Il mal di testa è una situazione comune a tantissime persone e molto spesso, esso, è provocato da una postura sbagliata mantenuta per un tempo prolungato o dallo stress a cui quotidianamente siamo sottoposti. Un massaggio nuca antistress può aiutare a rilassarsi, liberando tutto il corpo da ogni tipo di tensione e da tutti gli stress alleviando, quando è presente, il mal di testa.

Quali sono gli effetti dello stress sul nostro corpo

Conoscere in che misura lo stress condizioni la salute del nostro corpo è essenziale per poter vivere una vita priva di spiacevoli complicazioni derivanti, magari, dal nostro modo di gestire tutto ciò che ci circonda con un atteggiamento errato.
Sicuramente riuscire a cambiare il proprio modo di essere e di rapportarsi alle cose del mondo non è immediato e tanto meno semplice ma adottare alcuni accorgimenti come massaggi mirati può essere di grande aiuto.
Molti di noi soffrono di fastidiosi mal di testa che è però solo la punta dell’iceberg di questo disturbo che minaccia costantemente la nostra quotidianità, finendo nei casi peggiori per creare un vortice da cui sembra impossibile uscire ed un maggior rischio di soffrire di depressione.
Forse non lo sapevate ma gli effetti dello stress sul corpo vengono “gestiti” da una struttura cerebrale: l’ipotalamo, area che agisce da “radar”, molto sensibile all’agitazione, alla paura e all’ansia, interpretando questi messaggi come una minaccia e avvertendo il corpo ponendosi in un atteggiamento difensivo.
Naturalmente, come ogni stimolo che riceve, il corpo finirà per rispondere come può: per cominciare, esso attiva le ghiandole che hanno il ruolo di secernere gli ormoni dello stress, il più importante dei quali è il cortisolo.
Sappiate che a volte questi ormoni svolgono un ruolo positivo permettendoci di agire prontamente a reali situazioni di “pericolo” e quando siamo sotto pressione per tempi brevi (in occasione, ad esempio, di un esame importante) ma se essi vengono secreti ogni giorno allora i danni al corpo saranno diversi:

  • sintomi respiratori e cardiaci, essi ci fanno respirare più velocemente con l’obiettivo da parte del cervello di distribuire sangue ricco di ossigeno in tutto il corpo in modo che esso possa reagire alle minacce causando però un meno apporto a cuore e cervello;
  • effetti sul sistema digestivo, essi possono infatti causare cattiva digestione, reflusso gastrico, nausea e vomito e, nei casi più estremi, la comparsa di ulcere;
  • obesità o perdita di peso, in questo caso l’effetto varia sulla base del modo in cui la persona reagisce;
  • perdita di capelli, elevati livelli di cortisolo nel sangue indeboliscono infatti i follicoli dei capelli provocandone la caduta;
  • alterazioni del ciclo mestruale come ritardi o amenorrea;
  • indebolimento del nostro sistema immunitario, rendendoci più vulnerabili.

Imparare a capire che non sempre dei mal di testa ricorrenti di cui non si comprende la causa sono “normali” è il primo passo da compiere per migliorare il proprio stile di vita.

I benefici del trattamento

La testa è un organo ricco di terminazioni nervose, per questo motivo le reazioni dovute anche ad una semplice palpazione sono decisamente piacevoli. Un massaggio nuca antistress quando viene eseguito correttamente va ad agire su tutto quanto il corpo, perché, tramite i nervi di questa zona, si calma il centro del sistema nervoso. Quindi, massaggiare la nuca equivale a distendere tutti i nervi della persona, liberandoli da ogni tensione e riequilibrando corpo e mente.

Ovviamente i benefici che si ottengono sono innumerevoli:

  • Viene migliorata la circolazione della linfa vitale del fluido cerebrospinale;
  • Il livello di energia all’interno del cervello viene aumentato;
  • Aumenta sia l’ossigeno che il glucosio al cervello;
  • Il sistema nervoso risulta molto più rilassato, eliminando così la fatica, lo stress e la tensione mentale;
  • Si favorisce la secrezione di ormoni e di enzimi necessari alla crescita e allo sviluppo delle cellule cerebrali;
  • Si cura la secchezza della cute grazie all’utilizzo di olii essenziali particolari;
  • Inoltre, massaggiando anche la fronte e le tempie, si migliora la vista e la concentrazione in quanto si crea uno stato di equilibrio.

