Il mal di testa è una situazione comune a tantissime persone e molto spesso, esso, è provocato da una postura sbagliata mantenuta per un tempo prolungato o dallo stress a cui quotidianamente siamo sottoposti. Un massaggio nuca antistress può aiutare a rilassarsi, liberando tutto il corpo da ogni tipo di tensione e da tutti gli stress alleviando, quando è presente, il mal di testa.

Quali sono gli effetti dello stress sul nostro corpo

Conoscere in che misura lo stress condizioni la salute del nostro corpo è essenziale per poter vivere una vita priva di spiacevoli complicazioni derivanti, magari, dal nostro modo di gestire tutto ciò che ci circonda con un atteggiamento errato.
Sicuramente riuscire a cambiare il proprio modo di essere e di rapportarsi alle cose del mondo non è immediato e tanto meno semplice ma adottare alcuni accorgimenti come massaggi mirati può essere di grande aiuto.
Molti di noi soffrono di fastidiosi mal di testa che è però solo la punta dell’iceberg di questo disturbo che minaccia costantemente la nostra quotidianità, finendo nei casi peggiori per creare un vortice da cui sembra impossibile uscire ed un maggior rischio di soffrire di depressione.
Forse non lo sapevate ma gli effetti dello stress sul corpo vengono “gestiti” da una struttura cerebrale: l’ipotalamo, area che agisce da “radar”, molto sensibile all’agitazione, alla paura e all’ansia, interpretando questi messaggi come una minaccia e avvertendo il corpo ponendosi in un atteggiamento difensivo.
Naturalmente, come ogni stimolo che riceve, il corpo finirà per rispondere come può: per cominciare, esso attiva le ghiandole che hanno il ruolo di secernere gli ormoni dello stress, il più importante dei quali è il cortisolo.
Sappiate che a volte questi ormoni svolgono un ruolo positivo permettendoci di agire prontamente a reali situazioni di “pericolo” e quando siamo sotto pressione per tempi brevi (in occasione, ad esempio, di un esame importante) ma se essi vengono secreti ogni giorno allora i danni al corpo saranno diversi:

  • sintomi respiratori e cardiaci, essi ci fanno respirare più velocemente con l’obiettivo da parte del cervello di distribuire sangue ricco di ossigeno in tutto il corpo in modo che esso possa reagire alle minacce causando però un meno apporto a cuore e cervello;
  • effetti sul sistema digestivo, essi possono infatti causare cattiva digestione, reflusso gastrico, nausea e vomito e, nei casi più estremi, la comparsa di ulcere;
  • obesità o perdita di peso, in questo caso l’effetto varia sulla base del modo in cui la persona reagisce;
  • perdita di capelli, elevati livelli di cortisolo nel sangue indeboliscono infatti i follicoli dei capelli provocandone la caduta;
  • alterazioni del ciclo mestruale come ritardi o amenorrea;
  • indebolimento del nostro sistema immunitario, rendendoci più vulnerabili.

Imparare a capire che non sempre dei mal di testa ricorrenti di cui non si comprende la causa sono “normali” è il primo passo da compiere per migliorare il proprio stile di vita.

I benefici del trattamento

La testa è un organo ricco di terminazioni nervose, per questo motivo le reazioni dovute anche ad una semplice palpazione sono decisamente piacevoli. Un massaggio nuca antistress quando viene eseguito correttamente va ad agire su tutto quanto il corpo, perché, tramite i nervi di questa zona, si calma il centro del sistema nervoso. Quindi, massaggiare la nuca equivale a distendere tutti i nervi della persona, liberandoli da ogni tensione e riequilibrando corpo e mente.

Ovviamente i benefici che si ottengono sono innumerevoli:

  • Viene migliorata la circolazione della linfa vitale del fluido cerebrospinale;
  • Il livello di energia all’interno del cervello viene aumentato;
  • Aumenta sia l’ossigeno che il glucosio al cervello;
  • Il sistema nervoso risulta molto più rilassato, eliminando così la fatica, lo stress e la tensione mentale;
  • Si favorisce la secrezione di ormoni e di enzimi necessari alla crescita e allo sviluppo delle cellule cerebrali;
  • Si cura la secchezza della cute grazie all’utilizzo di olii essenziali particolari;
  • Inoltre, massaggiando anche la fronte e le tempie, si migliora la vista e la concentrazione in quanto si crea uno stato di equilibrio.

Come abbiamo accennato, spesso il massaggio nuca antistress, viene effettuato con particolari olii essenziali ed ognuno ha la sua particolare azione nutritiva. Vediamoli insieme.

Alcuni olii indicati per il massaggio nuca antistress

Utilizzare gli olii aiuta sia a calmare, sia a rafforzare il nostro sistema nervoso e il cervello, grazie soprattutto alla loro azione nutritiva; infatti, l’olio viene assorbito dalla radice dei capelli che a sua volta è collegata al cervello attraverso delle fibre nervose.

Per il massaggio nuca antistress gli olii più utilizzati sono a base di:

  • Cocco: ideale per le sue qualità calmanti e rinfrescanti;
  • Sesamo: che ha proprietà nutritive e protettive e che contiene l’acido linoleico, un enzima molto importante per il cervello;
  • Mandorle: per alleviare i pruriti e le infiammazioni della pelle, rafforzare i capelli e la secchezza del cuoio capelluto.

