Il trattamento viso detossinante è l’ideale per depurare in profondità e per eliminare tutte quelle tossine che tendono ad accumularsi nell’epidermide. Ideale per eliminare le impurità da qualsiasi tipo di pelle, anche le più sensibili.

Cos’è l’azione detossinante?

Viene definito detossinante qualsiasi tipo di trattamento che ha l’obiettivo di ridurre le tossine presenti nell’organismo. Le tossine di distinguono in due tipo: endogene, sono prodotte direttamente dal corpo come risultato di attività metaboliche, esogene, invece, sono le tossine che il nostro corpo assorbe dall’esterno. Per quanto riguarda le tossine endogene, vengono eliminate dal fegato, mentre per quelle esogene c’è bisogno di un trattamento detossinante.

Il trattamento viso detossinante, può essere affiancata alla pulizia del viso, infatti, ultimamente questo tipo di trattamento viene proposto insieme alla classica pulizia dell’epidermide. I benefici che se ne ottengono sono molto evidenti: una migliore ossigenazione dei tessuti, una luminosità ed una idratazione della pelle decisamente maggiori, vengono stimolate tutte le funzioni della pelle.

L’effetto che si ha tramite una pulizia del viso, non è sufficente per eliminare le tossine che si raccolgono nei tessuti della pelle a causa dell’inquinamento, di alterazioni ormonali, del fumo o di un alimentazione non decisamente corretta. Il trattamento viso detossinante sfrutta la capacità di alcuni olii o creme, di legarsi a tutte quelle tossine che ristagnano nei tessuti, facilitando così la loro eliminazione tramite il sistema linfatico; il tutto avviene anche grazie ad uno specifico massaggio.

I benefici del trattamento viso detossinante

trattamento viso detossinante

Il risultato che si ottiene tramite questo tipo di trattamento è un viso detossinato, un tessuto ossigenato e il conseguente miglioramento del colore della pelle. La particolarità del trattamento è che si può effettuare su qualsiasi tipo di pelle, da quelle giovanili, spesso con presenza di manifestazioni acneiche, a quelle più mature che hanno un metabolismo e un ricambio cellulare più ridotto.

4 Consigli per la tua pelle

Qualsiasi trattamento, accompagnato da un’attenzione e cura costante, può giovare alle cellule del tuo viso. Una pelle del viso sana è il sogno di chiunque e, a volte, basta poco per ottenere risultati luminosi e piacevoli al tatto. La nostra pelle ci rispecchia, motivo per cui in questo paragrafo verranno illustrati alcuni consigli a cui integrare tutti i trattamenti che avete deciso di intraprendere. Uno dei metodi più funzionali, è quello che vede l’impiego dell’esfoliante di avena e bicarbonato. Questo deve essere applicato una sola volta alla settimana e produrrà una pulizia dalle impurità istantanea.

La cute sarà disintossicata dalle cellule morte e, la circolazione, verrà attivata subendo quasi una vera ottimizzazione. Bastano due cucchiai di avena, uno di bicarbonato di sodio e un po’ d’acqua, ed il gioco è fatto! Basterà mischiare bene tutti gli ingredienti finché non vedrete formare una cremina. Una volta realizzato l’impasto denso, basterà applicare il tutto sulla pelle con del massaggi circolari per almeno 15 minuti. Un altro rimedio efficacissimo per giovare al proprio viso è quello del tonico facciale al thè verde. Un rimedio capace di attivare la pelle: basterà un’applicazione la mattina o la sera, previa preparazione di una tazza di thè verde concentrato, con due bustine. Dopo l’ebollizione dovrete fare raffreddare il thè e metterlo per un po’ in frigorifero, per prepararlo ad un’applicazione carica d’effetto.

trattamento viso detossinante

Al di là però di tutti i metodi che prevedono un’ottimizzazione della propria pelle, ne esistono altri più indicati per chi soffre di continui rossori cutanei o di dermatite. Con il freddo o per colpa di alcuni cambiamenti ormonali, è possibile che spuntino piccole macchioline sul proprio viso. Ma il tutto è risolvibile con rimedi più che domestici! Basterà del miele e dell’acqua di rosmarino. Questi due ingredienti sono essenziali per ridurre le infiammazioni, per trattare, curare e rigenerare la pelle. Vi servirà solamente un infuso con tre rami di rosmarino immersi in mezzo bicchiere d’acqua. Dopo che avrete lasciato questa in ebollizione, aggiungete tre cucchiai di miele e, previa stabilizzazione termica, potrete lasciarlo agire sulla vostra pelle per ben 15 minuti. In seguito risciacquate, applicate una crema idratante e tutte le vostre macchie saranno cariche di sollievo.
Per chi invece combatte ogni giorno con nuovi punti neri, sappiate che non siete anomali, perché questi, specialmente sulla superficie del naso, sono del tutto normali e comuni. Un modo ideale per eliminare, gradualmente, i punti neri, è quello di creare un impasto a base di yogurt e succo di limone. Appena il miscuglio sarà omogeneo, basterà lasciarlo agire per 20 minuti e risciacquare abbondantemente con acqua tiepida. Se ripeterete il procedimento con costanza, i vostri punti neri avranno trovato un valido avversario.