Come abbiamo accennato, spesso il massaggio nuca antistress, viene effettuato con particolari olii essenziali ed ognuno ha la sua particolare azione nutritiva. Vediamoli insieme.

Alcuni olii indicati per il massaggio nuca antistress

Utilizzare gli olii aiuta sia a calmare, sia a rafforzare il nostro sistema nervoso e il cervello, grazie soprattutto alla loro azione nutritiva; infatti, l’olio viene assorbito dalla radice dei capelli che a sua volta è collegata al cervello attraverso delle fibre nervose.

Per il massaggio nuca antistress gli olii più utilizzati sono a base di:

  • Cocco: ideale per le sue qualità calmanti e rinfrescanti;
  • Sesamo: che ha proprietà nutritive e protettive e che contiene l’acido linoleico, un enzima molto importante per il cervello;
  • Mandorle: per alleviare i pruriti e le infiammazioni della pelle, rafforzare i capelli e la secchezza del cuoio capelluto.

Le caratteristiche di un buon massaggio

Se vogliamo effettuare un massaggio che sia veramente antistress e ci liberi totalmente da tutte le tensioni accumulate durante la giornata, dobbiamo veramente pensare a rendere perfetti i minimi dettagli. Un requisito di fondamentale importanza è certamente la creazione di una particolare atmosfera. A questo proposito, prepara l'ambiente cercando di eliminare tutte le fonti di rumore e ogni luce eccessivamente intensa. Spegnete assolutamente il vostro smartphone o qualsiasi altro dispositivo. Creare attorno a voi un ambiente silenzioso vi porterà sulla giusta strada da percorrere per ritrovare la calma interiore, infatti, per i massaggiatori professionisti, questa rappresenta la caratteristica fondamentale oltre al lettino; quest’ultimo è uno strumento essenziale.

Se preferite lasciate nella stanza una leggera penombra e scegliete una musica adatta che sia dolce e rilassante, magari un sound orientale, per accompagniare tutte le fasi del vostro massaggio.

Poi dovrete concentrarvi sul senso dell’olfatto perché, come spiegato in molti studi, i profumi che più amiamo ci possono aiutare a raggiungere uno stato profondo di quiete, quindi scegliete uno fra i sopracitati olii essenziali e concentratevi su quello che più vi piace, scegliendolo in base a ciò che sentite, a quello di cui il vostro corpo vi fa sentire il bisogno in quel momento.

Infine, fate a meno dell’orologio e prendetevi tutto il tempo che vi serve.

Se siete voi ad effettuare il massaggio, lasciate che le vostre mani scivolino tra i capelli e sostengano con dolcezza tutta la testa. Cominciate dalla fronte e premete con le dita al centro, poi spostatevi verso le tempie e proseguite fino alla nuca, soffermandovi a lungo su questo centro nevralgico. Se volete potete spingervi sino alle spalle, infatti, anche questo è un punto critico in cui si concentrano varie tensioni.

Dopo un massaggio del genere, fra sfioramenti e manipolazioni intense avrete sicuramente raggiunto uno stato di rilassamento profondo capace di ridurre stress, ansie e mal di testa.





Potrebbe interessarti

Dieta aminoacidi: mantenere il tono muscolare

Per dimagrire mantenendo il tono muscolare e la compattezza della pelle non è necessario ricorrere ad integratori chimici, ma basta aumentare in modo mirato, l’apporto degli aminoacidi e seguire quindi una dieta aminoacidi.

Leggi tutto...