Le caratteristiche di un buon massaggio

Se vogliamo effettuare un massaggio che sia veramente antistress e ci liberi totalmente da tutte le tensioni accumulate durante la giornata, dobbiamo veramente pensare a rendere perfetti i minimi dettagli. Un requisito di fondamentale importanza è certamente la creazione di una particolare atmosfera. A questo proposito, prepara l'ambiente cercando di eliminare tutte le fonti di rumore e ogni luce eccessivamente intensa. Spegnete assolutamente il vostro smartphone o qualsiasi altro dispositivo. Creare attorno a voi un ambiente silenzioso vi porterà sulla giusta strada da percorrere per ritrovare la calma interiore, infatti, per i massaggiatori professionisti, questa rappresenta la caratteristica fondamentale oltre al lettino; quest’ultimo è uno strumento essenziale.

Se preferite lasciate nella stanza una leggera penombra e scegliete una musica adatta che sia dolce e rilassante, magari un sound orientale, per accompagniare tutte le fasi del vostro massaggio.

Poi dovrete concentrarvi sul senso dell’olfatto perché, come spiegato in molti studi, i profumi che più amiamo ci possono aiutare a raggiungere uno stato profondo di quiete, quindi scegliete uno fra i sopracitati olii essenziali e concentratevi su quello che più vi piace, scegliendolo in base a ciò che sentite, a quello di cui il vostro corpo vi fa sentire il bisogno in quel momento.

Infine, fate a meno dell’orologio e prendetevi tutto il tempo che vi serve.

Se siete voi ad effettuare il massaggio, lasciate che le vostre mani scivolino tra i capelli e sostengano con dolcezza tutta la testa. Cominciate dalla fronte e premete con le dita al centro, poi spostatevi verso le tempie e proseguite fino alla nuca, soffermandovi a lungo su questo centro nevralgico. Se volete potete spingervi sino alle spalle, infatti, anche questo è un punto critico in cui si concentrano varie tensioni.

Dopo un massaggio del genere, fra sfioramenti e manipolazioni intense avrete sicuramente raggiunto uno stato di rilassamento profondo capace di ridurre stress, ansie e mal di testa.


Potrebbe interessarti

Eliminare la pancia di un uomo: come perdere i cm di troppo

Le donne tendono ad ingrassare soprattutto a livello dei fianchi, cosce e glutei mentre gli uomini ingrassano a livello dell’addome, la famosa pancetta con le maniglie dell’amore. Quando si avvicina l’estate e si ripongono negli armadi i pesanti maglioni, ci si rende conto dei chili accumulati durante l’inverno e si corre ai ripari.

Extension ciglia 3D: come avere uno sguardo seducente in poche mosse

extension ciglia 3D

Per le donne avere uno sguardo profondo e seducente è importantissimo, tanto che il trucco degli occhi è quello a cui si presta maggiore tempo e attenzione. Le ciglia in particolare giocano un ruolo fondamentale, più sono lunghe, folte e incurvate e più conferiscono all'occhio un'effetto magnetico.

Maschera Osmotica: eliminare le tossine cutanee

Molto spesso il nostro viso può risultare spento e teso; questo è dovuto principalmente allo smog che la nostra pelle assorbe, agli agenti atmosferici e alle cellule morte che si trovano sull’epidermide. Tutto ciò rende il nostro aspetto poco attraente. Niente paura però! Infatti esiste un trattamento, detto maschera osmotica, che consente di donare nuovamente alla pella quella luminosità e quello splendore che con il tempo si è perso.

I più condivisi

Dieta diabetici: mantenere sotto controllo la glicemia

Il primo passo da fare per mantenere sotto controllo il diabete è eliminare le abitudini alimentari sbagliate, magari seguendo una dieta per diabetici. E’ consigliabile ridurre il più possibile i cibi dolci e salati. I cereali e le fibre sono degli ottimi alleati. E’ utile sapere che le melanzane aiutano a ridurre il bisogno di mangiare cibi dolci e ricchi di carboidrati.

Dieta di primavera: rinascere con la natura

L'avvento della primavera è considerato un periodo di rinnovamento in diversi ambiti della vita quotidiana. Grazie alla dieta di primavera il vostro organismo ha la possibilità di depurarsi, allontanando lo stress accumulato durante la stagione invernale e perdere quei chili di troppo che minacciano il nostro peso forma.

Trattamento viso e occhi Hydradermie Guinot: per una pelle più luminosa e ossigenata

Uno dei trattamenti più indicato per ottenere dei benefici immediati, quali carnagione più luminosa e più colorata, è il trattamento Hydradermie Guinot in grado di soddisfare qualsiasi tipo di pelle, che sia grassa o sensibile o secca.

Leggi anche...

Dieta colite: l'aiuto di una giusta alimentazione

La colite è molto spesso legata a cause di natura nervosa e una cattiva alimentazione potrebbe incidere negativamente su questa sindrome, aggravandone e scatenandone i suoi sintomi tipici. Per evitare problemi di questo tipo, è consigliabile seguire una vera e propria dieta contro la colite, ricca di fibre e acqua.

Leggi anche...

Agopuntura cervicale: ottimo rimedio contro le infiammazioni

L'agopuntura è un metodo di cura cinese che consiste nell'inserire dei sottili aghi non forati nei tessuti del corpo; si utilizzano solitamente 9 modelli diversi di aghi a seconda del tipo di problema da trattare. 

Leggi anche...

Benefici del pilates: scopriamo insieme quali sono i maggiori

Per chi non lo sapesse, il pilates è un sistema di allenamento di tipo rieducativo, preventivo ed anche, almeno in ipotesi, terapeutico e riabilitativo che focalizza tutte le attività sul controllo della postura che, si sa, ci serve per poter essere armonici e fluidi nei movimenti, caratteristica che viene meno soprattutto con l’avanzare dell’età.
Per queste ragioni vi sono molteplici benefici del pilates che cercheremo di descrivervi con l’intento di permettervi di valutare se e quanto questa disciplina possa fare al caso vostro.