La pelle del viso, si sa, ha bisogno di ricevere un’attenzione particolare da parte nostra. É il nostro biglietto da visita e anche una delle parti del corpo più soggette a mostrare i segni dell’invecchiamento.

Per questo motivo è buona abitudine prendersene cura quotidianamente con piccoli gesti, che vanno dalla pulizia profonda a fine giornata, alla beauty routine del mattino prima di mettere il trucco, per finire con coccole extra e trattamenti specifici come possono essere le maschere. Le maschere per il viso naturali sono tantissime, sia in commercio che quelle che si possono tranquillamente preparare in casa con ingredienti di uso casalingo, la cosa fondamentale da ricordare è che c’è una maschera adatta ad ogni tipo di pelle, basta saperla scegliere e applicare nel modo corretto. Tra le maschere in commercio possiamo trovare le maschere coreane, fatte in tessuto e che quindi non devono essere stese sul viso come una crema, oppure una serie di maschere naturali in crema fatte con ingredienti come il caffè, limone, cacao, curcuma o avocado.

La regola per non sbagliare è di mettere la maschera ritagliandosi un momento di relax, così da permettere ai principi attivi di agire in profondità. Va stesa solo dopo aver deterso a dovere la pelle con un bagno di vapore o utilizzando latte detergere, struccante e acqua minerale per eliminare residui di trucco e impurità. Per ottenere il massimo risultato si può prima fare un leggero scrub per rigenerare la pelle. Si procede applicandone un abbondante strato su tutto il viso, ad esclusione del contorno occhi e bocca (zone particolarmente delicate) e lasciata agire per circa 10-15 minuti, dopo di ché si può risciacquare aiutandosi con una spugnetta.

Dimmi che pelle hai e ti dirò che maschera usare

immagine di una ragazza che spalma sulla pelle una maschera per il viso

Ma come si può scegliere la maschera adatta al nostro tipo di pelle? É abbastanza semplice, basta dare uno sguardo al nostro viso e capirne le caratteristiche per poter scegliere i principi attivi più idonei alla sua cura.

Qualsiasi sia il tipo di trattamento scelto, è consigliabile, prima di applicare il prodotto, un bagno di vapore sul viso. In questo modo si facilita la dilatazione dei pori e quindi l'effetto della maschera.

Pelli secche: una pelle “che tira” o che presenta segni di desquamazione è definita secca e necessita di una maschera idratante o esfoliante. In genere si tratta di composti ricchi, che contengono non solo acqua ma anche burri e olii che hanno il compito di agire in profondità e mantenere la giusta idratazione della pelle, si utilizzano anche un paio di volte a settimana soprattutto durante il mese invernale, quando la pelle secca è ancora più soggetta alla disidratazione.

Pelli miste:  un viso con una pelle mista si caratterizza da una zona, detta T (fronte, naso, mento) che è di norma più grassa con una produzione maggiore di sebo e punti neri, mentre sulle guance resta più secca. La maschera ideale ha ingredienti che idratano ma al tempo stesso purificano.

Pelli grasse: anche in questo caso la maschera va scelta accuratamente, prediligendo quelle con ingredienti che assorbono il sebo e che abbiamo proprietà astringenti, in modo da eliminare eventuali brufoli o punti neri. In genere sono perfette quelle a base di cetriolo o argilla.

Una volta individuato il nostro tipo di pelle, sapremo esattamente quale maschera scegliere! Nelle profumerie, ma anche nel reparto beauty dei supermercati, potete trovare tanti tipi di maschere naturali a seconda del risultato che volete ottenere, quelle più utilizzate sono:

  • Illuminante
  • Antiage
  • Purificante
  • Idratante
immagine rappresentativa del prodotto Set di 11 fogli per maschera facciale
Compra su Amazon

Set di 11 fogli per la maschera viso

Prezzo su Amazon.it: € 13.70
immagine rappresentativa della maschera per il viso L'Oréal Paris Argilla Pura Maschera Viso Detox, 50 ml
Compra su Amazon

L'Oréal Paris offre la maschera per il viso Argilla Pura Detox, 50 ml

Prezzo su Amazon.it: € 6.8
immagine rappresentativa della maschera per il viso Maschere Per Punti Neri - Confezione da 10 - Pori Dilatati, Punti Neri e Macchie della Pelle by RIVENBERT
Compra su Amazon

Maschere Per Punti Neri - Confezione da 10 fogli contro pori dilatati, macchie della pelle e punti neri della RIVENBERT

Prezzo su Amazon.it: € 3.96

Ricette per maschere naturali fatte in casa: ingredienti naturali e risultati eccellenti

Gli ingredienti che comunemente si trovano in cucina, sono degli ottimi alleati per la bellezza della nostra pelle. Preparare una maschera per il viso fai da te è piuttosto semplice, economico e altrettanto efficace di quelle acquistate nelle profumerie.