Dieta ipocalorica: scopri come funziona

 

Il mondo delle diete è un mondo che definire vulcanico significa dir poco, dal momento che ne nascono di continue, ogni anno c’è la tanto annunciata “dieta rivoluzionaria”. Detto ciò, aggiungiamo anche che ogni dieta professa delle cose buone e delle cose che lo sono meno. Ultimamente sempre più spesso si sente parlare di una dieta liberamente ispirata alla dieta, al regime alimentare e allo stile di vita dei cacciatori-raccoglitori del Paleolitico.

Leggi tutto...

Omeopatia per dimagrire: perder peso secondo natura

Negli ultimi anni il tasso di persone che soffrono di obesità e che sono in sovrappeso è aumentato notevolmente rispetto al passato. Questo è dovuto in gran parte alle cattive abitudini alimentari e allo stile di vita stressante e sedentario, che la maggior parte delle persone conduce.

Leggi tutto...

Solarium: come abbronzare la pelle artificialmente

Ad alcune persone, donne o uomini, piace avere o sento il bisogno di avere un corpo abbronzato anche d’inverno, magari per nascondere degli inestetismi cutanei che una pelle non abbronzata può mostrare; questi si servono di appositi impianti estetici chiamati solarium.

Leggi tutto...

Massaggi per dimagrire: capiamo meglio come funzionano!

Spesso associamo la dieta solo con rinunce di tipo alimentare. In realtà, certi tipi di massaggi aiutano a stimolare il dimagrimento nel contesto di una vita attiva e di una dieta sana e l’utilizzo eventuale di creme apposite.

Leggi tutto...

I più condivisi

Dieta zona compilatore: scopri i blocchi in cui si suddivide il fabbisogno energetico

Molti di noi non si sentono a proprio agio con il proprio corpo perché magari sono ingrassati di qualche chilo e hanno perso così il proprio peso forma, ma eliminare i chili di troppo non è una sfida impossibile.

Leggi tutto...

Dieta aminoacidi: mantenere il tono muscolare

Per dimagrire mantenendo il tono muscolare e la compattezza della pelle non è necessario ricorrere ad integratori chimici, ma basta aumentare in modo mirato, l’apporto degli aminoacidi e seguire quindi una dieta aminoacidi.

Leggi tutto...

Dieta del pollo: sveliamone i segreti

La dieta del pollo è un ottimo e facile rimedio per perdere i chili di troppo e tornare al proprio peso forma. Il pollo è un alimento ottimo da consumare in estate, quando il nostro organismo richiede alimenti più leggeri e digeribili.

Leggi tutto...

La dieta per rinforzare le ossa: prendiamocene cura

In presenza di un clima freddo e umido, è bene seguire un'alimentazione corretta ed equilibrata in modo da tenere lontani i mali di stagione e seguire una vera e propria dieta per rinforzare le ossa, rendere i muscoli più flessibili, prevenire l’osteoporosi e l’indebolimento tipico da influenza stagionale e mantenere il proprio peso ideale.

Leggi tutto...

Omeopatia per dimagrire: perder peso secondo natura

Negli ultimi anni il tasso di persone che soffrono di obesità e che sono in sovrappeso è aumentato notevolmente rispetto al passato. Questo è dovuto in gran parte alle cattive abitudini alimentari e allo stile di vita stressante e sedentario, che la maggior parte delle persone conduce.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Benessere psicologico: i cibi che incidono sulla salute mentale

Perché quando si è di cattivo umore spesso si avverte il desiderio di mangiare la cioccolata? 
Oppure perché quando si vuole conciliare il sonno ci si coccola con un bicchiere di latte e biscotti? E ancora, come mai durante il ciclo mestruale alcune donne sentono il bisogno di mangiare i dolci? C’è una risposta scientifica a tutto questo e risiede nella produzione di una sostanza chiamata serotonina.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Rimedi contro la cellulite: sconfiggere la ritenzione idrica

Il lungo inverno ci sta finalmente salutando e la primavera con l’estate sono alle porte. E’ proprio in questo periodo che la maggior parte delle persone si accorge di aver perso il proprio peso forma, a causa anche delle lunghe e fredde giornate trascorse in casa a sgranocchiare snack vari e di dover correre ai rimedi contro la cellulite.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top