L’epilazione, a differenza della depilazione, è un sistema che consente di eliminare in modo totale il pelo, dalla punta fino alla sua radice, lasciando la pelle liscia e vellutata per circa 20 - 30 giorni. L’epilazione uomo in questo ultimo periodo è diventata un trend, prima infatti, i soli uomini che osavano estirpare i peli dal proprio corpo per necessità erano gli sportivi.

In effetti, mentre in passato la peluria maschile era vista come una sorta di simbolo di virilità e si amava addirittura esibirla, col trascorrere dei secoli ed in particolare in questi ultimi anni, a livello sociale ed estetico si tende a svalutarne la bellezza e molti uomini adesso cercano di eliminarla o ridurla ove possibile, attraverso diverse tecniche o trattamenti. Su tutto questo ha influito certamente il cambiamento dei canoni estetici della società contemporanea, che richiedono uomini senza peli o in misura assai ridotta.

Se, come detto, a tale trattamento inizialmente erano spinti soltanto gli sportivi per questioni inerenti le loro diverse attività, come ad esempio ciclisti o nuotatori, al giorno d'oggi sono molti gli uomini che al di fuori di quest'ambito specifico, decidono di depilarsi o epilarsi. E questo ha trovato sempre più riscontro anche nella maggiore diffusione di centri estetici e trattamenti per l'eliminazione dei peli superflui, destinati anche ai maschi. Così come vengono utilizzati metodi differenti in particolare per l'epilazione maschile.

Le tecniche dell’epilazione uomo

Le spalle, il petto e la schiena rappresentano i luoghi in cui i peli crescono più indisturbati rispetto ad altre parti del corpo; proprio in queste zone l’epilazione uomo è molto più praticata rispetto alle braccia e alle gambe. Le tecniche usate per un epilazione con risultati soddisfacenti e duraturi nel tempo sono varie:

  • La foto epilazione: questa tecnica è indolore e consiste in una speciale lampada che emana luce pulsata; questa se indirizzata nella zona da trattare è in grado di indebolire la radice del pelo fino a distruggerla. E’ permanente, quindi la crescita del pelo si bloccherà una volta per tutte.
  • La ceretta a caldo è una delle tecniche più comuni. Consiste nell’estirpazione del pelo attraverso l’utilizzo di una cera calda da stendere sulla zona interessata e da rimuovere con uno strappo; il risultato sarà una pelle liscia e libera da peli per circa 3 settimane.
  • L’elettro epilazione è una tecnica che prevede l’utilizzo di un ago che viene collegato direttamente alla corrente. In questo modo avviene la distruzione e di conseguenza l’estirpazione del pelo. Questo metodo se eseguito in modo errato, può portare a cicatrici e segni o macchie cutanei.
  • Quello con il laser è un altro trattamento permanente. Qui un fascio di luce concentrato distrugge le cellule del bulbo del pelo, eliminandolo definitivamente.
  • L’epilazione attraverso apparecchi elettrici, come il Silk-Epil, consiste in una spirale rotante, dotata di un certo numero di pinzette che intrappolano il pelo estraendolo fino alla sua radice.

I vantaggi

Il vantaggio sta nel rendere la pelle totalmente liscia e morbida con un effetto, al contrario della depilazione, molto più duraturo nel tempo. Sicuramente togliere i peli con un rasoio può essere più comodo, ma il pelo ricrescerà nel giro di pochi giorni più duro e spesso di prima; attraverso l’epilazione invece, il pelo ricrescerà più lentamente, più morbido e più sottile.

In particolare, se la depilazione consente un trattamento più veloce e quindi minori perdite di tempo (un fattore importante se si svolgono attività lavorative o familiari particolarmente impegnative) ed una minore sensazione di dolore, tuttavia sono notevoli anche gli svantaggi, come detto, di tale tecnica. L'epilazione, invece, permette una ricrescita molto più rallentata della peluria ed una maggiore morbidezza di questa, mentre il dolore connesso al trattamento stesso man mano tenderà a diminuire col passare del tempo ed il susseguirsi delle sedute, in quanto i peli saranno più deboli.

Alla fine, dunque, l'epilazione sarebbe il metodo maggiormente consigliato per avere un corpo o parti di esso senza peli per un periodo molto più lungo e con risultati maggiormente evidenti e sicuramente più apprezzati. Tuttavia, la scelta del metodo o trattamento migliore, tra la ceretta o l'epilazione laser o anche la fotoepilazione, dipende dal singolo soggetto, dalle sue esigenze e dalle sue caratteristiche. Infatti, se vi sono uomini che affrontano una ceretta, altri non riescono a sopportarne il trattamento, nonostante sia di breve durata.



