La pulizia del viso è uno dei trattamenti più importanti per la nostra pelle, essa ci permette di eliminare le impurità cutanee coma punti neri e acne, donando al nostro viso un aspetto sano e privo di batteri.

Infatti, questa parte del corpo, assieme al sorriso, rappresentano una sorta di biglietto da visita importante nelle relazioni con gli altri. E presentarsi con un aspetto luminoso, pulito e curato non solo favorisce un approccio positivo nelle più diverse situazioni con amici o colleghi di lavoro, ma anche evidenziare un certo riguardo ed attenzione per il proprio fisico. Ed oggi, avere cura di tutto ciò significa quindi tenere al proprio benessere in generale.

Il viso, così come tutta la cute complessivamente, rappresenta un elemento del corpo sensibile e particolarmente vulnerabile a diversi fattori, dallo stress della vita quotidiana allo smog e agli agenti atmosferici durante le varie stagioni. In quest'ultimo caso, ad esempio vi possono essere il sole nel periodo estivo ed il vento o il freddo in quello prettamente invernale. Tutti elementi che incidono sul benessere generale della pelle  e del viso in particolare e a cui dobbiamo prestare attenzione, anche attraverso dei trattamenti specifici.  

Come viene svolto il trattamento

Per una corretta e approfondita pulizia del viso è consigliabile rivolgersi ad un professionista del settore, in grado di aiutarvi a trovare il giusto trattamento per rimuovere gli inestetismi della pelle che con una semplice pulizia fatta in casa quotidianamente non siamo in grado di eliminare.

Sebbene infatti quest'ultima possa essere fatta nella maniera più accurata possibile, sia con i più diffusi prodotti professionali che con quelli magari più casalinghi, tuttavia l'esperienza e le competenze di un professionista risulteranno fondamentali per ottenere risultati efficaci e duraturi, evitando anche trattamenti che possano risultare inutili, se non proprio dannosi per il volto e la pelle che lo circonda e protegge.

Una pulizia del viso professionale si basa su delle importanti fasi: dopo aver pulito la cute tramite prodotti con azione detergente, si prosegue con l’utilizzo del vapore caldo. Il calore favorisce la dilatazione dei pori, l’idratazione e la rimozione dei comeidoni, comunemente chiamati punti neri. La fase successiva avviene tramite il peeling, attraverso l’utilizzo di prodotti esfolianti si favorisce l’eliminazione delle cellule morte sul primo strato dell’epidermide.

L'uso del vapore caldo in particolare avviene tramite una sorta di sauna per il viso, in cui solitamente si fa uso di acqua calda, bicarbonato ed altre sostanze che facilitino la dilatazione dei pori. Tra queste ultime si possono trovare ad esempio olii essenziali oppure prodotti naturali come la cannella, che favorisce la distensione della pelle, soprattutto per coloro che ne presentano una tipologia grassa oppure tendenzialmente oleosa. Comunque, esistono diverse altre sostanze che si possono utilizzare in questa fase e che si possono scegliere in base al tipo di pelle posseduta.

Si prosegue con un accurata e delicata rimozione manuale dei foruncoli, dei punti neri e delle impurità nascoste nella nostra pelle. Di conseguenza, a seconda del tipo di pelle, vengono applicati sieri concentrati dalla funzione idratante, disarrossante, sfiammante e nutriente. Si effettua un massaggio ad azione linfodrenante che aiuta ad eliminare le tossine seguito da una posa di circa 20 minuti di una maschera diversa per ogni tipo di pelle (argilla per pelli acneiche).

Uno dei metodi usati più frequentemente per la rimozione delle impurità del viso e in generale della cute è il cosiddetto scrub, attraverso l'uso di composti di vario genere. Questo metodo, tuttavia, non si deve utilizzare in alcuni casi particolari: quando si ha una pelle infiammata oppure vi sia la presenza di acne. Per coloro che non soffrissero di tali problematiche, per lo scrub possono utilizzare anche sostanze naturali (yogurt, limone, argilla bianca o addirittura zucchero di canna) oppure composti già preparati e pronti all'uso.

