Forse a causa della televisione e dei tanti personaggi belli e famosi che spesso si mostrano con una certa abbronzatura anche in inverno oppure magari vedendo degli amici o dei colleghi di lavoro che evidenziano un fisico abbronzato, sta di fatto che sempre più spesso si sente la necessità di non aspettare l'estate per cercare appunto di donare un certo colorito alla propria pelle.

Ad alcune persone, donne o uomini, piace avere o sento il bisogno di avere un corpo abbronzato anche d’inverno, magari per nascondere degli inestetismi cutanei che una pelle non abbronzata può mostrare; questi si servono di appositi impianti estetici chiamati solarium.

Sempre più utilizzati da quelle persone che amano avere l'abbronzatura anche in inverno o non hanno la possibilità di recarsi su una spiaggia in estate, tali impianti si trovano all'interno di centri estetici o strutture specializzate. Queste sono sempre più frequentate da uomini e donne che desiderano avere i benefici di una pelle abbronzata e, al tempo stesso, poter avere del tempo da dedicare alla cura del proprio corpo e del suo benessere. Varie possono essere le strutture, così come diverse possono essere le tipologie di tali impianti.

Al giorno d'oggi, considerando il numero sempre maggiore di persone che ricercano questo genere di struttura o impianto, questi ultimi sono sempre più diffusi e non solo nelle città. Infatti sempre più spesso sono inseriti all'interno di locali ampi e che riescono ad offrire diversi tipi di servizi benessere, per un trattamento completo per il corpo: dai semplici centri estetici fino alle Spa più grandi.

Come abbiamo detto, non solo nelle città, ma spesse volte anche al di fuori, in località in cui ci si può rilassare anche a contatto con la natura e magari abbinando anche del buon cibo. Il tutto per passare qualche momento di relax completo, sia per coloro che non abbiano molto tempo a disposizione e sia per quelle persone che, invece, possono soggiornare fortunatamente addirittura per qualche giorno.

Comunque, quali sono i vari generi di impianti che si possono trovare in tali strutture e come poterli utilizzare in maniera corretta e soprattutto salutare per il proprio corpo? Proviamo ad approfondire l'argomento e a conoscere qualcosa di più, anche per tutelare la nostra salute, senza tralasciare tuttavia il proprio importantissimo benessere psico-fisico.

I diversi tipi di solarium

In campo estetico esistono due tipi di apparecchi ideati per un abbronzatura artificiale e sono:

  • apparecchi con lampade a raggi Ultra Violetti (raggi elettromagnetici non ionizzanti)
  • apparecchi che vaporizzano sulla pelle una sorta di autoabbronzante.

Il termine solarium in questo caso può riferirsi principalmente ai primi tipi di apparecchi, ossia quelli che, tramite particolari lampade, generano dei raggi ultravioletti molto particolari e simili ai raggi solari, lasciando un abbronzatura o una tintarella perfetta. Questo particolare modo di abbronzarsi avviene attraverso delle vere e proprie “cabine”, usate sia a scopo estetico che a scopi medicinali, garantiscono anche sicurezza in quanto devono rispondere ad una drastica regolamentazione e a controlli tecnici obbligatori ogni due anni.

Esistono diversi tipi di solarium che ci permettono di far prendere colore all’intero corpo oppure solo in particolari zone come viso e spalle:

  • Lampade facciali sono ideali per un abbronzatura omogenea del viso e del decoltè, spesso integrate su una poltrona.
  • Lettini solari sono i più comuni apparecchi utilizzati nei centri estetici. Molto confortevoli grazie alla posizione che la persona prende, infatti chi la utilizza si deve sdraiare riuscendo così ad aumentare il tempo di esposizione ai raggi.
  • Le docce solari sono degli apparecchi particolari molto utilizzati, garantiscono una veloce ed omogenea abbronzatura e risultano molto più igieniche rispetto al comune lettino solare. Però chi le utilizza, deve rimanere in piedi all’interno di queste docce che abbronzeranno a 360 gradi tutto il corpo.

