Esiste uno stretto legame tra funghi e batteri, ecco perché curare la candida vuol dire anche curare la cistite. Ma alla base del problema non c’e’ il batterio o il fungo ma l’equilibrio della persona e gli alimenti che l’aiutano a ritrovarlo. In particolare, la persona affetta da questi disturbi può ottenere enormi benefici da una dieta anti candida che sia in grado di controllare l’assunzione di alimenti fermentati, lieviti e muffe.

Cos'è la candida

E' uno dei disturbi ginecologici più diffusi tra le donne. Ma cos'è di preciso? Le micosi sono delle malattie che sono causate principalmente da funghi, una delle più famose e diffuse malattie di questo genere è la candidosi in grado di colpire qualsiasi parte del corpo. Si nutre principalmente di materia organica morta che si può trovare anche nelle mucose intestinali di sani individui.

Questo fungo viva da ospite all'interno del corpo umano partecipando in simbiosi alla digestione degli zuccheri; il problema è quando trova delle condizioni favorevoli passando da una forma asintomatica ad una forma clinica fastidiosa e pericolosa.

La candida si manifesta sotto forma di prurito in zona vaginale associate ad secrezioni vaginali bianche. Molto spesso, chi soffre di candida vaginale, trova difficoltà ad urinare e dolore durante i rapporti sessuali. Ovviamente esistono tantissimi rimedi per curare questa patologia, a partire da una dieta per curare il disturbo; a questo punto è importante sottolineare che una dieta equilibrata, un attività fisica costante e uno stile di vita salutare, aiuta a potenziare le difese immunitarie prevenendo qualsiasi tipo di patologie infettive.

Per una corretta alimentazione per prevenire la candida, è importante la scelta di alimenti genuini, limitando drasticamente fritture e grigliate, favorendo tutti queli alimenti ricchi di fibre e antioassidanti come per esempio la frutta e la verdura; molto utili in questo caso gli yogurt che presentano prebiotici che favoriscono l'equilibrio della flora intestinale.

Segreti da seguire per curarla

Curarla significa eliminare il gonfiore addominale e questo e’ possibile grazie al riso. La candida si alimenta con gli zuccheri semplici ed i lieviti, per questo il primo passo da fare, e’ eliminare almeno per un mese zucchero, miele, dolci in generale, cereali e farine bianche, più tutti gli alimenti contenenti lieviti e muffe. Per questo e’ preferibile il consumo di cibi integrali,ossia di zuccheri complessi, specie il riso, in sostituzione sia del pane che della pasta. Per curare la cistite invece sono consigliati i ceci, conditi con poco olio, limone e menta tritata, hanno un effetto diuretico che stimola l’eliminazione dei batteri che causano la cistite.

Secondo delle recenti ricerche si è arrivati al punto di affermare che può essere guarita attraverso la modifica delle cattive abitudini alimentari. Considerando il fatto che questo fungo, se non ottiene il sufficiente apporto di zuccheri morirà procudendo delle particolari tossine che saranno rilevate dall'organismo come un messaggio negativo. A questo punto il sistema nervoso induce il soggetto ad assimilare dolci; nella dieta candida infatti vengono totalmente eliminati gli zuccheri ritenuti raffinati e tutti quegli alimenti che contengono dei lieviti.

L'aiuto delle verdure

Un efficace rimedio culinario per curarla sono le verdure. Per attivare la depurazione del corpo e’ consigliabile cominciare i due pasti principali con un’insalata con pomodori, ravanelli, tarassaco e cipollotti. La verdura a foglia verde contiene buone quantità di vitamine, fosforo, calcio, fibre e magnesio, tutte sostanze favorevoli alla disintossicazione dell’organismo ed al rafforzamento delle sue difese.

Per curare la candida e’ necessario assumere anche altre verdure, quali gli spinaci, lassativi e rivitalizzanti, il sedano capace di ridurre i gas intestinali, la lattuga per le sue proprietà sedative, ossia che alleviano il prurito, pomodori, cetrioli e ravanelli, tutte verdure diuretiche, e depurative. Le proprietà nutritive contenute nelle verdure sono molto importanti per il benessere generale dell'organismo e per la cura della nostra salute alimentare.

Le verdure in generale sono un ottimo alleato, così come una dieta macrobiotica anti candida, grazie alla possibilità di controllare i livelli di zuccheri nel sangue e di prevenire prurito e bruciori. Quindi cominciare con una dieta mirata alla disintossicazione e alla depurazione dell’organismo e’ sicuramente un ottimo primo passo per curare questo disturbo femminile. E'importante inoltre sottolineare l'importanza del consumo delle verdure in una sana alimentazione.





