Il massaggio tantrico deriva dal Tantra, ovvero un’antica disciplina orientale che utilizza un linguaggio simbolico con lo scopo di permettere la più alta realizzazione del Sé attraverso l’espressione della natura.

Per la precisione, i massaggi Tantra derivano dalla tradizione buddhista e si tratta di alcuni dei massaggi più rari e ricercati per via dell’estrema sensazione di benessere psicofisico che la persona trattata percepisce.
Il Tantra non è così semplice da definire perché comprende in sé numerose dottrine e pratiche millenarie che hanno lo scopo di espandere lo stato di coscienzadell’individuo, una sintesi di gioia, accettazione e liberazione.

Si tratta dunque di un’attitudine positiva verso la vita e l’esistenza, andando a determinare lo sviluppo di alcune forme di massaggio tantrico attraverso cui chi riceve il massaggio non solo fa esperienza di un grande piacere sensoriale, ma fa esperienza di un miglioramento della percezione del sé e della propria consapevolezza. Il massaggio tantrico rappresenta, probabilmente, uno dei segreti più preziosi che ci sono stati rivelati dalla tradizione orientale, un modo per comprendere il mistero delle zone erogene del corpo riuscendo a far emergere l’importanza di un eros puro e spiritualizzante.

Obiettivi e vantaggi

I massaggi Tantra sono arte e scienza che si fondono e che, una volta compresone il linguaggio, ci permettono di risvegliare e armonizzare i nostricentri di forza, i cosiddetti chakra. L’obiettivo dei massaggi Tantra è quello di nutrire contemporaneamente il corpo, la mente e lo spirito della persona che li riceve.

Per questo motivo, è importante, durante il massaggio Tantra, essere completamente presenti a se stessi, liberandosi di ogni pesantezza e lasciandosi andare completamente alle sensazioni di benessere che ne derivano. Il benessere psicofisico che solo un massaggio Tantra può determinare è destinato a chiunque desideri ritrovarsi, tramite lo sblocco dei punti chakra, del rilassamento corporeo e della riscoperta della propria sensualità, tutti obiettivi di un massaggio Tantra.

Chi riceve un massaggio Tantra si ritrova a vivere una nuova esperienza della sessualità che cessa di essere limitata in uno spazio e in un tempo ben precisi, ma che viene percepita come pura energia in grado di coinvolgere e sconvolgere tutte le cellule del corpo, permettendo di abbandonare l’ansiae lo stress che quotidianamente sembrano soffocarci. Esistono diverse tecniche di Tantra, tutte con l’obiettivo di sbloccare e rilassare i diversi chakra, permettendo di effettuare una crescita personale ed un’esperienza sensoriale volte al benessere di un corpo che altro non è che l’involucro fisico della nostra anima.

Come si effettuano

Non è raro che il nostro conscio vada ad agire contro il nostro subconscio e questo non fa che determinare una notevole perdita di energia che, a livello fisico, si traduce con patologie, insicurezze, bassa autostima ed incapacità di raggiungere alcuni obiettivi. I massaggi Tantra hanno proprio l’obiettivo di andare a riequilibrare queste incongruenze andando ad agire sul percorso che l’energia compie all’interno del nostro corpo.

Un massaggio Tantra consta, infatti, di tre diverse fasi.

wellness-285587_1280.jpg

La prima fase è quella caratterizzata dal raccoglimento e la meditazione, si tratta del momento in cui viene creato un luogo adatto ed intimo, un ambiente che deve suggerire accoglienza e relax, in modo che chi riceve il massaggio si senta a proprio agio e riesca a lasciarsi andare alle sensazioni che ne deriveranno.
La seconda fase è invece incentrata su massaggi lenti, circolari e leggeri che vengono praticati su tutto il corpo, andando ad agire in maniera particolare lungo i canali dell’energia vitale, ovvero i chakra e le nadi.
Questo flusso di energia che attraversa il nostro corpo ha il compito di impedire alle energie nocive di entrare e al tempo stesso di indicare l’eventuale presenza di energia dannosa presente attraverso sensazioni quali dolori, calore, freddo.

