La cellulite è uno dei nemici più agguerriti della bellezza fisica delle donne e purtroppo colpisce ad ogni età, anche le adolescenti. Le donne che vogliono dichiarare guerra alla cellulite devono seguire un’alimentazione bilanciata, assumendo un numero limitato di calorie e praticare una moderata attività fisica.

Di seguito sono illustrati alcuni importanti consigli utili a chi intende seguire una dieta anticellulite.

Alimenti per la dieta contro la cellulite

  • Sottoporsi a trattamenti di linfodrenaggio alle gambe
  • La frutta e la verdura devono essere assunte in grandi quantità, infatti, questi alimenti hanno un basso contenuto di calorie e sono ricche di sali minerali e vitamine, che sostengono il lavoro dei capillari sanguigni. E’ preferibile prediligere le verdure e i frutti che contengono vitamina C, come la lattuga, gli spinaci, il radicchio, i broccoletti, le fragole, le ciliegie, l’ananas, gli agrumi ecc. La vitamina C è inoltre contenuta anche nei broccoli, nei pomodori, nei peperoni, nei cavoli ecc.
  • E’ importante sapere che la frutta e la verdura devono essere mangiate almeno cinque volte il giorno e possono essere assunte anche sotto forma di centrifugati e spremute.
  • La carne deve essere mangiata quattro volte la settimana, prediligendo però la carne bianca.
  • Il pesce deve essere assunto quattro volte la settimana e deve essere cucinato al forno, lesso o alla griglia.
  • E’ molto importante bere molta acqua, almeno due litri il giorno. Il tè e alcune tisane sono ottimi alleati in una dieta anticellulite, perché hanno proprietà diuretiche e riducono la cellulite. E’ consigliabile bere tisane a base di mate, yohimbe, fucus, garcinia, arancio amaro ecc.
  • In una dieta anticellulite è bene limitare l’assunzione di bevande alcoliche o zuccherate, ad esempio i succhi di frutta.

Le cause delle cellulite

L’inestetismo della cellulite è causato principalmente dal mal funzionamento della circolazione. Per combattere la cellulite, oltre ad una alimentazione regolare, esistono diversi rimedi: le creme anticellulite, i fanghi, particolari massaggi e trattamenti di bellezza.

Questa è una (non gravissima) patologia che segnala una alterazione dell’ipoderma, ovvero di un tessuto formato da cellule adipose, le quali si trovano al di sotto dello strato di pelle degli esseri umani.
A seconda delle calorie sviluppate dall’organismo, l’ipoderma reagisce di conseguenza. Il suo scopo è quelli di sciogliere i grassi se si ha un bilancio di calorie negativo, e di depositarli, al contrario, se c’è un eccesso di calorie.
In pratica, questo tessuto di cellule adipose funge da riserva di energie per il corpo umano.

A seconda però del tipo di costituzione fisica della persona, delle sue abitudini alimentari, dell’età del sesso e soprattutto dell’equilibrio degli ormoni, la cellulite viene a costituirsi in particolari zone del corpo.
Per quanto riguarda le donne, il tessuto va a distribuirsi in particolare sui fianchi e sui glutei, zone in cui è particolarmente presente l’azione di estrogeni e progesteroni, ovvero gli ormoni tipicamente femminili.

Perchè la cellulite aumenta?

Come abbiamo visto, l’incidenza genetica ed ormonale sullo sviluppo della cellulite è molto forte. In aggiunta, nei tempi attuali, bisogna considerare le cattive abitudini alimentari e di comportamento.
Per quanto riguarda le cause genetiche, esiste una predisposizione all’accumulo lipidico dovute ad una elevata attività degli ormoni, e a una cattiva circolazione sanguigna. Gli ormoni, inoltre, se hanno una attività esagerata, portano a ritenzione idrica e dunque alla difficoltà di sciogliere il tessuto adiposo.

Per quanto riguarda le abitudini comportamentali, una vita piena di stress e poco riposo, sia dal punto di vista fisico che psichico, possono contribuire allo sviluppo di cellulite. Da considerare anche l’utilizzo di abitudini errate come abbigliamento eccessivamente stretto e scomodo: andando a ridurre sensibilmente la facilità di circolazione linfatica e del sangue, si facilità l’aumento dei tessuti adiposi.


Potrebbe interessarti

Afte in bocca: curarle con l'alimentazione

Le afte in bocca sono tra i disturbi più frequenti e fastidiosi per il nostro organismo, possono presentarsi a qualsiasi età e possono interessare circa il 50% della popolazione. Fortunatamente esistono molti rimedi per curare il problema, che si basano sul consumo di alcuni alimenti ricchi di vitamine e sali minerali.

Dieta ingrassante: aumentare la massa muscolare

Dieta ingrassante

E’molto strano sentir parlare di una dieta ingrassante eppure ci sono persone che vivono con preoccupazione la prova costume o che comunque non sono contente del proprio aspetto fisico, perché vorrebbero eliminare i chili di troppo. 

Le proprietà del cbd: rafforzare il sistema immunitario

Immagine per Le proprietà del cbd

Il CBD è un elemento molto ricercato grazie alle sue qualità nascoste. Già famoso per i benefici nel trattamento delle malattie cardiache e mentali, ha evidenziato una buona serie di risultati anche sul sistema immunitario (leggi di più qui). 

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

I più condivisi

Dieta del gelato: dimagrire con gusto

L’estate freme ad arrivare e con essa anche la nostra voglia di una linea impeccabile che spesso però vorremmo raggiungere senza troppe rinunce.
Per raggiungere dei buoni risultati però le rinunce ci sono e come, e di conseguenza è bene mettersi l’anima in pace a fare i sacrifici richiesti.

Dieta Zen: disintossicare il corpo

frutta e verdura

La dieta zen, consente di disintossicare l'organismo permettendo di perdere fino a 2 chili in una settimana. La dieta è ovviamente a base di piatti orientali e apporta solo 1.200 calorie al giorno.

Mangiare veloce fa ingrassare: aumenta il rischio

Oggi, a causa dei tempi dei pasti sempre più ridotti e dell'imperante filosofia slow, siamo portati a mangiare in fretta, non masticandolo bene, e aumentando così il rischio di digerire male e di finire in sovrappeso. 

Leggi anche...

Scopriamo tutto sulle diete vegetariane

Le diete vegetariane rappresentano dei modelli alimentari che escludono gli alimenti di origine animale. Non tutti seguono gli stessi dettami: i granivori mangiano solo cereali, i frugivori o fruttariani soltanto frutta e i crudisti mangiano alimenti totalmente crudi.

Leggi anche...

Agopuntura cervicale: ottimo rimedio contro le infiammazioni

L'agopuntura è un metodo di cura cinese che consiste nell'inserire dei sottili aghi non forati nei tessuti del corpo; si utilizzano solitamente 9 modelli diversi di aghi a seconda del tipo di problema da trattare. 

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.