Rischi e benefici di un solarium

Il solarium di per sè, può portare sia a diversi benefici, come la produzione della seratonina, la sintesi della vitamina D, il miglioramento di dermatiti, acne ecc., sia a delle patologie; se usato in maniera scorretta infatti può risultare dannoso per le ossa e per la pelle. Un utilizzo eccessivo più risultare dannoso e può provocare un abbassamento delle difese immunitari con conseguenti lesioni alla pelle, alle ossa ed eventuale cancro.

Infatti, se da un lato sono riconosciuti i benefici di un simile trattamento per combattere l'acne o i brufoli e quindi in generale varie problematiche della pelle e per coloro che soffrono di osteoporosi, dall'altro non si possono neanche minimizzare i rischi  alla salute stessa, derivanti da un'eccessiva esposizione a tali sedute e macchinari. Rischi che possono andare dalla semplice scottatura fino ad arrivare addirittura all'insorgenza di tumori cutanei.

Bisogna quindi rispettare i tempi di esposizione per ottenere dei risultati positivi che, in base alla pigmentazione della pelle, non deve essere mai oltrepassato, prevenendo così eventuali patologie.

In effetti, come con la tradizionale e naturale abbronzatura solare, anche l'uso di queste attrezzature deve essere effettuata tenendo conto del tipo di carnagione e pelle posseduta e predisponendo delle piccole accortezze. Per quanto riguarda il genere di pelle, per coloro che ne hanno una chiarissima è sconsigliato effettuare tali sedute abbronzanti, mentre i tempi di esposizione sono variabili per quelli aventi una scura. Tuttavia, il massimo consigliato non deve superare qualche decina di minuti per ciascuna seduta.

Per ciò che concerne invece le precauzioni da prendere, così come è abitudine sulle spiagge, anche prima di questi trattamenti è bene spalmarsi sul corpo o sulla parte interessata all'abbronzatura della crema protettiva. Inoltre, si dovrebbero utilizzare degli occhialini protettivi per gli occhi. Oltre tutto ciò, è consigliato poi coprire le parti del corpo con una pelle più sensibile, come ad esempio le zone genitali o dove siano presenti delle ferite o delle cicatrici.

In conclusione, è bello mostrare una pelle abbronzata e curata, anche attraverso sedute presso solarium o altre attrezzature in centri specializzati, tuttavia è bene coniugare il benessere psico-fisico con le dovute accortezze, al fine di evitare spiacevoli conseguenze.

Infatti, purtroppo, secondo alcune statistiche, risultano in crescita alcune patologie, anche gravi, legate alla pelle. E se tale andamento potrebbe essere connesso indirettamente anche all'uso sempre più disinvolto e poco accorto di simili attrezzature, per altri versi tuttavia non si può mettere in secondo piano la salute personale rispetto al desiderio di essere esteticamente apprezzabili, magari anche grazie ad un certo tipo di abbronzatura.

Pertanto, come detto, è fondamentale il benessere psico-fisico di una persona, ma può essere raggiunto facilmente, anche senza ricorrere ad un uso eccessivo e poco attento di questo genere di macchinari.



Potrebbe interessarti

Dieta diabetici: mantenere sotto controllo la glicemia

Il primo passo da fare per mantenere sotto controllo il diabete è eliminare le abitudini alimentari sbagliate, magari seguendo una dieta per diabetici. E’ consigliabile ridurre il più possibile i cibi dolci e salati. I cereali e le fibre sono degli ottimi alleati. E’ utile sapere che le melanzane aiutano a ridurre il bisogno di mangiare cibi dolci e ricchi di carboidrati.

Leggi tutto...