Per concludere la pulizia del viso, viene applicata una crema idratante e protettiva che restituisce alla pelle tutta la sua elasticità e morbidezza.

Naturalmente, la tipologia di questa crema, così come di qualsiasi prodotto cosmetico destinato sia alla pulizia di questa parte del corpo che di altre delicate, deve essere scelta in base al tipo di pelle che ciascuno presenta. Come un professionista sa, ad esempio l'olio di mandorle è efficace e ottimo per quei soggetti con pelli sensibili o tendenzialmente aride. Le persone il cui viso, invece, tende ad essere vulnerabile alla dermatite seborroica, dovranno scegliere prodotti dove sia presente dell'acqua di rose.

Conclusa tale pulizia, per tonificare ancor di più la pelle e cercare di mantenerla elastica, molti esperti consigliano anche di effettuare un dolce massaggio del viso. Con la punta delle dita si possono quindi massaggiare la fronte, gli zigomi, il collo, le guance, il mento ed anche eventualmente le tempie. Diverse le modalità con cui effettuare tutto questo, tuttavia, alcuni tendono a seguire ad esempio la tecnica dello Yoga per il viso, ritenuto efficace anche per combattere le rughe e ritardarne la loro comparsa.

Tale trattamento favorisce il benessere complessivo del volto e della sua pelle, tuttavia è bene effettuarlo, se possibile, periodicamente. Comunque, per avere benefici maggiormente duraturi, si deve prestare cura a questa parte importante del nostro corpo, attraverso appunto tali trattamenti, ma anche i massaggi a cui abbiamo accennato e proteggendola da un'esposizione eccessiva ai raggi solari o alle intemperie durante l'inverno, magari con occhiali, sciarpe o altri tipi di indumenti protettivi.  

Quali sono gli effetti di un'eccessiva pulizia del viso

Non sempre abbondare è sinonimo di benessere, in questo caso infatti, una pulizia del viso esagerata può portare ad un effetto contrario, ossia la rimozione del sottile strato che riveste la pelle rendendola di conseguenza molto più sensibile e soggetta ad attacchi esterni, quali infiammazioni e brufoli.

La pulizia del viso non è necessaria solo per rimuovere le tracce di make-up, ma è un trattamento necessario per eliminare tutte quelle particelle, come lo smog e l’inquinamento, che quotidianamente si depositano sulla nostra pelle ostruendo i pori e impedendone l’ossigenazione. Prendersi cura quotidianamente del proprio viso, farà si che la pelle appaia morbida, luminosa e soprattutto pulita e libera dai batteri che la rendono opaca e spenta.

E tutto questo donerà nuovo vigore e bellezza ad una delle parti del corpo più delicate ma anche più belle e attraenti che una persona possiede e che soprattutto tendono ad essere ammirate dagli altri. Un piccolo gesto che può migliorare la nostra vita ed il benessere di ciascuno di noi.

Brutte abitudini: il supporto al trattamento

Il trattamento viso Guinot liftosome, per quanto possa essere efficace, ha comunque bisogno del tuo aiuto. Non puoi pensare che il condurre una vita poco sana possa condurti ad avere una pelle bella e radiosa. Motivo per cui, in questo paragrafo, verranno trattate e sviscerate le abitudini più brutte che influenzano negativamente le cellule della tua pelle. Migliorando le tue abitudini non migliora solo la tua salute, ma anche la tua bellezza. È vero che prima o poi tutti invecchiamo, però più tardi è, meglio sarà per te stessa. Il mantenimento della bellezza sta diventando, anche per gli uomini, una vera ossessione e fumare non rientra assolutamente tra le attività consigliate a chi vuole un buon aspetto. Oltre a danneggiare il cuore e i polmoni, il fumo fa diminuire la quantità di ossigeno e nutrienti necessaria alla pelle per mantenersi in salute e aziona gli enzimi che compromettono l’elasticità e non avviene solo sul viso, ma su tutto il corpo, quindi ti converrà fare un taglio netto e perfino il tuo portafoglio te ne sarà grato.

