Smagliature uomo? La bellezza fisica delle donne ha diversi nemici contro di cui combattere e tra i più antipatici ci sono la cellulite e le smagliature

Questo agguerrito inestetismo colpisce donne e uomini e possono venire in qualsiasi parte del corpo, anche se generalmente le zone più colpite nelle donne sono i glutei, il seno e le cosce. Fortunatamente esistono dei prodotti per combattere questo inestetismo della pelle, anche se la cura migliore rimane la prevenzione, vale a dire cercare di nutrire e idratare la pelle del corpo per evitare la loro comparsa.

Tipologie di prodotti per combatterele

In commercio esistono varie tipologie di prodotti per combattere questo agguerfrito inestetismo della pelle, come le creme e gli olii anti smagliature uomo. E’ possibile comprare questi specifici prodotti nelle farmacie, nelle profumerie, nelle erboristerie e in alcuni supermercati. Lo scopo di questi prodotti è di ridurre la visibilità della smagliatura e di nutrire la pelle fino agli strati più profondi, in modo da prevenirne la formazione.

E’importante sapere che le diverse tipologie di prodotti per contrastare questo antiestetico inestetismo della pelle, devono essere utilizzate con costanza altrimenti il loro utilizzo non produrrà gli effetti desiderati. Sia le creme sia gli olii devono essere massaggiati sulla parte del corpo interessata dall’inestetismo fino al totale assorbimento. E’ utile sapere che esistono anche degli speciali trattamenti di medicina estetica, ad esempio la biodermogenesi e trilix che aiutano a eliminare le smagliature uomo.

Olio: prevenirle con rimedi naturali

Con l’arrivo della bella stagione si ripongono negli armadi i pesanti maglioni e si iniziano ad indossare leggeri e freschi vestitini, che però molto spesso mettono in evidenza alcuni antipatici inestetismi della pelle femminile, come le smagliature uomo e la cellulite.

Una delle cause principali di queste inestetismo della pelle è l’aumento o la perdita eccessiva e veloce di peso, fortunatamente esistono diversi rimedi per prevenirle e combatterle, ad esempio alcuni olii specifici.

Come utilizzare l’olio

Gli olii consigliati sono composti da una sostanza liquida ricavata da particolari piante e fiori, che ha il compito di nutrire la pelle e renderla maggiormente elastica. Esiste un tipo di olio molto efficace, chiamato essenziale, che deve però essere utilizzato insieme all’olio vegetale di vettore, le due sostanze devono essere miscelate tra loro al fine di evitare che la pelle possa irritarsi.

Di seguito è presente un elenco di olii specifici per dichiarare guerra alle smagliature uomo che possono essere facilmente acquistati nelle erboristerie e nelle farmacie:

  • Lavanda
  • Geranio
  • Mandarino
  • Neroli
  • Oliva
  • Albicocca
  • Base
  • Jojoba
  • Sesamo
  • Primrose
  • Germe di grano

E’ importante sapere che ci sono alcuni tipi di olio, che non devono essere assolutamente utilizzati durante la gravidanza e sono riportati di seguito:

  • Chiodi di garofano
  • Menta piperita
  • Rosmarino
  • Petitgrain
  • Rosa
  • Patchouli
  • Ylang-ylang

L’Olio deve essere massaggiato sulla pelle fino al suo completo assorbimento. Un ottimo alleato alla lotta è l’utilizzo di integratori alimentari e seguire un’alimentazione equilibrata che sia ricca di frutta e verdura.

Scopri come combatterle

Le smagliature sono delle striature sulla pelle, che possono essere di colore rosso o bianco. Questo antipatico inestetismo della pelle colpisce sia le donne sia gli uomini. Generalmente negli uomini compaiono sulla pelle a causa di un aumento notevole e veloce di peso, un dimagrimento altrettanto rapido oppure sono causate da fattori genetici.

E’ utile sapere che spesso questo inestetismo colpisce le persone che praticano un’intensa attività di body building, durante la quale i muscoli aumentano di volume e la massa grassa del corpo diminuisce.

Quando purtroppo la striatura compare sulla pelle,è molto difficile da eliminare e spesso i trattamenti specifici sono molto costosi, quindi la cosa migliore da fare è cercare di prevenire la loro comparsa.

Come eliminarle

Immagine usata nell'articolo Smagliature uomo: quali sono rimedi e soluzioni migliori?