Potrebbe interessarti


Menù dieta mediterranea: un perfetto regime alimentare

La dieta mediterranea è un regime alimentare che consiglia il consumo di frutta, verdura, carne, pesce, fibre, carboidrati, legumi e olio di oliva. E' importante sapere che questo regime alimentare è conosciuto in tutto il mondo ed è consigliato da molti nutrizionisti.

Leggi tutto...

Dieta Zen: disintossicare il corpo

La dieta zen, consente di disintossicare l'organismo permettendo di perdere fino a 2 chili in una settimana. La dieta è ovviamente a base di piatti orientali e apporta solo 1.200 calorie al giorno.

Leggi tutto...

La cura del limone: le sue moltiplici proprietà

Il limone ha molteplici proprietà curative; in primis è un naturale antiacido gastrico. Il suo gusto è dato da acidi organici che non restano allo stato acido nelle cellule e il suo uso favorisce la produzione di Carbonato di potassa (o Carbonato di potassio). 

Leggi tutto...

Dieta ingrassante: aumentare la massa muscolare

E’molto strano sentir parlare di una dieta ingrassante eppure ci sono persone che vivono con preoccupazione la prova costume o che comunque non sono contente del proprio aspetto fisico, perché vorrebbero eliminare i chili di troppo. 

Leggi tutto...

Massaggio Ayurveda: l'antico trattamento indiano

Ayurveda è un termine di origine indiana che sta a significare “scienza della vita”, Ayus “vita”, Veda “conoscenza”. In generale L’Ayurveda è un sistema di medicina nato in India più di 5000 anni fa, con lo scopo di controllare la nostra via senza l’ostacolo della vecchiaia o della malattia.

Leggi tutto...

I più condivisi


Sostituti del pane: quali scegliere

A chi non piace mangiare accompagnando il tutto con un bel pezzo di pane. Stiamo ovviamente parlando di un alimento che è assolutamente al centro della nostra dieta da "italiani"; tuttavia, è innegabile... in certi casi abusarne fa davvero male; soprattutto durante l'estate, per rimanere più leggeri, si consiglia di consumarne poco o addirittura di sostituirlo con altri alimenti.

Leggi tutto...

Snellire i fianchi dalla ritenzione idrica

La ritenzione idrica subentra soprattutto in quei soggetti sedentari che hanno superato i 25-30 anni d'età. E' un fenomeno che interessa soprattutto le donne e, in generale, le persone che stanno in piedi o sedute per lungo tempo, con variazioni brusche del peso corporeo.

Leggi tutto...

Solarium: come abbronzare la pelle artificialmente

Ad alcune persone, donne o uomini, piace avere o sento il bisogno di avere un corpo abbronzato anche d’inverno, magari per nascondere degli inestetismi cutanei che una pelle non abbronzata può mostrare; questi si servono di appositi impianti estetici chiamati solarium.

Leggi tutto...

Dieta 1300 calorie: dimagrire velocemente

Una dieta che consente di perdere peso in modo veloce prevede un regime alimentare con un apporto calorico di circa 1300 calorie giornaliere. E' importante al termine della dieta 1300 calorie, continuare a seguire un regime alimentare corretto ed equilibrato, per non riprendere i chili persi.

Leggi tutto...

Dieta fibre: i segreti per dimagrire

La dieta fibre nasce nei primi anni '80 negli USA grazie all'omonimo libro scritto da Audrey Eyton ed è basata sul consumo di fibre (30-35 grammi al giorno circa) nell'alimentazione quotidiana.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Dieta macrobiotica: alimentazione Yin e Yang

Uno dei maggiori sostenitori della dieta macrobiotica è stato Nyioti Sakurazawa, un medico e filosofo, attratto della filosofia orientale. Secondo il dottor Sakurazawa, noto anche sotto il nome di George Ohsawa, un alimentazione corretta è l’unico modo per poter mantenere il proprio peso ideale e ridurre il rischio di contrarre alcune particolari patologie.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Centro dimagrimento Milano: dimagrire e rassodare

Sono diverse le persone che desiderano perdere i chili di troppo e riacquistare così il proprio peso ideale, ma non sempre le diete riescono a far raggiungere questo obiettivo. Molte donne devono combattere anche contro il grasso localizzato e la cellulite e spesso le creme apposite non riescono ad eliminare del tutto questi problemi estetici.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top