Un altro fattore che non si traduce in una pelle vellutata è il fare le ore piccole. Lesinare sulle ore di sonno equivale a pesanti occhiaie e stanchezza: se dormi poco le cellule epidemiche non avranno il tempo per rigenerare la tua pelle dai danni subiti durante il giorno e la tua pelle oltre che ad essere spenta, sarà pure stressata. Anche fare diete frettolose e drastiche non aiuta, perché oltre che a rappresentare un rischio generale per la tua salute, provoca rughe e una pelle flaccida a causa del fatto che, l’epidermide, non riuscendo ad adattarsi al drastico dimagrimento, perderà elasticità. Inoltre, se è vero che mangiare cibi non salutari fa male al corpo, con la causa di farti apparire invecchiata, è altrettanto vero che non è intelligente eliminare tutti i grassi dall’alimentazione. Gli acidi grassi omega 3 infatti, presenti in noci e semi di lino, fanno bene al cuore e al cervello e supportano la pelle a rimanere morbida impedendo la formazione di rughe. Infine, se si vuole preservare la propria bellezza, evitare l’alcol è un altro dei paletti da rispettare. l’alcol riduce i livelli di antiossidanti nella pelle, rendendola incapace di contrastare l’azione dei radicali liberi, che hanno il compito dell’invecchiamento cellulare. L’alcol tende a disidratare notevolmente la pelle, rendendo il viso secco e poco luminoso.

In cosa consiste il Guinot liftosome

Il trattamento viso Guinot liftosome, grazie al suo principio attivo fondamentale, il Pro Collagene e l’effetto della maschera Thermolift, è consigliato per ridonare alla pelle del viso una giusta giovinezza e tonicità, persi con l’età. Il liftosome viene chiamato il trattamento lifting per eccellenza che riesce a svegliare la pelle fin da subito con effetti molto evidenti.

Il trattamento è basato su tre principali azioni:

  • In primis, dopo aver struccato adeguatamente il viso, viene applicato il concentrato di Pro Collagene che rinforza e ridensifica in profondità la pelle, lasciandola immediatamente più compatta, contribuendo anche alla produzione e protezione di fibre elastiche.
  • A seguire l’effetto della Maschera Thermolift, che grazie al suo calore generato, facilita la penetrazione nell’epidermide dei principi attivi del collagene e la sua efficacia, aumentando anche l’attività cellulare; una volta solidificata, la maschera effettua un azione di lifting modellante che rinvigorisce i lineamenti del viso.
  • Infine dopo il trattamento viene sempre applicato un siero anti età che rinforza la struttura delle cellule con la conseguente attenuazione delle rughe. Il tutto avviene attraverso un delicato massaggio, utile per distendere i lineamenti, favorendo così l’ossigenazione delle cellule e la circolazione sanguigna.

Il risultato del trattamento viso Guinot Liftosome

Il risultato è immediato. Dopo il trattamento infatti, la pelle risulterà più tonica con una conseguente attenuazione delle rughe, più distesa e rassodata, i lineamenti e l’ovale del viso risulteranno subito rimodellati e più sodi, restituendo splendore e vitalità e ottenendo così effetto ringiovanente.

Il trattamento del trattamento viso Guinot Liftosome è il più usato per lenire i segni della stanchezza del nostro viso e il più adatto per qualsiasi tipo di pelle, che sia secca, sensibile o grassa. Anche se i risultati sono visibili già dopo la prima seduta, per ottenere dei risultati ancora più efficaci e ancora di più duraturi, è consigliato effettuare il trattamento almeno tre volte.

I benefici del trattamento detossinante

Il trattamento viso detossinante è l’ideale per depurare in profondità e per eliminare tutte quelle tossine che tendono ad accumularsi nell’epidermide. Ideale per eliminare le impurità da qualsiasi tipo di pelle, anche le più sensibili.

Cos’è l’azione detossinante?