Le smagliature uomo colpiscono in particolar modo alcune parti del corpo, come le braccia, la schiena e il torace. Fortunatamente esistono alcuni rimedi smagliature uomo, che sono riportati di seguito, grazie ai quali è possibile eliminare o ridurre l’inestetismo della pelle.

  • Biodermogenesi è uno speciale trattamento di medicina estetica, grazie al quale è possibile sollecitare la naturale produzione di collagene che servirà a riempire le striature della pelle.
  • Trilix è un trattamento di microchirurgia con il quale la parte della pelle danneggiata, dove si è formata la smagliatura, viene rimossa, lasciando una leggera traccia, invisibile ad occhio nudo.
  • Peeling chimici che servono a pulire la pelle dalle cellule superficiali morte e a sollecitare la naturale rigenerazione di collagene.

Come prevenire le smagliature: ecco i rimedi

Le smagliature sono delle striature sulla pelle, che possono essere di colore rossastro o biancastro. Questo inestetismo della pelle colpisce in particolar modo le donne, possono manifestarsi in qualsiasi parte del corpo ma le zone più colpite sono il seno, i glutei e le cosce. Esistono diversi rimedi per contrastare le smagliature, ad esempio la biodermogenesi, uno speciale trattamento utile per assottigliare il più possibile lo spessore della smagliature.

Fortunatamente è possibile prevenirle adottando dei semplici accorgimenti.

Suggerimenti per prevenirle

Di seguito sono illustrati alcuni suggerimenti utili per prevenire le smagliature, è importante sapere che spesso si formano a causa di uno stile stressante di vita, un’alimentazione non equilibrata, la pelle poco idratata e uno stile di vita sedentario.

  • Seguire un’alimentazione personalizzata e bilanciata, evitando di ingrassare troppo e dover ricorrere poi a diete drastiche.
  • Massaggiare la pelle con specifici prodotti esfolianti una volta alla settimana.
  • Utilizzare creme per prevenire l’insorgere delle smagliature.
  • Mangiare molta verdura e frutta che aiuta ad idratare la pelle e renderla elastica.
  • Evitare di fumare o ridurre il numero di sigarette.
  • Praticare una moderata attività fisica.
  • Bere molta acqua, almeno due litri il giorno.
  • Durante la gravidanza massaggiare la pelle con creme specifiche che aiutano a stimolare la microcircolazione e il metabolismo cellulare. Massaggiare la pelle con olii vegetali, ad esempio l’olio di mandorle dolci, che rende la pelle elastica. Inoltre è molto utile praticare delle spugnature fredde sul seno, in modo da stimolare l’ossigenazione dei tessuti.

Biodermogenesi: che cos'è

La bellezza fisica femminile ha diversi nemici contro i quali combattere e tra i più agguerriti ci sono le smagliature e la cellulite. Le smagliature sono delle striature sulla pelle del corpo che possono essere sia di colore rosso sia di colore bianco. Questo antipatico inestetismo colpisce donne e uomini e possono venire in qualsiasi zona del corpo, anche se le parti più colpite nelle donne sono il seno, i glutei e le cosce.

E’ utile sapere che le smagliature appena formate hanno un colore rossastro, mentre quelle che si sono formate già da tempo assumono un colore bianco. Fortunatamente esistono diversi rimedi utili per cercare di combattere questi fastidiosi inestetismi della pelle, ad esempio i fanghi anticellulite, le creme anticellulite e la biodermogenesi smagliature.

La biodermogenesi è una tecnica di medicina estetica grazie alla quale è possibile ridurre notevolmente lo spessore delle smagliature. Questa tecnica si basa sull’utilizzo di un apposito macchinario, composto da un rullo dal quale fuoriescono radiofrequenze e impulsi elettrici. Il rullo è passato sopra la parte del corpo interessata dalle smagliature ed in grado di risvegliare il funzionamento del tessuto cutaneo che si trova in profondità.

La biodermogenesi smagliature stimola l’ossigenazione e la naturale attività vascolare dei tessuti, in particolar modo quella dei fibroblasti, che hanno il compito di produrre collagene ed elastina. Lo scopo della biodermogenesi è di sollecitare la naturale produzione di nuove cellule che andranno a riempire la smagliatura e la renderanno meno visibile all’occhio.

Che risultati estetici si possono ottenere con la biodermogenesi?

