L’arte del make-up, oggi, è uno dei gesti quotidiani più comune che le donne compiono, spesso, anche più volte al giorno in modo da poter differenziare il trucco da giorno da quello da sera per riuscire a valorizzare al meglio il proprio viso.

Perchè truccarsi e come farlo

Conoscere alcune caratteristiche del viso

Prima di iniziare un trucco da giorno o da sera è utile osservare bene e conoscere alcuni aspetti fondamentali del proprio viso:

  • Lineamenti: sono fondamentali per riuscire a capire quali sono i “punti di forza” da valorizzare ed i difetti da mimetizzare;
  • Tipo di pelle: è importante capire com’è il tipo di pelle su cui si andrà ad effettuare un trucco. Per esempio nel caso di una pelle grassa è importante utilizzare prodotti in polvere o, meglio ancora, in crema;
  • Colori: scegliere una gamma di colori che si abbini bene al colore della pelle, quindi colori freddi o colori caldi a seconda della carnagione.

Utilizzare un trucco giorno e sera o per ogni occasione è molto importante per una donna, infatti basta un dettaglio per essere sensuali, perfette, semplici e a proprio agio. Non ci sono regole per utilizzare un prodotto a differenza di un altro, la scelta del prodotto va in base al gusto e all’esperienza personale. Però è importante sapere che ogni zona del viso va trattata con un giusto prodotto in armonia con il contesto e, soprattutto, ricordate che la pelle va preparata al trucco. Ecco come!

Preparare la pelle al trucco

Sia che stiate realizzando un make-up da giorno che da sera, non dovete assolutamente dimenticare di preparare il viso ad accogliere il trucco. Ecco alcuni semplici passaggi:

  • Pulite il viso con un buon latte detergente che applicherete sul viso con le mani massaggiando le diverse zone con movimenti circolari specialmente nella cosiddetta zona T, cioè, la fronte, il naso e il mento;
  • Risciacquate il viso con acqua fresca per ottenere un effetto tonificante per gli occhi, specialmente al mattino;
  • Asciugate il viso tamponando con un asciugamano;
  • Passate sul viso un dischetto di cotone imbevuto di tonico partendo dall’interno verso l’esterno e dall’alto verso il basso;
  • Se volete dare una sferzata di vitalità alla vostra pelle vi basterà applicare sul viso del siero rinfrescante, meglio se alla vitamina C che serve a rigenerare e tonificare la pelle di viso e collo;
  • Applicate quindi la crema per il vostro contorno occhi, picchiettandola delicatamente;
  • Infine, stendete per bene sul viso la vostra abituale crema base per il trucco massaggiandola dall’interno verso l’esterno e dal naso alle guance e poi in verticale dal basso verso l’alto distribuendola uniformemente.

Ora il vostro viso è veramente prontissimo a ricevere il trucco!

Il trucco, sia da giorno che da sera, ha sostanzialmente due funzioni fondamentali: in primo luogo quella di valorizzare tutto l’aspetto estetico del viso; in secondo luogo quella di proteggere la pelle dagli agenti esterni. Di solito, le donne tendono ad iniziare a cimentarsi nel trucco dall’età adolescenziale, fino a quando, diventando una donna a tutti gli effetti, il trucco passerà dall’essere acerbo a diventare più sofisticato.

I make-up giorno e sera rappresentano due modi completamente differenti di intendere il trucco: mentre il trucco da giorno serve a dare al volto un’espressione più naturale e più leggera, il trucco che viene realizzato per la sera deve essere più appariscente. Quindi, durante la giornata, una donna che si trucca sta puntando ad evidenziare la sua semplicità grazie anche alla complicità della luce solare che illuminando la pelle del viso andrà ad evidenziare e dare forza al make-up rendendolo molto più evidente. Per questo motivo, se state realizzando un trucco per il giorno vi conviene non esagerare ma creare un make-up che sia delicato e che addolcisca i vostri lineamenti.