Il risultato che si ottiene tramite questo tipo di trattamento è un viso detossinato, un tessuto ossigenato e il conseguente miglioramento del colore della pelle. La particolarità del trattamento viso detossinante è che si può effettuare su qualsiasi tipo di pelle, da quelle giovanili, spesso con presenza di manifestazioni acneiche, a quelle più mature che hanno un metabolismo e un ricambio cellulare più ridotto.

4 Consigli per la tua pelle

Qualsiasi trattamento, accompagnato da un’attenzione e cura costante, può giovare alle cellule del tuo viso. Una pelle del viso sana è il sogno di chiunque e, a volte, basta poco per ottenere risultati luminosi e piacevoli al tatto. La nostra pelle ci rispecchia, motivo per cui in questo paragrafo verranno illustrati alcuni consigli a cui integrare tutti i trattamenti che avete deciso di intraprendere. Uno dei metodi più funzionali, è quello che vede l’impiego dell’esfoliante di avena e bicarbonato. Questo deve essere applicato una sola volta alla settimana e produrrà una pulizia dalle impurità istantanea.

La cute sarà disintossicata dalle cellule morte e, la circolazione, verrà attivata subendo quasi una vera ottimizzazione. Bastano due cucchiai di avena, uno di bicarbonato di sodio e un po’ d’acqua, ed il gioco è fatto! Basterà mischiare bene tutti gli ingredienti finché non vedrete formare una cremina. Una volta realizzato l’impasto denso, basterà applicare il tutto sulla pelle con del massaggi circolari per almeno 15 minuti. Un altro rimedio efficacissimo per giovare al proprio viso è quello del tonico facciale al thè verde. Un rimedio capace di attivare la pelle: basterà un’applicazione la mattina o la sera, previa preparazione di una tazza di thè verde concentrato, con due bustine. Dopo l’ebollizione dovrete fare raffreddare il thè e metterlo per un po’ in frigorifero, per prepararlo ad un’applicazione carica d’effetto.

Al di là però di tutti i metodi che prevedono un’ottimizzazione della propria pelle, ne esistono altri più indicati per chi soffre di continui rossori cutanei o di dermatite. Con il freddo o per colpa di alcuni cambiamenti ormonali, è possibile che spuntino piccole macchioline sul proprio viso. Ma il tutto è risolvibile con rimedi più che domestici! Basterà del miele e dell’acqua di rosmarino. Questi due ingredienti sono essenziali per ridurre le infiammazioni, per trattare, curare e rigenerare la pelle. Vi servirà solamente un infuso con tre rami di rosmarino immersi in mezzo bicchiere d’acqua. Dopo che avrete lasciato questa in ebollizione, aggiungete tre cucchiai di miele e, previa stabilizzazione termica, potrete lasciarlo agire sulla vostra pelle per ben 15 minuti. In seguito risciacquate, applicate una crema idratante e tutte le vostre macchie saranno cariche di sollievo.
Per chi invece combatte ogni giorno con nuovi punti neri, sappiate che non siete anomali, perché questi, specialmente sulla superficie del naso, sono del tutto normali e comuni. Un modo ideale per eliminare, gradualmente, i punti neri, è quello di creare un impasto a base di yogurt e succo di limone. Appena il miscuglio sarà omogeneo, basterà lasciarlo agire per 20 minuti e risciacquare abbondantemente con acqua tiepida. Se ripeterete il procedimento con costanza, i vostri punti neri avranno trovato un valido avversario.

Trattamento detossinante: che cos'è lo Scrub?

Al giorno d'oggi, si tende a dare maggiore attenzione alla cura ed al benessere del proprio corpo. Tutto questo è dovuto, da un lato, ad una accresciuta sensibilità appunto al benessere personale rispetto al passato e, dall'altro, dal desiderio di presentare al meglio il proprio aspetto estetico nei rapporti sociali, siano essi di natura privata che professionale. Infatti, evidenziare un bel fisico e soprattutto curato in ogni dettaglio aiuta a sentirsi bene e ad avere un approccio positivo verso gli altri.