Per svolgere i massaggi Tantra si usa, in genere, un olio tiepido e delicato, di cocco o di mandorla.
Una volta terminato il massaggio vero e proprio si passa alla terza fase che è quella di rilassamento, dove in genere si beve una tisana calda e si condivide ciò che si è provato.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Potrebbe interessarti

Afte: cosa mangiare? Ecco come curarle con l'alimentazione

Afte: cosa mangiare

Le afte in bocca sono tra i disturbi più frequenti e fastidiosi per il nostro organismo, possono presentarsi a qualsiasi età e possono interessare circa il 50% della popolazione. Fortunatamente esistono molti rimedi per curare il problema, che si basano sul consumo di alcuni alimenti ricchi di vitamine e sali minerali.

10 diete dai risultati rapidi ma poco duraturi

E' il desiderio un po' di tutti quello di riuscire a perdere peso il più velocemente possibile. Chiunque vorrebbe ottenere un corpo snello in poco tempo, anche se questo dovesse comportare enormi sacrifici. Ed è proprio quello che succede a molti da qualche anno a questa parte, soprattutto dopo l'avvento della tecnologia e di internet.

Dieta e stitichezza: cosa mangiare per regolare l'intestino?

La stitichezza è un disturbo intestinale molto diffuso che si manifesta con sintomi vari tra cui dolori all’addome, meteorismo e difficoltà durante l’evacuazione. Come aiutare il nostro organismo a prevenire questa fastidiosa alterazione dell’equilibrio intestinale?

I più condivisi

Le importanti proprietà della frutta secca, utile per adulti, bambini e sportivi

le importanti proprietà della frutta secca

La frutta secca rappresenta una di quelle tipologie di alimenti che, nel tempo, ha visto cambiare radicalmente la considerazione che gli esperti hanno nei suoi confronti. Se in passato veniva indicato come alimento saporito e gustoso ma ricco di grassi, oggi invece è ormai appurato scientificamente come abbia una notevole quantità di proprietà positive e contenga una serie di principi nutritivi fondamentali per il nostro benessere psicofisico, sia nella vita di tutti i giorni che come supporto per chi pratica attività sportiva.

Creme antirughe efficaci: come scegliere quella giusta

immagine che mostra una donna preoccupata dalla sua pelle e in cerca della crema antirughe più adatta

Arriva per tutti, donne e uomini, il momento in cui si comincia a fare i conti con il tempo che passa e i segni che lascia sulla nostra pelle, in particolare quella del viso. Alla comparsa della prima ruga o degli antiestetici “cedimenti” su guance e collo, ecco che si cerca subito di correre ai ripari con l’utilizzo di sieri e creme antirughe, che possano aiutare a contrastare l’invecchiamento cutaneo.

Eliminare l'adipe dell'addome: dire addio al tessuto grasso

Eliminare l'adipe dell'addome

L'adipe, conosciuto anche con il nome di tessuto adiposo, è formato da particolari cellule, gli adipociti e sono divise in tessuto adiposo bruno e bianco.

Leggi anche...

Dieta dei 10 kg: scopri come dimagrire tanto in un solo mese

Dieta 10 kg

Dieta dei 10 kg? Vi sveliamo come perdere in poco tempo ma anche senza stress i chili che sono stati accumulati mangiando in modo scorretto durante l'anno.

Leggi anche...

Centro dimagrimento a Roma: semplici mosse per dimagrire

Centro dimagrimento a Roma

Purtroppo non sempre le diete e lo sport aiutano a perdere i chili di troppo, spesso è necessario affidarsi nelle mani di esperti per riuscire a raggiungere di nuovo il proprio peso ideale.

Leggi anche...

Esercizi per la cervicale: come trovare sollievo per il collo

La cervicalgia è uno dei problemi più noti e più frequenti, tanto da colpire il 60% degli italiani adulti, con maggiore frequenza nelle donne. In questo articolo, proveremo a spiegare alcuni meccanismi e alcune cause che muovono questa infiammazione e vi daremo qualche consiglio per alcuni esercizi per la cervicale