Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Cos’è la lombalgia: cause e sintomatologia

Il mal di schiena lombare è molto probabilmente la forma più diffusa di mal di schiena (tra cui si citano anche la scoliosi, l’ernia del disco, la sciatalgia, la lombo sciatalgia e molti altri tipi di mal di schiena) che colpisce almeno l’80% della popolazione che manifesta il disturbo almeno una volta nella vita.

La lombalgia tende ad affliggere più comunemente gli adulti di età compresa tra i 40 e i 50 anni di età, senza distinzione di sesso. La lombalgia può assumere varie forme (acuta, subacuta, cronica …) e comporta diversi gradi di disagio o disabilità. La lombalgia si distingue ulteriormente in lombalgia di origine vertebrale o extra-vertebrale a seconda che sia correlata a problemi vertebrali o no.

Le principali cause della lombalgia di origine vertebrale sono dovute a patologie congenite quali:

  • La sacralizzazione dell’ultima vertebra lombare, ovvero la quinta, che si fonde con la prima vertebra sacrale;
  • La spondilolisi che consiste nella mancata fusione di una parte dell’arco posteriore di una vertebra;
  • La spondilolistesi ovvero lo scivolamento o protrusione di una vertebra;
  • La sinostosi o deformità congenita provocata dalla fusione di due o più vertebre.

La maggior parte delle lombalgie, però, sono di origine extravertebrale e dovute a patologie quali processi degenerativi della colonna vertebrale come le discopatie, la stenosi del canale o  malattie reumatiche, infezioni, neoplasie, traumi, turbe del turnover osseo e metaboliche. Altre cause di lombalgie extravertebrali si citano anche quelle neuro-meningee, viscerali (ginecologiche, urologiche, gastrointestinali), vascolari. Vi sono, infine, lombalgie determinate da stati febbrili, influenzali o da raffreddamento. Lo stesso soggetto può registrare la coesistenza di più cause della lombalgia.

Quali sono gli esercizi di fisioterapia per ridurre i dolori della lombalgia

Gli esercizi fisioterapici, se ben svolti, aiutano a prevenire e spesso anche a curare la lombalgia. Alcuni di questi esercizi si possono fare da soli a casa dotandosi di un tappetino da palestra o di un lettino.

Esercizi a pancia in su

Tra gli esercizi più efficaci per la lombalgia ci sono quelli da svolgere sdraiati a pancia in su come la respirazione diaframmatica da eseguire 5 volte poggiando una mano sulla pancia e una sul torace, si inspira dal naso e si espira dalla bocca, le spalle rilassate e la schiena appoggiata. Altri esercizi utili sono:

  • Sollevamento del bacino: mobilizzare il tratto lombare aiuta molto. L’esercizio va ripetuto 10 volte, quando si inspira si solleva il bacino e quando si espira lo si riporta in posizione di partenza.
  • Stretching lombare: si esegue con 5 ripetizioni, quando si inspira si porta il ginocchio verso il petto e quando si espira si flette il capo verso il ginocchio mantenendo la posizione per 10 secondi. Si ritorna in posizione e si ripete con l’altra gamba.
  • Addominali: i primi giorni ripetizioni da 10, da aumentare progressivamente. Le mani dietro la nuca si solleva il capo, le spalle e la parte superiore del torace, si mantiene la posizione da 2 a 3 secondi e si ritorna in posizione di partenza.

Esercizi nella posizione a quadrupede

Alcuni esercizi si eseguono poggiando le mani e le ginocchia a terra:

  • Il gatto: inarcare la schiena a “sella” tirando su il viso lasciando andare il bacino verso il basso, in espirazione portare la schiena in posizione di gobba con il capo abbassato. Eseguire 5 volte e poi sedersi sui talloni mettendosi in posizione di allungamento.
  • Allungamenti: in ginocchio, con i glutei poggiati sui talloni e le braccia tese in avanti, allungare una mano fino a sentire una tensione lombare e tornare in posizione. Ripetere con l’altra mano. L’esercizio si svolge con tre ripetizioni per lato.
  • Rinforzo dei muscoli estensori: sembra nella posizione del gatto, guardare dritto dinanzi a se e con un braccio in avanti e la gamba opposta tesa all’indietro effettuare dei slanci all’indietro. Mantenere la posizione per 5 secondi e ripetere con l’altra mano. Cicli di 5 ripetizioni per lato.
  • Mobilizzazioni lombari: con la schiena ben poggiata al muro o alla spalliera di una sedia si inspira e si allontana la zona lombare dallo schienale facendo avanzare solo il bacino, in fase di espirazione si torna in posizione. Effettuare 10 ripetizioni.
  • Flessioni ed estensioni: con il busto ben eretto, flettere il busto fino a toccare con le mani la punta dei piedi, mantenere la posizione per 10 secondi e tornare in posizione. Fare 5 ripetizioni.