Diverse sono le modalità attraverso cui poter migliorare il proprio corpo: avere un'alimentazione sana ed equilibrata, svolgere un'attività sportiva od effettuare periodicamente dei trattamenti specifici in centri estetici o benessere oppure direttamente al proprio domicilio. In questi ultimi casi, non mancano prodotti particolari sia per il corpo che per il viso, che possono essere utilizzati per ottenere il miglior trattamento ed inoltre sono ormai di facile reperibilità e quindi possono essere acquistati sia in negozi specializzati che direttamente su internet.

trattamento viso detossinante

Comunque, una cura particolare è posta alla pelle ed al suo benessere, in quanto rappresenta un elemento  esteticamente importante ma anche sensibile dell'organismo, in quanto molto vulnerabile agli agenti atmosferici (si pensi al sole nel periodo estivo o al vento in quello invernale) ed agli stress della vita quotidiana. Negli ultimi anni, da questo punto di vista, si sono diffusi trattamenti davvero efficaci ma, al tempo stesso, alquanto semplici da effettuare (si possono fare anche da soli) e che non richiedono una durata prolungata.

Per riuscire ad eliminare tutte le cellule morte del nostro corpo ed aiutare il processo di rinnovamento della pelle, spesso, può essere necessario un trattamentoscrub detossinante conosciuto anche come gommage oppure con il termine peeling.

Fare lo scrub viso in casa

Preparate uno scrub viso al caffè mettendo in una ciotola ben lavata e asciugata, possibilmente di vetro, due cucchiai colmi di caffè ridotto in polvere, un cucchiaio da cucina di olio a base di mandorle dolci ed un cucchiaio di sale grosso; se riuscite a reperirlo meglio sale rosa dell’Himalaya. Mescolate accuratamente il composto sino a che tutti gli ingredienti siano perfettamente amalgamati. Ora stendete il trattamento con le dita sul viso con movimenti circolari e lenti, soffermandovi sulle zone critiche di naso, fronte e mento. Lasciate il composto in posa per dieci minuti circa e poi risciacquate accuratamente con acqua fresca e tamponate la pelle con una salvietta morbida. Procedete applicando l’abituale crema idratante.

L’importanza dell’esfoliazione al viso

Lo scrub al viso, inoltre, è molto importante e realizzarlo in casa è la maniera migliore per donare alla pelle nuova luce con ingredienti 100% naturali. Ma come trovare quelli giusti? La scelta varia soprattutto in base al tipo di pelle e, ovviamente a ciò che avete in dispensa!

Trattamento detossinante: Il miele per i brufoli

Il miele è un interessante antibatterico e perciò è ideale per contrastare brufoli e punti neri. Per prepararlo basta mescolare un cucchiaio di miele con uno di bicarbonato per ottenere uno scrub per il viso adatto alle pelli acneiche grazie al suo potere antinfiammatorio, idoneo a liberarsi delle impurità. L’applicazione consiste nel massaggiare il composto miscelato con delicatezza sulle aree più problematiche del viso e risciacquare con acqua tiepida.

Esfoliante al limone

Per combattere la lucidità della pelle e il sebo in eccesso, potete allearvi con il limone che grazie al suo potere astringente è l’ideale per ripulire i pori. Per realizzare uno scrub viso perfetto unite qualche cucchiaino di sale al succo limone. In una ciotola mescolate del sale grosso, il succo e la scorza di un limone e 2 cucchiai di olio di oliva. Stendete sul viso questo composto granuloso e massaggiatelo sul viso per eliminare le cellule morte.

Dire addio alla pelle secca

La pelle sensibile e secca va trattata con molta delicatezza per evitare le irritazioni. Proprio per questo motivo il consiglio è quello di utilizzare lo zucchero abbinato ad oli emollienti per il nutrimento e l’idratazione della pelle. Anche il massaggio va effettuato in modo molto leggero per rivitalizzare la microcircolazione.

Niente di più naturale dell’olio d’oliva

Per nutriente la vostra pelle non c’è niente di meglio di uno scrub viso con olio di oliva, miele e zucchero. Massaggiate il composto e lasciatelo in posa qualche minuto per ottenere un ottimo scrub/maschera idratante.  Se volete potete aggiungere dello yogurt bianco intero che donerà alla pelle del vostro viso un aspetto più fresco e morbido.

