La cervicalgia è uno dei problemi più noti e più frequenti, tanto da colpire il 60% degli italiani adulti, con maggiore frequenza nelle donne.
Questo disturbo è talmente frequente da essere la quarta causa di assenza dal luogo di lavoro, creando perdite economiche non indifferenti. 

L’infiammazione cervicale colpisce varie parti del corpo, ma principalmente avviene all’altezza del collo e interessa muscoli, vertebre e nervi. La tipologia di dolore e di frequenza determina un po’ la forma dell’infiammazione, che può essere cronica, quando si protrae da diverse settimane o addirittura mesi, e acuta, quando questo dolore compare per qualche giorno in aree molto localizzate, solitamente vicino alle vertebre cervicali. 

 In questo articolo, proveremo a spiegare alcuni meccanismi e alcune cause che muovono questa infiammazione e vi daremo qualche consiglio per alcuni esercizi per la cervicale

Naturalmente, il nostro primo consiglio è sempre quello di rivolgervi a personale specializzati, quali medici o fisioterapisti, soprattutto se i dolori sono persistenti nel tempo e molto invalidanti.

I sintomi

Trattandosi di un’infiammazione diffusa, i sintomi possono essere molto diversi da persona a persona, e soprattutto cambiano a seconda delle cause scatenanti. 

Nella maggioranza delle persone, il dolore al collo ovvero cervicale è accompagnato da mal di testatorcicollo con conseguente rigidità. In altri casi, più intensi, possono presentarsi formicolii, mancanza di forza agli arti superiori con perdita di equilibrio e coordinazione

Se la situazione diventa cronica e si protrae a lungo con molta intensità, si possono avere anche sintomi legati all’apparato intestinale e vescicale fino alla febbre e alla perdita di peso. 

I problemi cervicali, come si può ben capire, in sé, non sono molto gravi nella maggior parte dei casi, ma possono diventarlo con il passare del tempo e creare un malessere generalizzato, rendendo difficile capirne la causa. 

Le cause

Molto di frequente, il dolore cervicale, è dovuto a problemi come contratture e stiramenti dei muscoli del collo e delle aree collegate. Queste infiammazioni portano quindi al dolore ed hanno moltissime cause e queste sono le più frequenti: 

  • Movimenti continui e ripetitivi: Detta anche cervicalgia da sovraccarico funzionale, si tratta di un’infiammazione dovuta alla ripetizione esasperata di un preciso movimento che provoca appunto sovraccarico e stress ai muscoli ed ai legamenti dell’area cervicale interessata;
  • Postura errata: La causa più comune di dolori cervicali. Tenendo una posizione innaturale della nostra testa, possiamo generare uno stress ai muscoli del collo con conseguente dolore e indolenzimento. Questa causa è molto comune nelle persone che lavorano molto con pc e simili in posizioni errate;
  • Traumi Acuti: Tipica causa di chi subisce un trauma e movimenti improvvisi della testa, spesso infatti viene rilevato dopo un incidente stradale o infortunio sportivo con conseguente “colpo di frusta”. 

Gli esercizi per la cervicale

Questi esercizi per la cervicale, non hanno lo scopo di risolvere miracolosamente il problema, soprattutto quando il dolore comincia a diventare cronico, dove va ricercata la causa per evitare conseguenze e dolori maggiori. Ma possono essere una soluzione valida per alleviare un pochino il dolore e allentare lo stress sulla parte dolorante. 

Ovviamente è molto importante la figura del fisioterapista per capire quali sono gli esercizi più adatti a noi per evitare problemi maggiori in futuro. 

Ecco alcuni esercizi che possiamo fare a casa: 

  • Testa in avanti: con le mani dietro sopra la nuca, flettiamo la testa in avanti per portare il mento più vicino possibile al petto. Teniamo questa posizione, con il busto eretto per 10/15 secondi e ritorniamo alla posizione di partenza; 
  • Testa indietro: Flettiamo la testa indietro, con il mento verso l’alto e manteniamo la posizione per 10/15 secondi, per poi ritornare alla posizione di partenza; 
    1. Circonduzioni della testa: Con la schiena ben dritta, eseguiamo 5 circonduzioni complete del capo, da sinistra verso destra e contrario, compiendo così un giro completo in senso orario e antiorario. 
  • Allungamento: Con la testa dritta, spingo il mento in avanti e mantengo la posizione per 10/15 secondi. Ritorno alla posizione di partenza e spingi il mento all’indietro per altri 10/15 secondi. 

