Molte persone che stanno seguendo un regime dietetico credono che ci sia un rapporto difficile tra dieta e ristorante. Quando si va al ristorante, magari per festeggiare un compleanno, un anniversario ecc. è consigliabile mangiare tutto ciò che si desidera, senza privarsi di nulla, ma cercando di moderare le porzioni. Vediamo insieme come recuperare la forma anche dopo aver fatto un pasto importante: in primis, già dal giorno dopo cercate di aumentare attività fisica!

Consigli per mantenere buono il rapporto dieta e ristorante

Quando si decide di pranzare al ristorante, bisogna innanzitutto porre l'attenzione su due aspetti fondamentali: la quantità e la qualità dei cibi che si mangiano. Le due cose non sempre vanno di pari passo e il consumatore, considerando anche l'aspetto economico, ricerca generalmente un buon compromesso tra le due.Se non si vuole ingrassare e si vuole mantenere buono il rapporto tra dieta e ristorante, il consumatore dovrà scegliere se: ridurre la frequenza degli appuntamenti con il ristorante; evitare gli eccessi alimentari; praticare sport durante la settimana, in modo tale da concedersi qualche lusso dietetico in più.

Per tenere sotto controllo l'aspetto calorico e quantitativo, è bene non esagerare con le varie porzioni ed eliminare il dolce a fine pasto (porta ad assumere almeno 400 Kcal in più). I primi piatti sono spesso ritenuti i principali responsabili dell'eccesso calorico, ma bisogna controllare anche i secondi.

Quali cibi evitare

È necessario evitare i primi piatti preparati con aggiunta di burro o quelli troppo unti. Se si ordina solamente un primo, è bene cercare di preferire quelli equilibrati nella ripartizione dei vari nutrienti, come: spaghetti al pollo, olio di oliva e peperoni; pasta al tonno, olio di oliva e pomodoro; pasta al macinato e alle verdure. Sono invece sbilanciate perché troppo ricche di carboidrati e povere di proteine portate quali: pasta all'olio; pasta al pomodoro; orecchiette alle cime di rapa; le ipercaloriche pasta all'amatriciana o alla carbonara

Riguardo ai secondi, scegliere i tagli di carne più magri: bolliti; arrosti dal taglio non troppo grasso e senza condimenti; carne alla griglia, anche se presenta delle sostanze cancerogeneche si sviluppano alle alte temperature a cui è sottoposta. I fritti sono da evitare perché ipercalorici, mentre il pesce potrebbe rivelarsi una buona scelta.

Le pietanze amiche della linea: attenti alle calorie

Il pesce si rivela il più delle volte una scelta salutare, gustoso e ricco di principi nutrienti importanti, come gli omega 3. Anche in questo caso vi sono piatti più o meno grassi, ma consigliamo di sceglierlo in base alle preferenze individuali limitandosi solo a non eccedere troppo con le quantità. I grassi polinsaturi contenuti nel pesce infatti, anche se apportano le stesse calorie degli altri tipi, contribuiscono a tenere sotto controllo il colesterolo.

Per mantenere un buon rapporto tra dieta e ristorante ci si deve orientare su pietanze gustose ma preparata con cotture light, ad esempio: tagliata di manzo alla rucola, anziché grigliata mista; carpaccio di vitello, limone e verdure, anziché affettati misti e crostini di pane; filetto di pesce spada e fagiolini anziché fritto misto; spaghetti al prezzemolo zucchine e gamberetti, anziché spaghetti alla carbonara; riso alle olive, capperi e tonno anziché risotto alla milanese; patate grigliate anziché patate fritte.





Potrebbe interessarti


Ridurre l'appetito naturalmente: 18 cibi per tenere a freno la fame

Io non sono una grande fan del prendere pillole per la dieta o di quegli inserimenti suppletivi chimici che servono per la perdita di peso o per sopprimere l'appetito.

Leggi tutto...

Il the verde fa dimagrire: addio chili di troppo

Un ottimo alleato nelle diete dimagranti è il tè, dei recenti studi hanno infatti dimostrato l’efficacia del tè per dimagrire.

Leggi tutto...

Dieta uomo: ritrovare il peso forma

Sono sempre più numerosi i ragazzi e gli uomini che tengono particolarmente alla linea, che praticano un’intensa attività fisica e che seguono un’alimentazione controllata e bilanciata.

Leggi tutto...

Usare i centrifugati per dimagrire: scopriamo come!

Tutti abbiamo acquistato almeno una volta succhi di frutta e frullati al supermercato perché sono pronti da bere e si possono conservare a lungo però, proprio per mantenere il loro stato inalterato durante la conservazione, essi, sono pieni di zuccheri.

Leggi tutto...

Trattamento viso detossinante: come eliminare le impurità cutanee

Il trattamento viso detossinante è l’ideale per depurare in profondità e per eliminare tutte quelle tossine che tendono ad accumularsi nell’epidermide. Ideale per eliminare le impurità da qualsiasi tipo di pelle, anche le più sensibili.

Leggi tutto...

I più condivisi


Solarium: come abbronzare la pelle artificialmente

Ad alcune persone, donne o uomini, piace avere o sento il bisogno di avere un corpo abbronzato anche d’inverno, magari per nascondere degli inestetismi cutanei che una pelle non abbronzata può mostrare; questi si servono di appositi impianti estetici chiamati solarium.

Leggi tutto...

Dieta pancia piatta: snellire l'addome

Molti di noi hanno il grasso localizzato principalmente nella zona dell’addome e desiderano avere una pancia piatta e raggiungere di nuovo il proprio peso di un tempo. Grazie alla dieta pancia piatta questo desiderio può diventare realtà.

Leggi tutto...

Massaggio mani e piedi: come prendersi cura dei propri arti

Le mani sono la parte del nostro corpo che ci consentono di entrare in contatto con tutto ciò che ci circonda, i piedi invece, sono il nostro sostegno quotidiano e rappresentano il nostro mezzo di trasporto, ed è per questo che è importante dargli le adeguate attenzioni tramite un massaggio rilassante mani e piedi.

Leggi tutto...

Dieta funghi: sveliamone i segreti

I funghi, vegetali privi di clorofilla spesso usati per realizzare contorni e primi piatti, sono un alimento dimagrante perché contengono sali minerali e fibre sgonfianti. Grazie a una dieta funghi sarà possibile ritrovare il proprio peso forma facilmente.

Leggi tutto...

Dieta south beach: i trucchi per dimagrire

La dieta south beach è un piano dietetico messo a punto dal medico cardiologo Arthur Agatston (luminare Statunitense) e si basa sulla restrizione dei carboidrati, sull'indice glicemico degli alimenti e sulla scelta di grassi ritenuti salutari per l'organismo.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Dieta macrobiotica: alimentazione Yin e Yang

Uno dei maggiori sostenitori della dieta macrobiotica è stato Nyioti Sakurazawa, un medico e filosofo, attratto della filosofia orientale. Secondo il dottor Sakurazawa, noto anche sotto il nome di George Ohsawa, un alimentazione corretta è l’unico modo per poter mantenere il proprio peso ideale e ridurre il rischio di contrarre alcune particolari patologie.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Trattamento acido glicolico viso: prendersi cura del proprio viso

I più efficaci trattamenti per il viso, sono quelli con acido glicolico, questa particolare sostanza infatti è ideale per contrastare gli inestetismi dell’epidermide del viso.

Leggi tutto...

Leggi anche...


Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top