Se avete la pelle secca potete preparare una miscela con un cucchiaino di miele, uno di yogurt e una banana schiacciata, per ottenere una perfetta maschera super idratante e nutriente da lasciare in posa per 15 minuti.  Per la pelle grassa invece si può unire un paio di cucchiaini di yogurt alla polpa di un kiwi, ottimo per le sue proprietà astringenti, oppure utilizzare un cucchiaio di lievito di birra in polvere mischiato ad un tuorlo.  Per ottenere un effetto lifting immediato si può utilizzare l’albume con un cucchiaio di miele da far agire sul viso per circa 15-20 minuti.

Una volta terminato il tempo di posa occorre pulire la pelle togliendo tutti i residui della maschera, poi passare all’idratazione stendendo la vostra crema viso preferita.


Potrebbe interessarti

Dieta ingrassante: aumentare la massa muscolare

Dieta ingrassante

E’molto strano sentir parlare di una dieta ingrassante eppure ci sono persone che vivono con preoccupazione la prova costume o che comunque non sono contente del proprio aspetto fisico, perché vorrebbero eliminare i chili di troppo. 

L'endermologia nel trattamento contro la cellulite

L'Endermologia (nota anche come LPG Endermologie) è una tecnica non invasiva, molto efficace come terapia contro la cellulite, che evidenzia a livello del tessuto cutaneo un miglioramento del flusso linfatico e vascolare oltre che del metabolismo delle cellule adipose e dei fibroblasti.

Trattamenti seno: come evitare gli inestetismi

Il seno è tra le zone femminili del corpo che per primo, con il passare del tempo, manifesta sintomi di atonia e rilassamento. Per tutte le donne, che abbiano forme abbondanti o meno, il seno rappresenta il miglior elemento estetico che esprime la femminilità. Per tenere il seno sodo e in salute, è bene effettuare dei trattamenti appropriati e costanti.

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Dieta energetica: combinare dimagrimento ed energia

Il modo migliore per dimagrire e tornare al proprio peso forma è seguire una dieta equilibrata unita alla necessità di bruciare quelle calorie in eccesso, che, trasformandosi in tessuto adiposo, fanno ingrassare.

Frutta disidratata: scopriamone le qualità e le caratteristiche

Molte diete prevedono l'esclusione totale di frutta secca, a causa del suo alto contenuto di grassi (circa 5000 calorie ogni 100 g); non tutti sanno però che i grassi che si trovano all'intero della frutta secca sono di natura insatura, dunque non nocivi per la linea e benefici per la salute.

Dieta Detox in 3 giorni: sveliamone i segreti

Purtroppo molto spesso ci sentiamo appesantiti e iniziamo e vedere nel nostro corpo l’antiestetico grasso localizzato, che nelle donne si concentra in particolar modo nelle cosce e nei fianchi.

Leggi anche...

Dieta del gelato: dimagrire con gusto

L’estate freme ad arrivare e con essa anche la nostra voglia di una linea impeccabile che spesso però vorremmo raggiungere senza troppe rinunce.
Per raggiungere dei buoni risultati però le rinunce ci sono e come, e di conseguenza è bene mettersi l’anima in pace a fare i sacrifici richiesti.

Leggi anche...

Radiofrequenza per combattere la cellulite: ottimo alleato della medicina estetica

La radiofrequenza per combattere la cellulite è una tecnica innovativa che, mediante onde elettromagnetiche, viene utilizzata in medicina estetica allo scopo di favorire il ringiovanimento cutaneo senza il ricorso alla chirurgia; funziona attraverso l'emissione di onde radio dal derma sino all'ipoderma, stimolando la sintesi di nuovo collagene.

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.