Spesso associamo la dieta solo con rinunce di tipo alimentare. In realtà, certi tipi di massaggi aiutano a stimolare il dimagrimento nel contesto di una vita attiva e di una dieta sana e l’utilizzo eventuale di creme apposite. 
La premessa importante è che non esistono massaggi dimagranti in senso letterale, ma trattamenti che, grazie alla loro azione tonificante, rassodante, in grado di stimolare il metabolismo basale, aiutano l’azione di dimagrimento evitando contestualmente la formazione di rughe e inestetismi dovuti al calo di peso. Fame nervosa e stress sono le due principali cause dell’aumento di peso e dell’obesità e per tale motivo alcuni trattamenti, come per esempio il linfatico di cui parleremo nel paragrafo successivo, hanno proprio come scopo quello di eliminare i grassi riducendo il peso corporeo del paziente. Ma gli effetti di queste cure sono molteplici e riguardano anche l’aspetto fisico, il buon umore e il rilassamento di corpo e mente.

Il Massaggio Linfodrenante e Rassodante

Un primo tipo di massaggio che consente dimagrire stimolando il metabolismo la circolazione linfatica è quello linfodrenante: tra i benefici apportati ci sono l’eliminazione di fatica e stress e la riattivazione della circolazione. Dal punto di vista pratico, il linfodrenante impiega movimenti circolari che partono da punta dei piedi risalendo via via la gamba. Infatti, lavorando sui linfonodi, si riattiva il passaggio della linfa e questo trattamento può portare importanti benefici sia dal punto di vista medico che estetico. E’ particolarmente indicato, anche se si è sviluppato recentemente, per chi vuole perdere chili, visto che elimina i grassi in eccesso e diminuisce sensibilmente il desiderio di fame.

Non da trascurare è anche l’effetto modellante del massaggio rassodante, che agendo su cosce, glutei, consente di sciogliere gli accumuli di grasso localizzati in queste zone.

Uno dei trattamenti più richiesti è infine massaggiare la zona addominale, per arrivare a quella famosa pancia piatta che è un dogma sia per gli uomini che per le donne. Ma questo tipo di pratica ha anche altri vantaggi, come per esempio facilitare la digestione metabolizzando nel migliore dei modi i cibi che mangiamo, liberando allo stesso tempo il corpo dalle tossine. Una pratica molto consigliata soprattutto se si fa sport, per abbinare diversi obiettivi da perseguire allo stesso tempo.

Scegliere con cura il trattamento ideale

Ovviamente, la qualità dei due trattamenti dipenderà molto anche dalla scelta di chi lo effettua. Da questo punto di vista è importante dedicare del tempo a scegliere un centro estetico un centro benessere specializzato in questo tipo di trattamenti. In tutte le grandi città, Milano, Roma, Torino, Bologna, i massaggi di qualità vengono effettuati da personale specializzato nel contesto di centri seri.

Accertarsi della professionalità del centro in cui si sta per effettuare la terapia è importante non solo in vista di risultati che si vogliono ottenere, ma anche soprattutto per le eventuali conseguenze negative dal punto di vista della salute in cui si incorrerebbe scegliendo un centro benessere amministrato da persone non adeguatamente qualificate.
Informarsi su un centro benessere è semplice: dalle opinioni su Internet a una visita direttamente in loco, che potrà chiarire alla disponibilità e la professionalità del personale impiegato e l’eventuale presenza di casi di successo nell’ambito.

Molteplici scopi positivi

Gli effetti positivi di questi trattamenti sono molteplici e non sono da riassumere solamente nella perdita di peso e grassi in eccesso. Questi massaggi infatti permettono di risollevare l’umore rilassando al tempo stesso corpo e mente, in un momento storico, come quello attuale, dove c’è molto stress e frenesia in giro che può portare fuori giri le persone. Altri benefici, come appena ricordato, riguardano anche il lato estetico del paziente che migliora sensibilmente il proprio aspetto grazie a questi trattamenti. Un mix efficace che quindi non può essere sintetizzato solo nel dimagrire di peso. La scelta della cura, come per esempio il linfatico, riguarda una tecnica nuova dove liberando i linfonodi si hanno miglioramenti sotto tutti i punti di vista.
L’importante è mettersi nelle mani di persone esperte e non fidarsi invece di falsi medici o fisioterapisti che lavorano in questo campo ma che in realtà non avrebbero i titoli per farlo.

Dimagrire nei centri benessere: dieta, massaggi e fitness

“Mangia sano, bevi molta acqua e fai un po’ di movimento”: dimagrire potrebbe sembrare facile, ma le insidie della dieta sono molte e la fatica necessaria per mandare via gli odiosi chiletti accumulati durante l’inverno porta spesso ad abbandonare i buoni propositi.

E se invece ci fosse un modo per andare in vacanza, rilassarsi e contemporaneamente dimagrire?

Le terme sono i moderni templi del benessere in cui è possibile abbinare programmi relax a programmi di remise en forme che, di rilassante, in effetti, hanno forse poco, ma che si rivelano spesso efficaci: la giusta combinazione tra cibo light, fitness e trattamenti drenanti da, infatti, i suoi frutti.