Trattamento con l'acido glicolico per il viso: prendersi cura del proprio viso

Prendersi cura di se stessi è un concetto ormai intrinseco nel linguaggio comune nonostante ognuno di noi tenda ad attribuirgli un significato diverso perché diverse sono le cose che ci fanno stare meglio.
Tuttavia è innegabile che, in quanto corpo, vi sono alcuni gesti e alcune abitudini che ci fanno bene e ci fanno vivere meglio, come una buona alimentazione, la giusta quantità d’acqua giornaliera, l’attività fisica e l’utilizzo di trattamenti appositi per la cura della nostra pelle.

I più efficaci trattamenti per il viso, sono quelli con acido glicolico, questa particolare sostanza infatti è ideale per contrastare gli inestetismi dell’epidermide del viso.

Ma che cos’è l’acido glicolico?

Un costante utilizzo di creme con acido glicolico, dona idratazione e morbidezza alla pelle, che tornerà luminosa, levigata e con il suo colorito che nel tempo ha perso, di solito questi benefici si cominciano a vedere dopo 10 15 giorni dall’inizio del trattamento. Attenzione però, andare oltre ad una dose consigliata può provocare un assottigliamento eccessivo della cute con conseguente rottura dei capillari e microabrasioni cutanee.

Come avviene il trattamento viso?

Come prima cosa bisogna eliminare dal volto, attraverso determinate sostanze detergenti, tutti i residui cellulari e grassi che si sono stazionati sull’epidermide, aiutando la successiva azione dell’acido glicolico. Si continua applicando delle creme che isolano le zone più sensibili del nostro corpo, come in questo caso, è necessario proteggere occhi, naso, bocca e occhi. Si prosegue poi con la stesura della sostanza chimica finchè comincia ad apparire un rossore sulla parte del corpo interessata, che sta ad indicare l’avvenuta azione dell’acido glicolico.

Infine si utilizzano delle garze imbevute di liquidi che fermano l’azione dell’acido, applicando delle creme dall’azione emoliente sulla parte del viso interessata al trattamento. Nel momento del trattamento acido gliccolico viso si avverte un leggero bruciore e la parte interessata apparirà arrossata, ma con il passare delle ore i sintomi si attenuano. E’ consigliabile applicare, nei giorni post trattamento, delle creme ad azione idratante ed evitare esposizione con i raggi solari.

Perché prendersi cura della pelle del viso?

Negli ultimi anni un numero sempre maggiore di persone, donne e uomini, dedica alla pelle particolare attenzione.
Tale scelta potrebbe derivare dal fatto che il nostro viso è il “biglietto da visita” per la realtà che ci circonda, la prima parte di noi che mostriamo e che ci permette di instaurare un rapporto con gli altri e, per quanto si possa dire che è la sostanza ad essere importante, l’estetica effettua sempre il “primo passo”.
Ecco che, nonostante mente e corpo vengano percepite come due distinte e separate, in realtà il modo in cui scegliamo di prenderci cura di noi stessi esteticamente rivela, agli altri, il nostro modo di essere interiore.
Il primo passo da compiere, sicuramente, è quello di cambiare il proprio atteggiamento psicologico tentando di comprendere che basta poco per valorizzare se stessi e risultare diversi ai propri occhi.
Per quanto riguarda il viso dovete conoscere le sue aree strategiche per prendersene cura al meglio:

  • sopracciglia, esse sono la cornice dei nostri occhi ed è importante evitare che esse oscurino troppo i nostri occhi riducendone il fascino;
  • naso, esso può conferire armonia al nostro viso e tentare di ridurre le impurità come i punti neri in esso presenti può risultare meno trascurato;
  • labbra, se tendono a risultare screpolate dovreste puntare su accessori che vi permettano di ridurre quest’inestetismo, il più utilizzato è il burro cacao che, inodore e incolore, dona morbidezza.
  • il sorriso, in questo caso potreste scegliere di sorridere più spesso e quindi presentarvi all’interlocutore in maniera diversa;
  • il contorno occhi, si tratta della zona più delicata del viso soprattutto perché è una delle prime e subire dei cambiamenti con il passare degli anni (creazione di piccole rughe, cedimenti…) e scegliere di iniziare a prendersene cura in giovane età può risultare un’ottima scelta.