E’ importante sapere che i primi risultati di questo trattamento estetico si iniziano e vedere già dopo la seconda seduta ma un normale trattamento di biodermogenesi è generalmente composto di dieci sedute. Il numero delle sedute varia in base alla quantità delle smagliature da trattare. Il costo di una seduta di dermogenesi può variare dagli ottanta ai cento euro. E’ consigliabile affidarsi nelle mani di strutture esperte nei trattamenti di medicina estetica per evitare di sottoporsi a trattamenti che non produrranno risultati.



Potrebbe interessarti

Peso ideale: alimentazione bilanciata e attività fisica

Il peso ideale di un individuo varia in base a fattori differenti, che sono età, sesso, corporatura, altezza, massa corporea ecc. La stragrande maggioranza delle persone desidera raggiungere il proprio peso forma, per motivi essenzialmente estetici, magari per togliere quella fastidiosa pancetta che non gli permette più di indossare quel paio di jeans tanto amati.

Leggi tutto...

Bevande energetiche naturali: facciamo chiarezza

Le bevande energetiche o Energy drink – come quelle di Vitelica – sono sempre più richieste sul mercato per le loro proprietà “energizzanti” appunto, per il senso di appagamento che infondono.

Leggi tutto...

Alimenti senza lievito: scopriamo i segreti di questa dieta

La dieta senza lieviti è ideale per tutti coloro che avvertono dei disturbi quando mangiano dei cibi, ad esempio la pizza, che al loro interno contengono lieviti. Il consumo di alimenti contenenti lieviti, può spesso provocare senso di pesantezza, mancanza di energie e gonfiore alla pancia. 

Leggi tutto...

Dieta Plank: scopri come perdere 9 kg in due settimane

Immagine d'esempio usata nell'articolo Dieta Plank: scopri come perdere 9 kg in due settimane

Le origini della dieta Plank non sono ancora conosciute, erroneamente la si associa alla Max Planck Society, il cui fondatore è Max Karl Ernst Ludwig Planck, un pilastro della fisica contemporanea, anche se il legame è privo di fondamenta.

Leggi tutto...

Trattamento viso Guinot liftosome: come contrastare i segni del tempo sul viso

Il passare dei giorni, l’affaticamento e l’età fanno si che la pelle si rilassi perdendo tutta la sua tonicità. Il trattamento viso Guinot liftosome è l’ideale per contrastare immediatamente i segni del tempo sul nostro viso.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Dieta studio: alimentare il cervello

Quando si studia o si svolge un’attività intellettuale è importante però seguire una dieta studio che si basi sul consumo di alimenti che possono aumentare la concentrazione ma che non siano una minaccia al peso ideale

Leggi tutto...

Dieta antiossidante: sveliamone i segreti

La dieta antiossidante prevede l'assunzione di alimenti ricchi di vitamine A, C, E, che si trovano in carote, spinaci, agrumi, pomodori, flavonoidi e minerali come il selenio, che aiuta a prevenire i radicali liberi e a nutrire pelle e unghie.

Leggi tutto...

Calorie della Bresaola: scopriamo il suo apporto nutrizionale

Immagine d'esempio usata nell'articolo Calorie Bresaola: scopriamo il suo apporto nutrizionale

Cibi sani? Le poche calorie della bresaola, per gli amanti di insaccati e salumi sono una manna dal cielo, infatti questo salume si può mangiare in quasi tutti i regimi dietetici che devono essere poveri di calorie.

Leggi tutto...

Il the verde fa dimagrire: addio chili di troppo

Un ottimo alleato nelle diete dimagranti è il tè, dei recenti studi hanno infatti dimostrato l’efficacia del tè per dimagrire.

Leggi tutto...

Dieta Mayo: dimagrire dai 5 ai 7 kg in due settimane

La dieta Mayo prende il nome da una clinica americana molto famosa negli anni ’80, anni in cui questa dieta andò particolarmente di moda. È basata su un principio di una semplicità impressionante: si mangia talmente poco che per forza di cose si dimagrisce.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Dieta depurativa dei tre giorni: risanare l'organismo

Spesso può capitare che dopo una cena abbondante, una festa o una cerimonia ci si sente un po’ appesantiti e l’ago della bilancia ci mostra qualche chilo in più rispetto al nostro peso forma

Leggi tutto...

Leggi anche...

Trattamento con l'acido glicolico per il viso: prendersi cura del proprio viso

I più efficaci trattamenti per il viso, sono quelli con acido glicolico, questa particolare sostanza infatti è ideale per contrastare gli inestetismi dell’epidermide del viso.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top