La pulizia del viso è uno dei trattamenti più importanti per la nostra pelle, essa ci permette di eliminare le impurità cutanee coma punti neri e acne, donando al nostro viso un aspetto sano e privo di batteri.

Infatti, questa parte del corpo, assieme al sorriso, rappresentano una sorta di biglietto da visita importante nelle relazioni con gli altri. E presentarsi con un aspetto luminoso, pulito e curato non solo favorisce un approccio positivo nelle più diverse situazioni con amici o colleghi di lavoro, ma anche evidenziare un certo riguardo ed attenzione per il proprio fisico. Ed oggi, avere cura di tutto ciò significa quindi tenere al proprio benessere in generale.

Il viso, così come tutta la cute complessivamente, rappresenta un elemento del corpo sensibile e particolarmente vulnerabile a diversi fattori, dallo stress della vita quotidiana allo smog e agli agenti atmosferici durante le varie stagioni. In quest'ultimo caso, ad esempio vi possono essere il sole nel periodo estivo ed il vento o il freddo in quello prettamente invernale. Tutti elementi che incidono sul benessere generale della pelle  e del viso in particolare e a cui dobbiamo prestare attenzione, anche attraverso dei trattamenti specifici.  

Come viene svolto il trattamento

Per una corretta e approfondita pulizia del viso è consigliabile rivolgersi ad un professionista del settore, in grado di aiutarvi a trovare il giusto trattamento per rimuovere gli inestetismi della pelle che con una semplice pulizia fatta in casa quotidianamente non siamo in grado di eliminare.

Sebbene infatti quest'ultima possa essere fatta nella maniera più accurata possibile, sia con i più diffusi prodotti professionali che con quelli magari più casalinghi, tuttavia l'esperienza e le competenze di un professionista risulteranno fondamentali per ottenere risultati efficaci e duraturi, evitando anche trattamenti che possano risultare inutili, se non proprio dannosi per il volto e la pelle che lo circonda e protegge.

Una pulizia del viso professionale si basa su delle importanti fasi: dopo aver pulito la cute tramite prodotti con azione detergente, si prosegue con l’utilizzo del vapore caldo. Il calore favorisce la dilatazione dei pori, l’idratazione e la rimozione dei comeidoni, comunemente chiamati punti neri. La fase successiva avviene tramite il peeling, attraverso l’utilizzo di prodotti esfolianti si favorisce l’eliminazione delle cellule morte sul primo strato dell’epidermide.

L'uso del vapore caldo in particolare avviene tramite una sorta di sauna per il viso, in cui solitamente si fa uso di acqua calda, bicarbonato ed altre sostanze che facilitino la dilatazione dei pori. Tra queste ultime si possono trovare ad esempio olii essenziali oppure prodotti naturali come la cannella, che favorisce la distensione della pelle, soprattutto per coloro che ne presentano una tipologia grassa oppure tendenzialmente oleosa. Comunque, esistono diverse altre sostanze che si possono utilizzare in questa fase e che si possono scegliere in base al tipo di pelle posseduta.

Si prosegue con un accurata e delicata rimozione manuale dei foruncoli, dei punti neri e delle impurità nascoste nella nostra pelle. Di conseguenza, a seconda del tipo di pelle, vengono applicati sieri concentrati dalla funzione idratante, disarrossante, sfiammante e nutriente. Si effettua un massaggio ad azione linfodrenante che aiuta ad eliminare le tossine seguito da una posa di circa 20 minuti di una maschera diversa per ogni tipo di pelle (argilla per pelli acneiche).

Uno dei metodi usati più frequentemente per la rimozione delle impurità del viso e in generale della cute è il cosiddetto scrub, attraverso l'uso di composti di vario genere. Questo metodo, tuttavia, non si deve utilizzare in alcuni casi particolari: quando si ha una pelle infiammata oppure vi sia la presenza di acne. Per coloro che non soffrissero di tali problematiche, per lo scrub possono utilizzare anche sostanze naturali (yogurt, limone, argilla bianca o addirittura zucchero di canna) oppure composti già preparati e pronti all'uso.

Per concludere la pulizia del viso, viene applicata una crema idratante e protettiva che restituisce alla pelle tutta la sua elasticità e morbidezza.

Naturalmente, la tipologia di questa crema, così come di qualsiasi prodotto cosmetico destinato sia alla pulizia di questa parte del corpo che di altre delicate, deve essere scelta in base al tipo di pelle che ciascuno presenta. Come un professionista sa, ad esempio l'olio di mandorle è efficace e ottimo per quei soggetti con pelli sensibili o tendenzialmente aride. Le persone il cui viso, invece, tende ad essere vulnerabile alla dermatite seborroica, dovranno scegliere prodotti dove sia presente dell'acqua di rose.

Conclusa tale pulizia, per tonificare ancor di più la pelle e cercare di mantenerla elastica, molti esperti consigliano anche di effettuare un dolce massaggio del viso. Con la punta delle dita si possono quindi massaggiare la fronte, gli zigomi, il collo, le guance, il mento ed anche eventualmente le tempie. Diverse le modalità con cui effettuare tutto questo, tuttavia, alcuni tendono a seguire ad esempio la tecnica dello Yoga per il viso, ritenuto efficace anche per combattere le rughe e ritardarne la loro comparsa.

Tale trattamento favorisce il benessere complessivo del volto e della sua pelle, tuttavia è bene effettuarlo, se possibile, periodicamente. Comunque, per avere benefici maggiormente duraturi, si deve prestare cura a questa parte importante del nostro corpo, attraverso appunto tali trattamenti, ma anche i massaggi a cui abbiamo accennato e proteggendola da un'esposizione eccessiva ai raggi solari o alle intemperie durante l'inverno, magari con occhiali, sciarpe o altri tipi di indumenti protettivi.  