Trattamento viso e occhi Hydradermie Guinot: per una pelle più luminosa e ossigenata

Uno dei trattamenti più indicato per ottenere dei benefici immediati, quali carnagione più luminosa e più colorata, è il trattamento Hydradermie Guinot in grado di soddisfare qualsiasi tipo di pelle, che sia grassa o sensibile o secca.

Al giorno d'oggi, avere cura del proprio corpo rappresenta uno degli elementi essenziali per il proprio benessere psicofisico. Se alcuni preferiscono mantenere un'alimentazione equilibrata, altri invece cercano di praticare un'attività sportiva o di frequentare una palestra.

Una delle parti del corpo maggiormente curate è il viso, in quanto rappresenta tra quelle più delicate e sensibili dell'intero organismo e, al tempo stesso, naturalmente più al centro dell'attenzione nelle relazioni sociali con gli altri individui.

Da questo punto di vista, avere un viso e degli occhi belli e curati ed una pelle che li circonda luminosa e morbida non sono solo un bellissimo biglietto da visita nei rapporti con gli altri, ma fa sentire bene anche la persona che li può sfoggiare.

Tuttavia, come abbiamo detto, essi rappresentano anche una parte del corpo molto delicata. Si pensi, ad esempio, al sole, al vento o al freddo che li colpiscono durante il periodo invernale e che incidono sul loro benessere.

Se per proteggere viso ed occhi, soprattutto in inverno, si può fare molto attraverso l'utilizzo di elementi o indumenti protettivi, quali ad esempio occhiali da sole o sciarpe, ancora di più è possibile ottenere con l'uso di trattamenti, creme o prodotti specifici per queste parti del corpo.

Tanti ve ne sono in commercio tra cui scegliere, tuttavia solo alcuni riescono ad avere un'efficacia davvero considerevole ed evidente e, al tempo stesso, possono essere utilizzate per ogni genere di epidermide.

Uno dei trattamenti più indicato per ottenere dei benefici immediati, quali carnagione più luminosa e più colorata, è il trattamento Hydradermie Guinot in grado di soddisfare qualsiasi tipo di pelle, che sia grassa o sensibile o secca.

Come avviene il trattamento

Gli effetti di un buon trattamento Hydradermie Guinot viso ed occhi, grazie ai suoi principi attivi, selezionati in base al tipo di pelle da trattare e diffusi tramite una ionizzazione, donano un immediata sensazione di benessere, con un viso più luminoso e più colorato.

Le fasi fondamentali del trattamento sono tre:

  • La prima è una fase di ionizzazione per penetrare nel cuore delle cellule, vengono utilizzati due macchinari, uno con elettroni a rullo, l’altro con elettroni a sfere che trasmetteranno al viso una leggera corrente galvanica facendo in modo che la pelle assorba in un secondo momento i principi attivi che verranno applicati.
  • L’effluvio per dinamizzare le cellule avviene tramite un elettrodo di vetro che diffonderà una corrente alternata con il conseguente aumento della microcircolazione e scambi intercellulari, favorendo e facilitando l’ossigenazione delle cellule.
  • Infine l’ultima fase, attraverso la modellatura lifting per sublimare la carnagione, avviene con particolari massaggi dell’estetista per concludere con siero tensore e gel rilassante.

Il trattamento Hydradermie Guinot viso e occhi, grazie ai principi attivi dell’acido ialuronico e il complesso unico Hydrocyte, possiedono un formidabile potere sulle cellule portando ad esse l’acqua.

