Il trattamento viso detossinante è l’ideale per depurare in profondità e per eliminare tutte quelle tossine che tendono ad accumularsi nell’epidermide. Ideale per eliminare le impurità da qualsiasi tipo di pelle, anche le più sensibili.

Cos’è l’azione detossinante?

Viene definito detossinante qualsiasi tipo di trattamento che ha l’obiettivo di ridurre le tossine presenti nell’organismo. Le tossine di distinguono in due tipo: endogene, sono prodotte direttamente dal corpo come risultato di attività metaboliche, esogene, invece, sono le tossine che il nostro corpo assorbe dall’esterno. Per quanto riguarda le tossine endogene, vengono eliminate dal fegato, mentre per quelle esogene c’è bisogno di un trattamento viso detossinante.

Il trattamento viso detossinante, può essere affiancata alla pulizia del viso, infatti, ultimamente questo tipo di trattamento viene proposto insieme alla classica pulizia dell’epidermide. I benefici che se ne ottengono sono molto evidenti: una migliore ossigenazione dei tessuti, una luminosità ed una idratazione della pelle decisamente maggiori, vengono stimolate tutte le funzioni della pelle.

L’effetto che si ha tramite una pulizia del viso, non è sufficente per eliminare le tossine che si raccolgono nei tessuti della pelle a causa dell’inquinamento, di alterazioni ormonali, del fumo o di un alimentazione non decisamente corretta. Il trattamento viso detossinante sfrutta la capacità di alcuni olii o creme, di legarsi a tutte quelle tossine che ristagnano nei tessuti, facilitando così la loro eliminazione tramite il sistema linfatico; il tutto avviene anche grazie ad uno specifico massaggio.

I benefici del trattamento detossinante

Il risultato che si ottiene tramite questo tipo di trattamento è un viso detossinato, un tessuto ossigenato e il conseguente miglioramento del colore della pelle. La particolarità del trattamento viso detossinante è che si può effettuare su qualsiasi tipo di pelle, da quelle giovanili, spesso con presenza di manifestazioni acneiche, a quelle più mature che hanno un metabolismo e un ricambio cellulare più ridotto.

4 Consigli per la tua pelle

Qualsiasi trattamento, accompagnato da un’attenzione e cura costante, può giovare alle cellule del tuo viso. Una pelle del viso sana è il sogno di chiunque e, a volte, basta poco per ottenere risultati luminosi e piacevoli al tatto. La nostra pelle ci rispecchia, motivo per cui in questo paragrafo verranno illustrati alcuni consigli a cui integrare tutti i trattamenti che avete deciso di intraprendere. Uno dei metodi più funzionali, è quello che vede l’impiego dell’esfoliante di avena e bicarbonato. Questo deve essere applicato una sola volta alla settimana e produrrà una pulizia dalle impurità istantanea.

La cute sarà disintossicata dalle cellule morte e, la circolazione, verrà attivata subendo quasi una vera ottimizzazione. Bastano due cucchiai di avena, uno di bicarbonato di sodio e un po’ d’acqua, ed il gioco è fatto! Basterà mischiare bene tutti gli ingredienti finché non vedrete formare una cremina. Una volta realizzato l’impasto denso, basterà applicare il tutto sulla pelle con del massaggi circolari per almeno 15 minuti. Un altro rimedio efficacissimo per giovare al proprio viso è quello del tonico facciale al thè verde. Un rimedio capace di attivare la pelle: basterà un’applicazione la mattina o la sera, previa preparazione di una tazza di thè verde concentrato, con due bustine. Dopo l’ebollizione dovrete fare raffreddare il thè e metterlo per un po’ in frigorifero, per prepararlo ad un’applicazione carica d’effetto.

trattamento viso detossinante

Al di là però di tutti i metodi che prevedono un’ottimizzazione della propria pelle, ne esistono altri più indicati per chi soffre di continui rossori cutanei o di dermatite. Con il freddo o per colpa di alcuni cambiamenti ormonali, è possibile che spuntino piccole macchioline sul proprio viso. Ma il tutto è risolvibile con rimedi più che domestici! Basterà del miele e dell’acqua di rosmarino. Questi due ingredienti sono essenziali per ridurre le infiammazioni, per trattare, curare e rigenerare la pelle. Vi servirà solamente un infuso con tre rami di rosmarino immersi in mezzo bicchiere d’acqua. Dopo che avrete lasciato questa in ebollizione, aggiungete tre cucchiai di miele e, previa stabilizzazione termica, potrete lasciarlo agire sulla vostra pelle per ben 15 minuti. In seguito risciacquate, applicate una crema idratante e tutte le vostre macchie saranno cariche di sollievo.
Per chi invece combatte ogni giorno con nuovi punti neri, sappiate che non siete anomali, perché questi, specialmente sulla superficie del naso, sono del tutto normali e comuni. Un modo ideale per eliminare, gradualmente, i punti neri, è quello di creare un impasto a base di yogurt e succo di limone. Appena il miscuglio sarà omogeneo, basterà lasciarlo agire per 20 minuti e risciacquare abbondantemente con acqua tiepida. Se ripeterete il procedimento con costanza, i vostri punti neri avranno trovato un valido avversario.