Esercizi da seduti

Esercizi a pancia in giù

Tra gli esercizi da eseguire poggiando la pancia per terra si consigliano le estensioni della colonna vertebrale – un esercizio valido per ridurre il dolore in fase acuta. Si portano le mani all’altezza del torace come per effettuare delle flessioni, stendere le braccia spingendo all’indietro la parte superiore del corpo, mantenendo il bacino a terra, dolore permettendo. Il bacino deve essere completamente rilassato, come le gambe. Tenere la posizione per 5 secondi e tornare lentamente in posizione di partenza. Ripetere l’esercizio per 10 volte.

Nella maggior parte dei casi questi esercizi sono sufficienti per ridurre il dolore o farlo sparire. Se il dolore persiste, rivolgersi a uno specialista.



Potrebbe interessarti

Diabete mellito tipo 2: cosa mangiare per una vita sana

diabete

Il diabete mellito tipo 2 è una tipologia di diabete, ovvero una patologia della quale soffrono molte persone e che si può manifestare in età giovanile o in età adulta. Le persone affette da diabete devono necessariamente seguire una dieta diabete particolare ma non faticosa e spesso hanno bisogno di assumere farmaci specifici.

Leggi tutto...

Massaggio schiena: come alleviare il mal di schiena

Il più diffuso tra i massaggi, allevia il dolore e ridona vigore alla schiena. Il mal di schiena è una delle zona del corpo più sensibile a dolori dovuti da posizioni non corrette o da uno stile di vita sbagliato. Il massaggio alla schiena è un ottimo rimedio ai dolori muscolari.

Leggi tutto...

Dieta studio: alimentare il cervello

Quando si studia o si svolge un’attività intellettuale è importante però seguire una dieta studio che si basi sul consumo di alimenti che possono aumentare la concentrazione ma che non siano una minaccia al peso ideale

Leggi tutto...

Eliminare la pancia uomo: come perdere i cm di troppo

Le donne tendono ad ingrassare soprattutto a livello dei fianchi, cosce e glutei mentre gli uomini ingrassano a livello dell’addome, la famosa pancetta con le maniglie dell’amore. Quando si avvicina l’estate e si ripongono negli armadi i pesanti maglioni, ci si rende conto dei chili accumulati durante l’inverno e si corre ai ripari.

Leggi tutto...

Dieta per la candida: come curare il disturbo?

Esiste uno stretto legame tra funghi e batteri, ecco perché curare la candida vuol dire anche curare la cistite. Ma alla base del problema non c’e’ il batterio o il fungo ma l’equilibrio della persona e gli alimenti che l’aiutano a ritrovarlo.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

I più condivisi

Gli arricchitori per insalata e la forma fisica: scoprili!

La linea e la forma fisica rappresentano argomenti di cui tutti parlano e che assillano molti in quanto estremamente difficili da raggiungere e da mantenere.

Leggi tutto...

Agopuntura cervicale: ottimo rimedio contro le infiammazioni

L'agopuntura è un metodo di cura cinese che consiste nell'inserire dei sottili aghi non forati nei tessuti del corpo; si utilizzano solitamente 9 modelli diversi di aghi a seconda del tipo di problema da trattare. 

Leggi tutto...

Dieta antiossidante: scopri come renderla funzionale

La dieta antiossidante prevede l'assunzione di alimenti ricchi di vitamine A, C, E, che si trovano in carote, spinaci, agrumi, pomodori, flavonoidi e minerali come il selenio, che aiuta a prevenire i radicali liberi e a nutrire pelle e unghie.

Leggi tutto...

Metodo Buteyko: una tecnica di respirazione occidentale

Per dimagrire e/o rilassarsi, molte donne scelgono di avvicinarsi a tecniche di respirazione orientali, oppure optano per diete o massaggi orientali. Il metodo Buteyko è una tecnica di respirazione occidentale, che prende il nome dal medico e fisiopatologo russo ideatore della stessa.

Leggi tutto...

Dieta 1300 calorie: i consigli per dimagrire velocemente

dieta 1300 calorie

La dieta 1300 calorie è quella che consente di perdere peso in modo veloce prevede un regime alimentare. E' importante al termine della dieta 1300 calorie, continuare a seguire un regime alimentare corretto ed equilibrato, per non riprendere i chili persi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Dieta zona compilatore: scopri i blocchi in cui si suddivide il fabbisogno energetico

Molti di noi non si sentono a proprio agio con il proprio corpo perché magari sono ingrassati di qualche chilo e hanno perso così il proprio peso forma, ma eliminare i chili di troppo non è una sfida impossibile.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Centro dimagrimento a Milano: ecco come dimagrire e rassodare

Centro dimagrimento a Milano

Sono diverse le persone che desiderano perdere i chili di troppo e riacquistare così il proprio peso ideale, ma non sempre le diete riescono a far raggiungere questo obiettivo. Molte donne devono combattere anche contro il grasso localizzato e la cellulite e spesso le creme apposite non riescono ad eliminare del tutto questi problemi estetici.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top