La sera, invece, la donna potrà godere della complicità delle luci artificiali che creano una penombra ideale per l’utilizzo di un trucco molto più carico rispetto a quello del giorno. Si consiglia, quindi, di utilizzare dei colori e delle sfumature più evidenti che siano in grado di mettere in risalto un dettaglio particolare e che vi facciano sentire perfette per ogni occasione: che sia una cena, che si tratti di una festa oppure di un incontro galante. Il giusto make-up serale, infatti, può conferire un aspetto veramente sbalorditivo e, grazie ad esso, le piccole imperfezioni sono percepite molto meno, consentendo alla donna che lo sfoggia di mettere in risalto tutta la sua bellezza.


Potrebbe interessarti

Antiossidanti: cosa sono e cosa fanno

donna sorriso

Gli antiossidanti sono sostanze chimiche naturalmente presenti in alcuni alimenti. Esistono diversi tipi di antiossidanti, inclusi oligoelementi, micronutrienti e alcune vitamine, come le vitamine A, C ed E. Gli alimenti in cui sono presenti sono principalmente frutta e verdura. Ad esempio, la vitamina A è presente nelle uova, nei latticini; la vitamina C in agrumi, fragole, peperoni... e la vitamina E in spinaci, asparagi, mandorle, noci e altro ancora. Inoltre, frutta, verdura e cereali integrali ricchi di antiossidanti sono anche tipicamente ricchi di fibre, a basso contenuto di grassi saturi e colesterolo e buone fonti di vitamine e minerali. 

Centro dimagrimento a Milano: ecco come dimagrire e rassodare

Centro dimagrimento a Milano

Sono diverse le persone che desiderano perdere i chili di troppo e riacquistare così il proprio peso ideale, ma non sempre le diete riescono a far raggiungere questo obiettivo. Molte donne devono combattere anche contro il grasso localizzato e la cellulite e spesso le creme apposite non riescono ad eliminare del tutto questi problemi estetici.

Dieta per un ventre piatto: ecco i segreti per snellire l'addome

Immagine per l'articolo Dieta ventre piatto: ecco i segreti per snellire l'addome

La dieta per un ventre piatto è molto ambita da chi ha il grasso localizzato nella zona dell’addome e vorrebbero avere una pancia piatta. Grazie alla dieta pancia piatta questo desiderio può diventare realtà.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Dieta scarsdale vegetariana per tornare in forma

Semplice e veloce per perdere peso. La dieta scarsdale fa miracoli, ma non tutti sanno come funziona. 

L'intimo contenitivo: essenziale per riuscire a far sentire una donna completa

intimo-contenitivo-black.jpg

Un numero sempre maggiore di donne decidono di orientarsi verso l'utilizzo di lingerie modellanti per definire meglio non soltanto la silhouette ma anche per migliorare totalmente il proprio benessere.

Dieta ricca di fibre: i segreti per dimagrire

La dieta fibre nasce nei primi anni '80 negli USA grazie all'omonimo libro scritto da Audrey Eyton ed è basata sul consumo di fibre (30-35 grammi al giorno circa) nell'alimentazione quotidiana.

Leggi anche...

La dieta del minestrone: dimagrire con l'aiuto delle verdure

La dieta del minestrone fu inventata da un cardiochirurgo del Sacred Memorial Hospital di St. Louis, per soggetti obesi cardiopatici che dovevano essere sottoposti a interventi di cardiochirurgia. Essa è infatti adatta esclusivamente a chi è in sovrappeso di almeno 7-8 kg; non è perciò consigliabile a chi ha solo qualche chilo di troppo. 

Leggi anche...

Fanghi anti-cellulite: tipologie e consigli per applicarli

Il nemico numero uno delle bellezza delle donne è sicuramente la cellulite, un antipatico inestetismo delle pellle che provoca l'antiestetico effetto a buccia d'arancia. Fortunatamente è possibile combattere questo problema grazie all'uso dei fanghi anticellulite, di specifici trattamenti come il linfodrenaggio, creme apposite ecc.

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.