria

Tra gli alimenti più ricchi di acqua vi è sicuramente l’anguria o il cocomero che dir si voglia. È un frutto tipicamente estivo che quindi tende a stimolare la diuresi drenando il corpo e liberandolo da tutti i liquidi in eccesso in esso presenti.
La ricetta perfetta, secondo noi, prevede la preparazione del centrifugato con due fette di anguria, una mela rossa e il succo contenuto all’interno di mezzo limone. Altra variante è quella che prevede l’utilizzo dello zenzero che, come sappiamo, è sempre il benvenuto.

Centrifugato alla mela

Occorrono tre mele

Un vecchio detto, che nella vita abbiamo avuto modo di sentire tutti quanti almeno una volta, è quello che invita alla consumazione di una mela al giorno per levarsi il cosiddetto medico di torno. Con l’utilizzo di tre mele al giorno, invece, combattiamo anche i chili e il grasso in eccesso ed è per questo motivo che suggeriamo questo consumo minimo quotidiano.

La mela come si sa è una superba fonte di vitamine, minerali e anche fibre: ha la capacità di ripulire il nostro corpo dalle tossine e dai liquidi in eccesso. Noi vi consigliamo vivamente il consumo delle tre mele suggerite in precedenza con un pompelmo, altro frutto / agrume ricco di potassio e di fenilalanina che riduce l’assorbimento del cibo velocizzando l’attività generica del metabolismo.


Potrebbe interessarti

Eliminare la pancia di un uomo: come perdere i cm di troppo

Le donne tendono ad ingrassare soprattutto a livello dei fianchi, cosce e glutei mentre gli uomini ingrassano a livello dell’addome, la famosa pancetta con le maniglie dell’amore. Quando si avvicina l’estate e si ripongono negli armadi i pesanti maglioni, ci si rende conto dei chili accumulati durante l’inverno e si corre ai ripari.

Extension ciglia 3D: come avere uno sguardo seducente in poche mosse

extension ciglia 3D

Per le donne avere uno sguardo profondo e seducente è importantissimo, tanto che il trucco degli occhi è quello a cui si presta maggiore tempo e attenzione. Le ciglia in particolare giocano un ruolo fondamentale, più sono lunghe, folte e incurvate e più conferiscono all'occhio un'effetto magnetico.

Maschera Osmotica: eliminare le tossine cutanee

Molto spesso il nostro viso può risultare spento e teso; questo è dovuto principalmente allo smog che la nostra pelle assorbe, agli agenti atmosferici e alle cellule morte che si trovano sull’epidermide. Tutto ciò rende il nostro aspetto poco attraente. Niente paura però! Infatti esiste un trattamento, detto maschera osmotica, che consente di donare nuovamente alla pella quella luminosità e quello splendore che con il tempo si è perso.

I più condivisi

Dieta diabetici: mantenere sotto controllo la glicemia

Il primo passo da fare per mantenere sotto controllo il diabete è eliminare le abitudini alimentari sbagliate, magari seguendo una dieta per diabetici. E’ consigliabile ridurre il più possibile i cibi dolci e salati. I cereali e le fibre sono degli ottimi alleati. E’ utile sapere che le melanzane aiutano a ridurre il bisogno di mangiare cibi dolci e ricchi di carboidrati.

Dieta di primavera: rinascere con la natura

L'avvento della primavera è considerato un periodo di rinnovamento in diversi ambiti della vita quotidiana. Grazie alla dieta di primavera il vostro organismo ha la possibilità di depurarsi, allontanando lo stress accumulato durante la stagione invernale e perdere quei chili di troppo che minacciano il nostro peso forma.

Trattamento viso e occhi Hydradermie Guinot: per una pelle più luminosa e ossigenata

Uno dei trattamenti più indicato per ottenere dei benefici immediati, quali carnagione più luminosa e più colorata, è il trattamento Hydradermie Guinot in grado di soddisfare qualsiasi tipo di pelle, che sia grassa o sensibile o secca.

Leggi anche...

Dieta colite: l'aiuto di una giusta alimentazione

La colite è molto spesso legata a cause di natura nervosa e una cattiva alimentazione potrebbe incidere negativamente su questa sindrome, aggravandone e scatenandone i suoi sintomi tipici. Per evitare problemi di questo tipo, è consigliabile seguire una vera e propria dieta contro la colite, ricca di fibre e acqua.

Leggi anche...

Agopuntura cervicale: ottimo rimedio contro le infiammazioni

L'agopuntura è un metodo di cura cinese che consiste nell'inserire dei sottili aghi non forati nei tessuti del corpo; si utilizzano solitamente 9 modelli diversi di aghi a seconda del tipo di problema da trattare. 

Leggi anche...

Benefici del pilates: scopriamo insieme quali sono i maggiori

Per chi non lo sapesse, il pilates è un sistema di allenamento di tipo rieducativo, preventivo ed anche, almeno in ipotesi, terapeutico e riabilitativo che focalizza tutte le attività sul controllo della postura che, si sa, ci serve per poter essere armonici e fluidi nei movimenti, caratteristica che viene meno soprattutto con l’avanzare dell’età.
Per queste ragioni vi sono molteplici benefici del pilates che cercheremo di descrivervi con l’intento di permettervi di valutare se e quanto questa disciplina possa fare al caso vostro.