 



Potrebbe interessarti

Dieta aminoacidi: mantenere il tono muscolare

Per dimagrire mantenendo il tono muscolare e la compattezza della pelle non è necessario ricorrere ad integratori chimici, ma basta aumentare in modo mirato, l’apporto degli aminoacidi e seguire quindi una dieta aminoacidi.

Leggi tutto...

Pressoterapia: funziona? Risveglia la circolazione?

La pressoterapia è un efficace trattamento di compressione, che aiuta a ripristinare la funzionalità circolatoria venosa e linfatica, riducendo il gonfiore, la tensione muscolare, lo stress e il dolore.
 Questa tecnica può infatti divenire una risposta ai principali inestetismi del corpo, in particolare di addome, gambe e fianchi.

Leggi tutto...

Dieta ormonale: tenere sotto controllo gli ormoni contenuti nei cibi

Soprattutto con l'età che avanza i chili iniziano ad aumentare; dopo i cinquanta anni infatti, il 75% dei soggetti è in sovrappeso. Esiste una dieta ormonale che riattiva il metabolismo e consente la perdita di peso, andando a prendere in considerazione la quantità di ormoni contenuta nei cibi.

Leggi tutto...

Dieta energetica: combinare dimagrimento ed energia

Il modo migliore per dimagrire e tornare al proprio peso forma è seguire una dieta equilibrata unita alla necessità di bruciare quelle calorie in eccesso, che, trasformandosi in tessuto adiposo, fanno ingrassare.

Leggi tutto...

Massaggio mani e piedi: come prendersi cura dei propri arti

Le mani sono la parte del nostro corpo che ci consentono di entrare in contatto con tutto ciò che ci circonda, i piedi invece, sono il nostro sostegno quotidiano e rappresentano il nostro mezzo di trasporto, ed è per questo che è importante dargli le adeguate attenzioni tramite un massaggio rilassante mani e piedi.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Dieta ormonale: tenere sotto controllo gli ormoni contenuti nei cibi

Soprattutto con l'età che avanza i chili iniziano ad aumentare; dopo i cinquanta anni infatti, il 75% dei soggetti è in sovrappeso. Esiste una dieta ormonale che riattiva il metabolismo e consente la perdita di peso, andando a prendere in considerazione la quantità di ormoni contenuta nei cibi.

Leggi tutto...

Dieta Montignac: conosciamone i trucchi

La dieta Montignac, che si avvale di un testimonial d'eccezione, l'attore Gerard Depardieu, si basa sull'indice glicemico degli alimenti e sul metabolismo insulinico. Questo tipo di dieta punta da un lato a far perdere peso, e dall'altro a tenere sotto controllo la fame eccessiva e il desiderio di cibo.

Leggi tutto...

Benessere psicologico: i cibi che incidono sulla salute mentale

Perché quando si è di cattivo umore spesso si avverte il desiderio di mangiare la cioccolata? 
Oppure perché quando si vuole conciliare il sonno ci si coccola con un bicchiere di latte e biscotti? E ancora, come mai durante il ciclo mestruale alcune donne sentono il bisogno di mangiare i dolci? C’è una risposta scientifica a tutto questo e risiede nella produzione di una sostanza chiamata serotonina.

Leggi tutto...

I rimedi più efficaci per contrastare acidità e bruciore di stomaco

Uno dei dolori più invasivi e fastidiosi che il corpo umano possa provare è il bruciore di stomaco. Si tratta di un disagio anche piuttosto frequente che può avere diverse cause, sia di natura fisica che psicologica.

Leggi tutto...

Massaggio schiena: come alleviare il mal di schiena

Il più diffuso tra i massaggi, allevia il dolore e ridona vigore alla schiena. Il mal di schiena è una delle zona del corpo più sensibile a dolori dovuti da posizioni non corrette o da uno stile di vita sbagliato. Il massaggio alla schiena è un ottimo rimedio ai dolori muscolari.

Leggi tutto...

Leggi anche...

La dieta del minestrone: dimagrire con l'aiuto delle verdure

La dieta del minestrone fu inventata da un cardiochirurgo del Sacred Memorial Hospital di St. Louis, per soggetti obesi cardiopatici che dovevano essere sottoposti a interventi di cardiochirurgia. Essa è infatti adatta esclusivamente a chi è in sovrappeso di almeno 7-8 kg; non è perciò consigliabile a chi ha solo qualche chilo di troppo. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Riflessologia plantare per dimagrire: scopriamo insieme i benefici

La vita quotidiana frenetica e stressante tende, nel corso del tempo, ad avere ripercussioni sulla salute e benessere delle persone. Queste, per fronteggiare tali problematiche fisiche, cercano di incrementare le attività salutari per l'organismo, come lo sport ad esempio, o di porre maggiore attenzione all'alimentazione. Altre, invece, si rivolgono direttamente a terapie mediche, sia tradizionali che cosiddette alternative. Di queste ultime, alcuni ne diffidano, mentre altri si dichiarano estimatori dei benefici della riflessologia plantare ad esempio o di altre pratiche.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top