Quali sono gli effetti di un'eccessiva pulizia del viso

Non sempre abbondare è sinonimo di benessere, in questo caso infatti, una pulizia del viso esagerata può portare ad un effetto contrario, ossia la rimozione del sottile strato che riveste la pelle rendendola di conseguenza molto più sensibile e soggetta ad attacchi esterni, quali infiammazioni e brufoli.

La pulizia del viso non è necessaria solo per rimuovere le tracce di make-up, ma è un trattamento necessario per eliminare tutte quelle particelle, come lo smog e l’inquinamento, che quotidianamente si depositano sulla nostra pelle ostruendo i pori e impedendone l’ossigenazione. Prendersi cura quotidianamente del proprio viso, farà si che la pelle appaia morbida, luminosa e soprattutto pulita e libera dai batteri che la rendono opaca e spenta.

E tutto questo donerà nuovo vigore e bellezza ad una delle parti del corpo più delicate ma anche più belle e attraenti che una persona possiede e che soprattutto tendono ad essere ammirate dagli altri. Un piccolo gesto che può migliorare la nostra vita ed il benessere di ciascuno di noi.





Potrebbe interessarti


Menù dieta mediterranea: un perfetto regime alimentare

La dieta mediterranea è un regime alimentare che consiglia il consumo di frutta, verdura, carne, pesce, fibre, carboidrati, legumi e olio di oliva. E' importante sapere che questo regime alimentare è conosciuto in tutto il mondo ed è consigliato da molti nutrizionisti.

Leggi tutto...

Dieta Zen: disintossicare il corpo

La dieta zen, consente di disintossicare l'organismo permettendo di perdere fino a 2 chili in una settimana. La dieta è ovviamente a base di piatti orientali e apporta solo 1.200 calorie al giorno.

Leggi tutto...

La cura del limone: le sue moltiplici proprietà

Il limone ha molteplici proprietà curative; in primis è un naturale antiacido gastrico. Il suo gusto è dato da acidi organici che non restano allo stato acido nelle cellule e il suo uso favorisce la produzione di Carbonato di potassa (o Carbonato di potassio). 

Leggi tutto...

Dieta ingrassante: aumentare la massa muscolare

E’molto strano sentir parlare di una dieta ingrassante eppure ci sono persone che vivono con preoccupazione la prova costume o che comunque non sono contente del proprio aspetto fisico, perché vorrebbero eliminare i chili di troppo. 

Leggi tutto...

Massaggio Ayurveda: l'antico trattamento indiano

Ayurveda è un termine di origine indiana che sta a significare “scienza della vita”, Ayus “vita”, Veda “conoscenza”. In generale L’Ayurveda è un sistema di medicina nato in India più di 5000 anni fa, con lo scopo di controllare la nostra via senza l’ostacolo della vecchiaia o della malattia.

Leggi tutto...

I più condivisi


Sostituti del pane: quali scegliere

A chi non piace mangiare accompagnando il tutto con un bel pezzo di pane. Stiamo ovviamente parlando di un alimento che è assolutamente al centro della nostra dieta da "italiani"; tuttavia, è innegabile... in certi casi abusarne fa davvero male; soprattutto durante l'estate, per rimanere più leggeri, si consiglia di consumarne poco o addirittura di sostituirlo con altri alimenti.

Leggi tutto...

Snellire i fianchi dalla ritenzione idrica

La ritenzione idrica subentra soprattutto in quei soggetti sedentari che hanno superato i 25-30 anni d'età. E' un fenomeno che interessa soprattutto le donne e, in generale, le persone che stanno in piedi o sedute per lungo tempo, con variazioni brusche del peso corporeo.

Leggi tutto...

Solarium: come abbronzare la pelle artificialmente

Ad alcune persone, donne o uomini, piace avere o sento il bisogno di avere un corpo abbronzato anche d’inverno, magari per nascondere degli inestetismi cutanei che una pelle non abbronzata può mostrare; questi si servono di appositi impianti estetici chiamati solarium.

Leggi tutto...

Dieta 1300 calorie: dimagrire velocemente

Una dieta che consente di perdere peso in modo veloce prevede un regime alimentare con un apporto calorico di circa 1300 calorie giornaliere. E' importante al termine della dieta 1300 calorie, continuare a seguire un regime alimentare corretto ed equilibrato, per non riprendere i chili persi.

Leggi tutto...

Dieta fibre: i segreti per dimagrire

La dieta fibre nasce nei primi anni '80 negli USA grazie all'omonimo libro scritto da Audrey Eyton ed è basata sul consumo di fibre (30-35 grammi al giorno circa) nell'alimentazione quotidiana.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Dieta macrobiotica: alimentazione Yin e Yang

Uno dei maggiori sostenitori della dieta macrobiotica è stato Nyioti Sakurazawa, un medico e filosofo, attratto della filosofia orientale. Secondo il dottor Sakurazawa, noto anche sotto il nome di George Ohsawa, un alimentazione corretta è l’unico modo per poter mantenere il proprio peso ideale e ridurre il rischio di contrarre alcune particolari patologie.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Centro dimagrimento Milano: dimagrire e rassodare

Sono diverse le persone che desiderano perdere i chili di troppo e riacquistare così il proprio peso ideale, ma non sempre le diete riescono a far raggiungere questo obiettivo. Molte donne devono combattere anche contro il grasso localizzato e la cellulite e spesso le creme apposite non riescono ad eliminare del tutto questi problemi estetici.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top