Quando l’inverno finisce spesso lascia in eredità qualche chilo di troppo. E se sotto maglioni o cappotti si può anche camuffare un po’, con l’arrivo della bella stagione e il cambio di vestiario non si è sempre contenti del proprio aspetto.

Insomma per prepararsi alla bella stagione in molti desiderano perdere qualche chiletto. La buona notizia è che non occorrono diete drastiche o estenuanti sessioni in palestra; anzi, sarebbero controproducenti. Ovviamente il tutto parte da una migliorata alimentazione, e dalla limitazione degli attacchi di fame. In questo possono venire in aiuto gli integratori, come Reduslim, che contribuisce alla sensazione di sazietà e ad accelerare il metabolismo.  

Dieta equilibrata: quantità e diario alimentare

Se quindi la stagione fredda ha lasciato qualche rotondità addosso, per tornare in forma la prima cosa da fare è iniziare ad avere una dieta sana ed equilibrata. Niente di radicale che faccia patire la fame, e senza eliminare intere categorie di macroalimenti, come i carboidrati. La parola d’ordine per rimettersi in forma è equilibrio, e seguendo questo mantra riuscirete senza dubbio a ottenere ottimi risultati.

Semplicemente dedicate più attenzione in più a ciò che mangiate, e anche alle quantità. La strada giusta per dimagrire è sempre quella della riduzione dell’apporto calorico, quindi per un periodo potrebbe essere una buona idea pesare gli alimenti e tenere un diario. E’ il modo migliore per capire quando si segue più la gola o l’abitudine rispetto alla fame.

Questo è il primo passaggio in cui Reduslim può venirvi in aiuto. Fin da subito, assumendo l’integratore raggiungerete più rapidamente la sensazione di sazietà, eliminando o riducendo le occasioni in cui si mangia per noia o per ansia. E sono proprio queste le cattive abitudini che attentano alla forma fisica.

La corretta idratazione

Un altro aspetto fondamentale da considerare è avere una buona idratazione, che indicativamente si aggira intorno ai due litri di acqua al giorno. La stagione calda poi, è sicuramente favorevole per l’assunzione di frutta e verdura, alimenti fondamentali in una dieta sana per l’apporto sia di fibre che di acqua. Una azione importante, per favorire l’eliminazione delle tossine messe in circolo con il calo di peso.

Il metabolismo

reduslim

Quando si parla di dieta si sente spesso parlare di metabolismo, ovvero quel processo chimico attraverso cui l’organismo converte il cibo in energia. Un metabolismo “accelerato” permette di bruciare più efficacemente i cibi, soprattutto i lipidi, ovvero i grassi.

Reduslim interviene proprio in questa fase, favorendo il processo metabolico. La sua composizione, basata su ingredienti completamente naturali, agisce nella fase della digestione, in modo che i grassi vengano bruciati più velocemente.

Grazie all’integratore, quindi, l’organismo riesce ad assorbire gli elementi nutritivi più sani. Ne scaturisce una generale sensazione di benessere, di leggerezza e di aumentata energia. In questo modo sarà più facile sia dedicarsi ad una costante attività fisica, sia avere maggior motivazione per inseguire i propri risultati.

Alcuni consigli

Come assumere Reduslim

Proprio per la sua azione saziane, l’ideale è assumere Reduslim prima del pasto. L’indicazione è di una sola compressa al giorno; questo rende ancora più semplice e comodo ricorrere a questo integratore, senza necessità di averlo sempre con sé ai pasti principali e riducendo il rischio di dimenticarsi di assumerlo.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Dieta della pizza: esiste davvero?

La dieta della pizza è dedicata a tutti gli amanti dell’alimento più famoso al mondo: grazie a qualche piccolo accorgimento su ingredienti e porzioni, chi non può fare a meno di questo piatto tipico della cucina italiana e non vuole eliminarlo definitivamente dal proprio regime alimentare, può integrarlo agevolmente nel menù della settimana.

Pentola a pressione: l'importanza di possederne una

Gestire i ritmi casalinghi per una famiglia, con due genitori che lavorano e si dividono i compiti relativamente agli impegni dei figli e della cura della casa, è una sfida giornaliera.
Questo comporta spesso fare pranzi e cene veloci, magari ordinando cibo da asporto o fermandosi al primo fast food.

Dieta per il reflusso, vediamo cosa è consigliato

Rappresenta un fastidioso problema molto diffuso negli ultimi anni e può essere causato da molteplici fattori, il reflusso gastroesofageo colpisce infatti diversi italiani e si manifesta in alcuni momenti particolari della giornata. Tuttavia, attraverso una serie di accorgimenti e una maggiore attenzione alla dieta alimentare seguita, può essere affrontata facilmente e i suoi disturbi limitati in modo efficace.

I più condivisi

Antiossidanti: cosa sono e cosa fanno questi elementi

donna sorriso

Gli antiossidanti sono sostanze chimiche naturalmente presenti in alcuni alimenti. Esistono diversi tipi di antiossidanti, inclusi oligoelementi, micronutrienti e alcune vitamine, come le vitamine A, C ed E. Gli alimenti in cui sono presenti sono principalmente frutta e verdura. Ad esempio, la vitamina A è presente nelle uova, nei latticini; la vitamina C in agrumi, fragole, peperoni... e la vitamina E in spinaci, asparagi, mandorle, noci e altro ancora. Inoltre, frutta, verdura e cereali integrali ricchi di antiossidanti sono anche tipicamente ricchi di fibre, a basso contenuto di grassi saturi e colesterolo e buone fonti di vitamine e minerali. 

Dieta aminoacidi: mantenere il tono muscolare

Per dimagrire mantenendo il tono muscolare e la compattezza della pelle non è necessario ricorrere ad integratori chimici, ma basta aumentare in modo mirato, l’apporto degli aminoacidi e seguire quindi una dieta aminoacidi.

Smagliature uomo: quali sono rimedi e soluzioni migliori?

Smagliature uomo

Smagliature uomo? La bellezza fisica delle donne ha diversi nemici contro di cui combattere e tra i più antipatici ci sono  la cellulite e le smagliature

Leggi anche...

Dieta Birmingham: ecco i segreti per tornare in forma

Dieta Birmingham

La dieta Birmingham, conosciuta anche con il nome di “Birmingham Heart Hospital Diet” e "Cardiac Unit of UAB Hospital Diet", è un tipo di regime alimentare molto in voga in America e utilizzato principalmente nei pazienti obesi che soffrono di problemi cardiaci.

Leggi anche...

Omeopatia per dimagrire: scopri come perder peso secondo natura

omeopatia per dimagrire

L'omeopatia per dimagrire nasce dal fatto che negli ultimi anni il tasso di persone che soffrono di obesità e che sono in sovrappeso è aumentato notevolmente rispetto al passato. 

Leggi anche...

Benefici del pilates: scopriamo insieme quali sono i maggiori

Per chi non lo sapesse, il pilates è un sistema di allenamento di tipo rieducativo, preventivo ed anche, almeno in ipotesi, terapeutico e riabilitativo che focalizza tutte le attività sul controllo della postura che, si sa, ci serve per poter essere armonici e fluidi nei movimenti, caratteristica che viene meno soprattutto con l’avanzare dell’età.
Per queste ragioni vi sono molteplici benefici del pilates che cercheremo di descrivervi con l’intento di permettervi di valutare se e quanto questa disciplina possa fare al caso vostro.