Trattamento detossinante: che cos'è lo Scrub?

Al giorno d'oggi, si tende a dare maggiore attenzione alla cura ed al benessere del proprio corpo. Tutto questo è dovuto, da un lato, ad una accresciuta sensibilità appunto al benessere personale rispetto al passato e, dall'altro, dal desiderio di presentare al meglio il proprio aspetto estetico nei rapporti sociali, siano essi di natura privata che professionale. Infatti, evidenziare un bel fisico e soprattutto curato in ogni dettaglio aiuta a sentirsi bene e ad avere un approccio positivo verso gli altri.

Diverse sono le modalità attraverso cui poter migliorare il proprio corpo: avere un'alimentazione sana ed equilibrata, svolgere un'attività sportiva od effettuare periodicamente dei trattamenti specifici in centri estetici o benessere oppure direttamente al proprio domicilio. In questi ultimi casi, non mancano prodotti particolari sia per il corpo che per il viso, che possono essere utilizzati per ottenere il miglior trattamento ed inoltre sono ormai di facile reperibilità e quindi possono essere acquistati sia in negozi specializzati che direttamente su internet.

Comunque, una cura particolare è posta alla pelle ed al suo benessere, in quanto rappresenta un elemento  esteticamente importante ma anche sensibile dell'organismo, in quanto molto vulnerabile agli agenti atmosferici (si pensi al sole nel periodo estivo o al vento in quello invernale) ed agli stress della vita quotidiana. Negli ultimi anni, da questo punto di vista, si sono diffusi trattamenti davvero efficaci ma, al tempo stesso, alquanto semplici da effettuare (si possono fare anche da soli) e che non richiedono una durata prolungata.

Per riuscire ad eliminare tutte le cellule morte del nostro corpo ed aiutare il processo di rinnovamento della pelle, spesso, può essere necessario un trattamentoscrub detossinante conosciuto anche come gommage oppure con il termine peeling.

Il trattamento dello scrub è una procedura che consiste nell’eliminazione di tutte quelle particelle di sporcizia, smog e cellule morte che si depositano sull’epidermide. Questo avviene grazie a dei piccoli granuli presenti nelle creme che vengono utilizzate in questo trattamento e che, di sovente, vengono realizzate a base di acidi di frutta o zucchero.

Ogni parte del corpo ha un suo trattamento scrub detossinante specifico per eliminare tutte le cellule prive di acqua. Vediamo, quindi, come agire sulle diverse parti del corpo:

  • Scrub Viso: il viso è la parte più delicata del nostro corpo. Si consiglia quindi di usare uno scrub che abbia una formula dolce e arricchita di principi idratanti ed addolcenti, come per esempio, l’acido ialuronico o anche alcuni oli vegetali. Le impurità sul viso si trovano soprattutto su mento, naso e fronte, quindi, dedicatevi maggiormente alla cosiddetta zona a T senza però sfregare eccessivamente per non irritare la pelle;
  • Scrub Corpo: sul corpo invece è consigliabile usare uno scrub che abbia le particelle più grandi, in quanto qui la pelle risulta essere più resistente. In questo caso il massaggio allo scrub deve essere più deciso nelle zone più ruvide, come ginocchia, gomiti e piedi; più delicato invece sulle parti del corpo morbide, come il petto, l’interno coscia e le braccia.

Fare lo scrub viso in casa

Preparate uno scrub viso al caffè mettendo in una ciotola ben lavata e asciugata, possibilmente di vetro, due cucchiai colmi di caffè ridotto in polvere, un cucchiaio da cucina di olio a base di mandorle dolci ed un cucchiaio di sale grosso; se riuscite a reperirlo meglio sale rosa dell’Himalaya. Mescolate accuratamente il composto sino a che tutti gli ingredienti siano perfettamente amalgamati. Ora stendete il trattamento con le dita sul viso con movimenti circolari e lenti, soffermandovi sulle zone critiche di naso, fronte e mento. Lasciate il composto in posa per dieci minuti circa e poi risciacquate accuratamente con acqua fresca e tamponate la pelle con una salvietta morbida. Procedete applicando l’abituale crema idratante.

L’importanza dell’esfoliazione al viso

Lo scrub al viso, inoltre, è molto importante e realizzarlo in casa è la maniera migliore per donare alla pelle nuova luce con ingredienti 100% naturali. Ma come trovare quelli giusti? La scelta varia soprattutto in base al tipo di pelle e, ovviamente a ciò che avete in dispensa!