Potrebbe interessarti

Gli spuntini: l'importanza di uno snack

 

Attualmente gli spuntini vengono spesso consigliati da medici e dietisti, dai giornali e dalle riviste di settore; la loro funzione è quella di regolarizzare l'assunzione di cibo. Dopo un lungo periodo di digiuno si tende ad assumere un quantitativo di cibo molto superiore al necessario, poiché occorrono almeno 20 minuti prima che il cervello recepisca i primi segnali di sazietà. L'attacco di fame insorge inevitabilmente se si lasciano passare troppe ore tra un pasto e l'altro; in questi casi l'unico modo per difendersi è quello di fare dei break durante l'arco della giornata.

Leggi tutto...

La dieta per rinforzare le ossa: prendiamocene cura

In presenza di un clima freddo e umido, è bene seguire un'alimentazione corretta ed equilibrata in modo da tenere lontani i mali di stagione e seguire una vera e propria dieta per rinforzare le ossa, rendere i muscoli più flessibili, prevenire l’osteoporosi e l’indebolimento tipico da influenza stagionale e mantenere il proprio peso ideale.

Leggi tutto...

La fase d'attacco della dieta Dukan: imparare a mangiare le giuste porzioni

Pierre Dukan è il nutrizionista (esperto in comportamento alimentare) più conosciuto in Francia (ma anche in Italia non scherza). Il punto di forza della dieta che ha messo a punto questo studioso è quello di seguire un’alimentazione il più possibile naturale, che combatta la tendenza che quasi tutte le persone hanno, a mangiare porzioni di cibo molto più abbondanti di quelle che sono in realtà necessarie. Il metodo che analizzeremo di seguito permette dunque di ottenere il proprio peso forma senza grandi sforzi.

Leggi tutto...

Dieta Glicemia: l'alimentazione consigliata

L'innalzamento del tasso di glicemia (livelli poco al di sopra di 90 mg/dl sono già un campanello di allarme) può provocare danni alla salute, anche in casi di assenza di diabete

Leggi tutto...

Dieta Zen: disintossicare il corpo

La dieta zen, consente di disintossicare l'organismo permettendo di perdere fino a 2 chili in una settimana. La dieta è ovviamente a base di piatti orientali e apporta solo 1.200 calorie al giorno.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

LA REDAZIONE CONSIGLIA

I più condivisi

La dieta last minute: perdere velocemente peso

La dieta last minute (o dieta dell'ultimo minuto) è una dieta ipocalorica che consente di perdere al massimo 2-3 chili ed è consigliabile seguirla al massimo per cinque giorni. Durante questo periodo bisogna evitare l’allenamento troppo duro, preferendo esercizi di stretching o pilates per rilassare e allungare la muscolatura.

Leggi tutto...

Agopuntura cervicale: ottimo rimedio contro le infiammazioni

L'agopuntura è un metodo di cura cinese che consiste nell'inserire dei sottili aghi non forati nei tessuti del corpo; si utilizzano solitamente 9 modelli diversi di aghi a seconda del tipo di problema da trattare. 

Leggi tutto...

Dieta colite: l'aiuto di una giusta alimentazione

La colite è molto spesso legata a cause di natura nervosa e una cattiva alimentazione potrebbe incidere negativamente su questa sindrome, aggravandone e scatenandone i suoi sintomi tipici. Per evitare problemi di questo tipo, è consigliabile seguire una vera e propria dieta contro la colite, ricca di fibre e acqua.

Leggi tutto...

Dieta funghi: sveliamone i segreti

I funghi, vegetali privi di clorofilla spesso usati per realizzare contorni e primi piatti, sono un alimento dimagrante perché contengono sali minerali e fibre sgonfianti. Grazie a una dieta funghi sarà possibile ritrovare il proprio peso forma facilmente.

Leggi tutto...

Centro dimagrimento Roma: semplici mosse per dimagrire

Purtroppo non sempre le diete e lo sport aiutano a perdere i chili di troppo, spesso è necessario affidarsi nelle mani di esperti per riuscire a raggiungere di nuovo il proprio peso ideale.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Dieta mestruazioni: quali cibi mangiare

Uno dei periodi più critici per tutte le donne, è quello del ciclo; durante la fase mestruale infatti ci si sente gonfie e pesanti, si ha spesso fame e sale la voglia di dolci, pane, focacce e pasta.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Trattamento viso alginato: le alghe che rendono la pelle soda

Per rendere la pelle del viso maggiormente liscia ed idratata ma anche per rallentare i segni del tempo, è possibile ricorrere ad alcuni speciali trattamenti in grado di migliorare l’aspetto dell’epidermide. Uno di questi è il trattamento viso alginato.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top