Centro dimagrimento Milano: dimagrire e rassodare

Sono diverse le persone che desiderano perdere i chili di troppo e riacquistare così il proprio peso ideale, ma non sempre le diete riescono a far raggiungere questo obiettivo. Molte donne devono combattere anche contro il grasso localizzato e la cellulite e spesso le creme apposite non riescono ad eliminare del tutto questi problemi estetici.

Leggi tutto...

Omeopatia per dimagrire: perder peso secondo natura

Negli ultimi anni il tasso di persone che soffrono di obesità e che sono in sovrappeso è aumentato notevolmente rispetto al passato. Questo è dovuto in gran parte alle cattive abitudini alimentari e allo stile di vita stressante e sedentario, che la maggior parte delle persone conduce.

Leggi tutto...

Disturbi alimentari: quali sono le cause principali

Purtroppo sono sempre più numerose le persone che soffrono di disturbi alimentari, soprattutto i giovani, che non si sentono a proprio agio con il proprio corpo. Le persone che soffrono di disturbi alimentari generalmente hanno dei problemi emotivi e sentono il bisogno di tenere costantemente sotto controllo il proprio peso forma.

Leggi tutto...

Fanghi anti-cellulite: tipologie e consigli per applicarli

Il nemico numero uno delle bellezza delle donne è sicuramente la cellulite, un antipatico inestetismo delle pellle che provoca l'antiestetico effetto a buccia d'arancia. Fortunatamente è possibile combattere questo problema grazie all'uso dei fanghi anticellulite, di specifici trattamenti come il linfodrenaggio, creme apposite ecc.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Rimedi contro la cellulite: sconfiggere la ritenzione idrica

Il lungo inverno ci sta finalmente salutando e la primavera con l’estate sono alle porte. E’ proprio in questo periodo che la maggior parte delle persone si accorge di aver perso il proprio peso forma, a causa anche delle lunghe e fredde giornate trascorse in casa a sgranocchiare snack vari e di dover correre ai rimedi contro la cellulite.

Leggi tutto...

Frutta disidratata: scopriamone le qualità e le caratteristiche

Molte diete prevedono l'esclusione totale di frutta secca, a causa del suo alto contenuto di grassi (circa 5000 calorie ogni 100 g); non tutti sanno però che i grassi che si trovano all'intero della frutta secca sono di natura insatura, dunque non nocivi per la linea e benefici per la salute.

Leggi tutto...

Dieta studio: alimentare il cervello

Quando si studia o si svolge un’attività intellettuale è importante però seguire una dieta studio che si basi sul consumo di alimenti che possono aumentare la concentrazione ma che non siano una minaccia al peso ideale

Leggi tutto...

Alimentazione per diabetici: quali sono i cibi consigliati?

Il diabete mellito è un'antipatica malattia che colpisce molte persone; chi ne soffre ha difficoltà a metabolizzare la quantità di zuccheri presenti nel sangue. Il diabete colpisce soprattutto le persone che hanno più di cinquant'anni e per tenerlo sotto controllo è necessario seguire una dieta per diabetici basata su di una corretta alimentazione e un discreto movimento. Ricordiamo che il diabete mellito, se trascurato a lungo, può causare gravi danni all’apparato cardiaco, ai reni, all’apparato visivo. Da non prendere sotto gamba dunque.

Leggi tutto...

Massaggi per dimagrire: capiamo meglio come funzionano!

Spesso associamo la dieta solo con rinunce di tipo alimentare. In realtà, certi tipi di massaggi aiutano a stimolare il dimagrimento nel contesto di una vita attiva e di una dieta sana e l’utilizzo eventuale di creme apposite.

Leggi tutto...

Leggi anche...

La dieta last minute: perdere velocemente peso

La dieta last minute (o dieta dell'ultimo minuto) è una dieta ipocalorica che consente di perdere al massimo 2-3 chili ed è consigliabile seguirla al massimo per cinque giorni. Durante questo periodo bisogna evitare l’allenamento troppo duro, preferendo esercizi di stretching o pilates per rilassare e allungare la muscolatura.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top