I benefici del trattamento Hydradermie Guinot viso ed occhi

I vantaggi di un trattamento del genere sono molti:

  • Grazie ad una detersione biologica in profondità, permette alla pelle di respirare e di ricevere in un modo migliore, i prodotti utilizzati per il trattamento.
  • Grazie alla doppia ionizzazione, i principi attivi penetrano di più nella pelle
  • L’ossigenazione e il miglioramento delle funzioni circolatorie donano un immediata luminosità
  • Il massaggio finale che distente i lineamenti, effettuato da un esperto del settore, favorisce gli scambi cellulari.

Alla fine del trattamento, la pelle sarà immediatamente più idratata, più morbida e più confortevole.

Come abbiamo visto, tanti sono i benefici che l'uso di tale trattamento fornisce in generale alla cute nell'area del viso e degli occhi, col risultato di poterne vedere immediatamente l'effetto rilassante ed una morbidezza davvero sorprendente. Tutto ciò non solo donerà a questa parte del corpo nuovo splendore e bellezza, ma fornirà anche un'accresciuta vitalità.

Un prodotto che soddisfa ogni genere di esigenza e adatto a qualsiasi tipologia di pelle e di carnagione. Un segreto di bellezza disponibile per le donne che tengono alla cura del corpo ed in particolare del proprio viso e del loro benessere psicofisico.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

I più condivisi

Bevande energetiche naturali: facciamo chiarezza

Le bevande energetiche o Energy drink – come quelle di Vitelica – sono sempre più richieste sul mercato per le loro proprietà “energizzanti” appunto, per il senso di appagamento che infondono.

La dieta del minestrone: dimagrire con l'aiuto delle verdure

La dieta a base di minestrone si basa sulla qualità dei cibi assunti e non prevede la riduzione delle quantità e il calcolo delle calorie dei cibi; è inoltre incentrata sull'eliminazione dal proprio regime alimentare di pane, pasta e riso, in modo da costringere il corpo a prelevare energia dai grassi in deposito.

Pentola a pressione: l'importanza di possederne una

Gestire i ritmi casalinghi per una famiglia, con due genitori che lavorano e si dividono i compiti relativamente agli impegni dei figli e della cura della casa, è una sfida giornaliera.
Questo comporta spesso fare pranzi e cene veloci, magari ordinando cibo da asporto o fermandosi al primo fast food.

Potrebbe interessarti

Dieta Detox in 3 giorni: sveliamone i segreti

Purtroppo molto spesso ci sentiamo appesantiti e iniziamo e vedere nel nostro corpo l’antiestetico grasso localizzato, che nelle donne si concentra in particolar modo nelle cosce e nei fianchi.

Tisane anticellulite: usi e benefici per la salute e il corpo

tisane anticellulite

Avere questa consapevolezza, riconoscere che si tratti di una sintomatologia comune e diffusa, può aiutarci nell’accettarla senza per questo non cercare e trovare quei metodi utili per ridurla.

Smagliature da uomo: quali sono rimedi e soluzioni migliori?

Smagliature uomo

Smagliature uomo? La bellezza fisica delle donne ha diversi nemici contro di cui combattere e tra i più antipatici ci sono  la cellulite e le smagliature

Leggi anche...

Caffè verde, un aiuto per dimagrire

Negli ultimi anni, si è particolarmente diffusa tra le persone l'esigenza di una maggior cura del corpo, al fine di migliorare il proprio benessere psico-fisico. Da qui una maggiore attività sportiva da un lato, mentre dall'altro si fa più attenzione alla propria alimentazione, cercando di evitare di mangiare sostanze che potrebbero appesantire il nostro fisico o quantomeno ridurne l'assunzione. Altri, invece, prediligono avviare una dieta alimentare specifica.

Leggi anche...

Massaggio Ayurveda: l'antico trattamento indiano

Ayurveda è un termine di origine indiana che sta a significare “scienza della vita”, Ayus “vita”, Veda “conoscenza”. In generale L’Ayurveda è un sistema di medicina nato in India più di 5000 anni fa, con lo scopo di controllare la nostra via senza l’ostacolo della vecchiaia o della malattia.

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.