Trattamento detossinante: Il miele per i brufoli

Il miele è un interessante antibatterico e perciò è ideale per contrastare brufoli e punti neri. Per prepararlo basta mescolare un cucchiaio di miele con uno di bicarbonato per ottenere uno scrub per il viso adatto alle pelli acneiche grazie al suo potere antinfiammatorio, idoneo a liberarsi delle impurità. L’applicazione consiste nel massaggiare il composto miscelato con delicatezza sulle aree più problematiche del viso e risciacquare con acqua tiepida.

Esfoliante al limone

Per combattere la lucidità della pelle e il sebo in eccesso, potete allearvi con il limone che grazie al suo potere astringente è l’ideale per ripulire i pori. Per realizzare uno scrub viso perfetto unite qualche cucchiaino di sale al succo limone. In una ciotola mescolate del sale grosso, il succo e la scorza di un limone e 2 cucchiai di olio di oliva. Stendete sul viso questo composto granuloso e massaggiatelo sul viso per eliminare le cellule morte.

Dire addio alla pelle secca

La pelle sensibile e secca va trattata con molta delicatezza per evitare le irritazioni. Proprio per questo motivo il consiglio è quello di utilizzare lo zucchero abbinato ad oli emollienti per il nutrimento e l’idratazione della pelle. Anche il massaggio va effettuato in modo molto leggero per rivitalizzare la microcircolazione.

Niente di più naturale dell’olio d’oliva

Per nutriente la vostra pelle non c’è niente di meglio di uno scrub viso con olio di oliva, miele e zucchero. Massaggiate il composto e lasciatelo in posa qualche minuto per ottenere un ottimo scrub/maschera idratante.  Se volete potete aggiungere dello yogurt bianco intero che donerà alla pelle del vostro viso un aspetto più fresco e morbido.


Potrebbe interessarti

Fanghi anti-cellulite: tipologie e consigli per applicarli

Il nemico numero uno delle bellezza delle donne è sicuramente la cellulite, un antipatico inestetismo delle pellle che provoca l'antiestetico effetto a buccia d'arancia. Fortunatamente è possibile combattere questo problema grazie all'uso dei fanghi anticellulite, di specifici trattamenti come il linfodrenaggio, creme apposite ecc.

Smagliature uomo: quali sono rimedi e soluzioni migliori?

Immagine usata nell'articolo Smagliature uomo: quali sono rimedi e soluzioni migliori?

Smagliature uomo? La bellezza fisica delle donne ha diversi nemici contro di cui combattere e tra i più antipatici ci sono  la cellulite e le smagliature

Trattamento detossinante: come eliminare le impurità cutanee

Trattamento detossinante

Il trattamento viso detossinante è l’ideale per depurare in profondità e per eliminare tutte quelle tossine che tendono ad accumularsi nell’epidermide. Ideale per eliminare le impurità da qualsiasi tipo di pelle, anche le più sensibili.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Dieta Weight Watchers: i guardiani del peso

La dieta Weight Watchers, tradotto letteralmente "i guardiani del peso", nasce nel lontano 1963 ad opera di Jean Nidetch. Questa dieta si basa sul rispetto di una sana alimentazione, sorretta dalla consulenza di un'equipe specializzata di esperti nutrizionisti (di qui l'accezione "guardiani del peso").

Benessere psicologico: i cibi che incidono sulla salute mentale

Perché quando si è di cattivo umore spesso si avverte il desiderio di mangiare la cioccolata? 
Oppure perché quando si vuole conciliare il sonno ci si coccola con un bicchiere di latte e biscotti? E ancora, come mai durante il ciclo mestruale alcune donne sentono il bisogno di mangiare i dolci? C’è una risposta scientifica a tutto questo e risiede nella produzione di una sostanza chiamata serotonina.

Il the verde fa dimagrire: addio chili di troppo

Un ottimo alleato nelle diete dimagranti è il tè, dei recenti studi hanno infatti dimostrato l’efficacia del tè per dimagrire.

Leggi anche...

Dieta Miami: meglio perdere pochi chili ma in pochi giorni

Immagine esemplificativa usata nell'articolo Dieta Miami: meglio perdere pochi chili ma in pochi giorni

Con la Dieta Miami non ci fa paura l'’estate è sempre più vicina. Proprio in questo periodo, infatti, la maggior parte delle persone si accorge di aver preso qualche chilo di troppo e di aver perso il proprio peso forma

Leggi anche...

Epilazione donna: come diminuire la ricrescita del pelo

Uno dei problemi più comuni delle donne (e negli ultimi anni anche degli uomini) è quello inerenti ai peli che crescono in varie parti del corpo. 
Un tempo c’era l’idea dell’uomo virile che senza peli e senza pancia non era poi considerato ‘tanto uomo’ mentre oggi l'ideale mascolino si è parzialmente ribaltato: sempre più spesso in televisione, nelle riviste e sul web vediamo uomini dal fisico scolpito che non presentano pelo alcuno su tutto il corpo.

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.