"L’Antica Farmacia Orlandi" dal 1868 studia e vende rimedi fitoterapici e omeopatici, qualificandosi tra le prime farmacie campane a specializzarsi in questi campi. Ad oggi presenta una sezione di ordine e spedizione su piattaforma per la compravendita di Farmaci Omeopatici Onlinequi infatti possiamo trovare una varietà di prodotti afferenti all’omeopatia, sotto forma di bioterapici, capsule, unguenti, colliri, gocce, olii, polveri, sciroppi, spray e supposte, ma soprattutto in granuli da sciogliere sotto alla lingua; ricordiamo che nei granuli le sostanze attive sono spesso disciolte nel lattosio, perciò è conveniente optare per altre soluzioni in caso di intolleranza a tale zucchero.

Indice

  • Origini e pregiudizi
  • Cosa sono
  • Cosa curano
  • Differenza tra omeopatia e fitoterapia

Origini e pregiudizi

Le preparazioni omeopatiche non sempre in passato avevano buoni risvolti ed anzi, causa l’ignoranza, portavano ad effetti disastrosi. È solo nel 1700 con il medico tedesco Samuel Hahnemann che si ebbe un risvolto concreto in campo omeopatico: questo studioso elaborò i preparati sfruttando il principio del "simile cura simile" e dunque attraverso l’inserimento nei prodotti di quantità infinitesimali di sostanze che, in dosi eccessive, causerebbero la patologia che si vuole curare. Per spiegarci meglio, i principi attivi del preparato sono in grado di causare nell’organismo dei sintomi simili a quelli scatenati dalla malattia. Per tutte queste premesse spesso è difficile fidarsi completamente di questi prodotti, di qui una infinità di pregiudizi, ma vediamo meglio in cosa consistono.

Cosa sono

omeopatia.jpg

I preparati omeopatici non sono medicinali, pertanto non sono corredati da foglio illustrativo e non comportano controindicazioni; devono essere sempre associati a veri e propri farmaci e terapie per funzionare sul paziente, così come è sempre importante alimentarsi correttamente per uno stile di vita sano. I prodotti omeopatici vengono somministrati dopo che si è risaliti alle cause dei malesseri e ne rappresentano un rimedio, non la cura. 

Cosa curano

Dal momento che non rappresentano una cura valida per malattie gravi, i preparati omeopatici sono in grado di risolvere soltanto piccoli disturbi, come allergie e raffreddori stagionali o leggeri disturbi da ansia e stress. 

Differenza tra omeopatia e fitoterapia

Entrambe le scienze vertono sulla prevenzione di gravi malattie e fungono da supporto di medicinali già somministrati al paziente, pertanto non rappresentano un farmaco anche se potrebbero avere effetti farmacologici. La sostanziale differenza risiede nella natura del preparato: per la fitoterapia l’origine della materia prima è puramente vegetale e infatti stiamo parlando di piante medicinali e derivati; per l’omeopatia si sfruttano invece principi attivi vegetali, animali e/o minerali. Per l’omeopatia, in dettaglio, la sostanza attiva principale può essere ulteriormente lavorata e diluita; diversamente nella fitoterapia le dosi della sostanza attiva non sono infinitesimali, bensì ponderali. Altra differenziazione risiede nella disciplina: l’omeopatia cura i simili con i simili, la fitoterapia i contrari con i contrari.


Potrebbe interessarti

Eliminare la pancia di un uomo: come perdere i cm di troppo

Le donne tendono ad ingrassare soprattutto a livello dei fianchi, cosce e glutei mentre gli uomini ingrassano a livello dell’addome, la famosa pancetta con le maniglie dell’amore. Quando si avvicina l’estate e si ripongono negli armadi i pesanti maglioni, ci si rende conto dei chili accumulati durante l’inverno e si corre ai ripari.

Extension ciglia 3D: come avere uno sguardo seducente in poche mosse

extension ciglia 3D

Per le donne avere uno sguardo profondo e seducente è importantissimo, tanto che il trucco degli occhi è quello a cui si presta maggiore tempo e attenzione. Le ciglia in particolare giocano un ruolo fondamentale, più sono lunghe, folte e incurvate e più conferiscono all'occhio un'effetto magnetico.

Maschera Osmotica: eliminare le tossine cutanee

Molto spesso il nostro viso può risultare spento e teso; questo è dovuto principalmente allo smog che la nostra pelle assorbe, agli agenti atmosferici e alle cellule morte che si trovano sull’epidermide. Tutto ciò rende il nostro aspetto poco attraente. Niente paura però! Infatti esiste un trattamento, detto maschera osmotica, che consente di donare nuovamente alla pella quella luminosità e quello splendore che con il tempo si è perso.

I più condivisi

Dieta diabetici: mantenere sotto controllo la glicemia

Il primo passo da fare per mantenere sotto controllo il diabete è eliminare le abitudini alimentari sbagliate, magari seguendo una dieta per diabetici. E’ consigliabile ridurre il più possibile i cibi dolci e salati. I cereali e le fibre sono degli ottimi alleati. E’ utile sapere che le melanzane aiutano a ridurre il bisogno di mangiare cibi dolci e ricchi di carboidrati.

Dieta di primavera: rinascere con la natura

L'avvento della primavera è considerato un periodo di rinnovamento in diversi ambiti della vita quotidiana. Grazie alla dieta di primavera il vostro organismo ha la possibilità di depurarsi, allontanando lo stress accumulato durante la stagione invernale e perdere quei chili di troppo che minacciano il nostro peso forma.

Trattamento viso e occhi Hydradermie Guinot: per una pelle più luminosa e ossigenata

Uno dei trattamenti più indicato per ottenere dei benefici immediati, quali carnagione più luminosa e più colorata, è il trattamento Hydradermie Guinot in grado di soddisfare qualsiasi tipo di pelle, che sia grassa o sensibile o secca.

Leggi anche...

Dieta colite: l'aiuto di una giusta alimentazione

La colite è molto spesso legata a cause di natura nervosa e una cattiva alimentazione potrebbe incidere negativamente su questa sindrome, aggravandone e scatenandone i suoi sintomi tipici. Per evitare problemi di questo tipo, è consigliabile seguire una vera e propria dieta contro la colite, ricca di fibre e acqua.

Leggi anche...

Agopuntura cervicale: ottimo rimedio contro le infiammazioni

L'agopuntura è un metodo di cura cinese che consiste nell'inserire dei sottili aghi non forati nei tessuti del corpo; si utilizzano solitamente 9 modelli diversi di aghi a seconda del tipo di problema da trattare. 

Leggi anche...

Benefici del pilates: scopriamo insieme quali sono i maggiori

Per chi non lo sapesse, il pilates è un sistema di allenamento di tipo rieducativo, preventivo ed anche, almeno in ipotesi, terapeutico e riabilitativo che focalizza tutte le attività sul controllo della postura che, si sa, ci serve per poter essere armonici e fluidi nei movimenti, caratteristica che viene meno soprattutto con l’avanzare dell’età.
Per queste ragioni vi sono molteplici benefici del pilates che cercheremo di descrivervi con l’intento di permettervi di valutare se e quanto questa disciplina possa fare al caso vostro.