 


Potrebbe interessarti

Eliminare la pancia di un uomo: come perdere i cm di troppo

Le donne tendono ad ingrassare soprattutto a livello dei fianchi, cosce e glutei mentre gli uomini ingrassano a livello dell’addome, la famosa pancetta con le maniglie dell’amore. Quando si avvicina l’estate e si ripongono negli armadi i pesanti maglioni, ci si rende conto dei chili accumulati durante l’inverno e si corre ai ripari.

Extension ciglia 3D: come avere uno sguardo seducente in poche mosse

extension ciglia 3D

Per le donne avere uno sguardo profondo e seducente è importantissimo, tanto che il trucco degli occhi è quello a cui si presta maggiore tempo e attenzione. Le ciglia in particolare giocano un ruolo fondamentale, più sono lunghe, folte e incurvate e più conferiscono all'occhio un'effetto magnetico.

Maschera Osmotica: eliminare le tossine cutanee

Molto spesso il nostro viso può risultare spento e teso; questo è dovuto principalmente allo smog che la nostra pelle assorbe, agli agenti atmosferici e alle cellule morte che si trovano sull’epidermide. Tutto ciò rende il nostro aspetto poco attraente. Niente paura però! Infatti esiste un trattamento, detto maschera osmotica, che consente di donare nuovamente alla pella quella luminosità e quello splendore che con il tempo si è perso.

I più condivisi

Dieta diabetici: mantenere sotto controllo la glicemia

Il primo passo da fare per mantenere sotto controllo il diabete è eliminare le abitudini alimentari sbagliate, magari seguendo una dieta per diabetici. E’ consigliabile ridurre il più possibile i cibi dolci e salati. I cereali e le fibre sono degli ottimi alleati. E’ utile sapere che le melanzane aiutano a ridurre il bisogno di mangiare cibi dolci e ricchi di carboidrati.

Dieta di primavera: rinascere con la natura

L'avvento della primavera è considerato un periodo di rinnovamento in diversi ambiti della vita quotidiana. Grazie alla dieta di primavera il vostro organismo ha la possibilità di depurarsi, allontanando lo stress accumulato durante la stagione invernale e perdere quei chili di troppo che minacciano il nostro peso forma.

Trattamento viso e occhi Hydradermie Guinot: per una pelle più luminosa e ossigenata

Uno dei trattamenti più indicato per ottenere dei benefici immediati, quali carnagione più luminosa e più colorata, è il trattamento Hydradermie Guinot in grado di soddisfare qualsiasi tipo di pelle, che sia grassa o sensibile o secca.

Leggi anche...

Dieta colite: l'aiuto di una giusta alimentazione

La colite è molto spesso legata a cause di natura nervosa e una cattiva alimentazione potrebbe incidere negativamente su questa sindrome, aggravandone e scatenandone i suoi sintomi tipici. Per evitare problemi di questo tipo, è consigliabile seguire una vera e propria dieta contro la colite, ricca di fibre e acqua.

Leggi anche...

Agopuntura cervicale: ottimo rimedio contro le infiammazioni

L'agopuntura è un metodo di cura cinese che consiste nell'inserire dei sottili aghi non forati nei tessuti del corpo; si utilizzano solitamente 9 modelli diversi di aghi a seconda del tipo di problema da trattare. 

Leggi anche...

Benefici del pilates: scopriamo insieme quali sono i maggiori

Per chi non lo sapesse, il pilates è un sistema di allenamento di tipo rieducativo, preventivo ed anche, almeno in ipotesi, terapeutico e riabilitativo che focalizza tutte le attività sul controllo della postura che, si sa, ci serve per poter essere armonici e fluidi nei movimenti, caratteristica che viene meno soprattutto con l’avanzare dell’età.
Per queste ragioni vi sono molteplici benefici del pilates che cercheremo di descrivervi con l’intento di permettervi di valutare se e quanto questa disciplina possa fare al caso vostro.