Questa è la promessa fatta dai migliori centri benessere d’Italia, in cui è possibile usufruire dei tanti servizi offerti all’interno della struttura termale in cui sono ubicati.

Programmi dietetici

Detox, ipocalorici, proteici, l’importante è che questi programmi dietetici siano personalizzati e pensati per soddisfare le singole esigenze di benessere e remise en forme, con l’obiettivo di educare il “paziente” a una giusta alimentazione.

Non vi aspettate quindi piccole porzioni di verdure insapore, lesse e senza condimenti, ma, piuttosto, pasti frequenti serviti in maniera attenta con la giusta combinazione di alimenti e sapori.

Massaggi

L’importanza dei massaggi nei programmi dieteticiproposti nei centri di benessere termali è legato al fatto che il massaggio aiuta il corpo a disintossicarsi e ad assorbire al meglio le sostanze nutritive.

I massaggi detox proposti nei centri benessere, per esempio, hanno il fine di sciogliere le tensioni, stimolare la circolazione, l’espulsione delle tossine e il fluire armonioso dell’energia.

Fitness

Che si tratti di yoga, cyclette e tapis roulant, hydrobike, shape gambe e glutei, si sa, l’esercizio fisico è alla base di tutti i programmi dietetici.

E’ risaputo infatti che non basta mangiare bene o, come si dice, mangiare meglio per perder peso.

Ritrovare la forma fisica perduta è già un esercizio di per sé e il fitness è la conditio sine qua non per poter raggiungere la perdita di peso che ci si è prefissati.

I centri benessere conoscono questa “regola” e, per questa ragione, propongono sempre programmi fitness che massimizzano l’efficacia della dieta e dei trattamenti benessere.


Potrebbe interessarti

Fanghi anti-cellulite: tipologie e consigli per applicarli

Il nemico numero uno delle bellezza delle donne è sicuramente la cellulite, un antipatico inestetismo delle pellle che provoca l'antiestetico effetto a buccia d'arancia. Fortunatamente è possibile combattere questo problema grazie all'uso dei fanghi anticellulite, di specifici trattamenti come il linfodrenaggio, creme apposite ecc.

Smagliature uomo: quali sono rimedi e soluzioni migliori?

Immagine usata nell'articolo Smagliature uomo: quali sono rimedi e soluzioni migliori?

Smagliature uomo? La bellezza fisica delle donne ha diversi nemici contro di cui combattere e tra i più antipatici ci sono  la cellulite e le smagliature

Trattamento detossinante: come eliminare le impurità cutanee

Trattamento detossinante

Il trattamento viso detossinante è l’ideale per depurare in profondità e per eliminare tutte quelle tossine che tendono ad accumularsi nell’epidermide. Ideale per eliminare le impurità da qualsiasi tipo di pelle, anche le più sensibili.

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Dieta Weight Watchers: i guardiani del peso

La dieta Weight Watchers, tradotto letteralmente "i guardiani del peso", nasce nel lontano 1963 ad opera di Jean Nidetch. Questa dieta si basa sul rispetto di una sana alimentazione, sorretta dalla consulenza di un'equipe specializzata di esperti nutrizionisti (di qui l'accezione "guardiani del peso").

Benessere psicologico: i cibi che incidono sulla salute mentale

Perché quando si è di cattivo umore spesso si avverte il desiderio di mangiare la cioccolata? 
Oppure perché quando si vuole conciliare il sonno ci si coccola con un bicchiere di latte e biscotti? E ancora, come mai durante il ciclo mestruale alcune donne sentono il bisogno di mangiare i dolci? C’è una risposta scientifica a tutto questo e risiede nella produzione di una sostanza chiamata serotonina.

Il the verde fa dimagrire: addio chili di troppo

Un ottimo alleato nelle diete dimagranti è il tè, dei recenti studi hanno infatti dimostrato l’efficacia del tè per dimagrire.

Leggi anche...

Dieta Miami: meglio perdere pochi chili ma in pochi giorni

Immagine esemplificativa usata nell'articolo Dieta Miami: meglio perdere pochi chili ma in pochi giorni

Con la Dieta Miami non ci fa paura l'’estate è sempre più vicina. Proprio in questo periodo, infatti, la maggior parte delle persone si accorge di aver preso qualche chilo di troppo e di aver perso il proprio peso forma

Leggi anche...

Epilazione donna: come diminuire la ricrescita del pelo

Uno dei problemi più comuni delle donne (e negli ultimi anni anche degli uomini) è quello inerenti ai peli che crescono in varie parti del corpo. 
Un tempo c’era l’idea dell’uomo virile che senza peli e senza pancia non era poi considerato ‘tanto uomo’ mentre oggi l'ideale mascolino si è parzialmente ribaltato: sempre più spesso in televisione, nelle riviste e sul web vediamo uomini dal fisico scolpito che non presentano pelo alcuno su tutto il corpo.

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.