La cellulite è uno dei nemici più agguerriti della bellezza fisica delle donne e purtroppo colpisce ad ogni età, anche le adolescenti. Le donne che vogliono dichiarare guerra alla cellulite devono seguire un’alimentazione bilanciata, assumendo un numero limitato di calorie e praticare una moderata attività fisica.

Di seguito sono illustrati alcuni importanti consigli utili a chi intende seguire una dieta anticellulite.

Alimenti per la dieta contro la cellulite

  • Sottoporsi a trattamenti di linfodrenaggio alle gambe
  • La frutta e la verdura devono essere assunte in grandi quantità, infatti, questi alimenti hanno un basso contenuto di calorie e sono ricche di sali minerali e vitamine, che sostengono il lavoro dei capillari sanguigni. E’ preferibile prediligere le verdure e i frutti che contengono vitamina C, come la lattuga, gli spinaci, il radicchio, i broccoletti, le fragole, le ciliegie, l’ananas, gli agrumi ecc. La vitamina C è inoltre contenuta anche nei broccoli, nei pomodori, nei peperoni, nei cavoli ecc.
  • E’ importante sapere che la frutta e la verdura devono essere mangiate almeno cinque volte il giorno e possono essere assunte anche sotto forma di centrifugati e spremute.
  • La carne deve essere mangiata quattro volte la settimana, prediligendo però la carne bianca.
  • Il pesce deve essere assunto quattro volte la settimana e deve essere cucinato al forno, lesso o alla griglia.
  • E’ molto importante bere molta acqua, almeno due litri il giorno. Il tè e alcune tisane sono ottimi alleati in una dieta anticellulite, perché hanno proprietà diuretiche e riducono la cellulite. E’ consigliabile bere tisane a base di mate, yohimbe, fucus, garcinia, arancio amaro ecc.
  • In una dieta anticellulite è bene limitare l’assunzione di bevande alcoliche o zuccherate, ad esempio i succhi di frutta.

Le cause delle cellulite

L’inestetismo della cellulite è causato principalmente dal mal funzionamento della circolazione. Per combattere la cellulite, oltre ad una alimentazione regolare, esistono diversi rimedi: le creme anticellulite, i fanghi, particolari massaggi e trattamenti di bellezza.

Questa è una (non gravissima) patologia che segnala una alterazione dell’ipoderma, ovvero di un tessuto formato da cellule adipose, le quali si trovano al di sotto dello strato di pelle degli esseri umani.
A seconda delle calorie sviluppate dall’organismo, l’ipoderma reagisce di conseguenza. Il suo scopo è quelli di sciogliere i grassi se si ha un bilancio di calorie negativo, e di depositarli, al contrario, se c’è un eccesso di calorie.
In pratica, questo tessuto di cellule adipose funge da riserva di energie per il corpo umano.

A seconda però del tipo di costituzione fisica della persona, delle sue abitudini alimentari, dell’età del sesso e soprattutto dell’equilibrio degli ormoni, la cellulite viene a costituirsi in particolari zone del corpo.
Per quanto riguarda le donne, il tessuto va a distribuirsi in particolare sui fianchi e sui glutei, zone in cui è particolarmente presente l’azione di estrogeni e progesteroni, ovvero gli ormoni tipicamente femminili.

Perchè la cellulite aumenta?

Come abbiamo visto, l’incidenza genetica ed ormonale sullo sviluppo della cellulite è molto forte. In aggiunta, nei tempi attuali, bisogna considerare le cattive abitudini alimentari e di comportamento.
Per quanto riguarda le cause genetiche, esiste una predisposizione all’accumulo lipidico dovute ad una elevata attività degli ormoni, e a una cattiva circolazione sanguigna. Gli ormoni, inoltre, se hanno una attività esagerata, portano a ritenzione idrica e dunque alla difficoltà di sciogliere il tessuto adiposo.

Per quanto riguarda le abitudini comportamentali, una vita piena di stress e poco riposo, sia dal punto di vista fisico che psichico, possono contribuire allo sviluppo di cellulite. Da considerare anche l’utilizzo di abitudini errate come abbigliamento eccessivamente stretto e scomodo: andando a ridurre sensibilmente la facilità di circolazione linfatica e del sangue, si facilità l’aumento dei tessuti adiposi.


Potrebbe interessarti

Rimedi per il bruciore di stomaco: contrastare acidità

Uno dei dolori più invasivi e fastidiosi che il corpo umano possa provare è il bruciore di stomaco. Si tratta di un disagio anche piuttosto frequente che può avere diverse cause, sia di natura fisica che psicologica.

Dieta per la candida: come curare il disturbo?

donna sorriso

Esiste uno stretto legame tra funghi e batteri, ecco perché curare la candida vuol dire anche curare la cistite. Ma alla base del problema non c’e’ il batterio o il fungo ma l’equilibrio della persona e gli alimenti che l’aiutano a ritrovarlo.

Pentola a pressione: l'importanza di possederne una

Gestire i ritmi casalinghi per una famiglia, con due genitori che lavorano e si dividono i compiti relativamente agli impegni dei figli e della cura della casa, è una sfida giornaliera.
Questo comporta spesso fare pranzi e cene veloci, magari ordinando cibo da asporto o fermandosi al primo fast food.

I più condivisi

Omeopatia: funziona davvero? Scoprilo con noi

omeopatia.jpg

"L’Antica Farmacia Orlandi" dal 1868 studia e vende rimedi fitoterapici e omeopatici, qualificandosi tra le prime farmacie campane a specializzarsi in questi campi. Ad oggi presenta una sezione di ordine e spedizione su piattaforma per la compravendita di Farmaci Omeopatici Online, qui infatti possiamo trovare una varietà di prodotti afferenti all’omeopatia, sotto forma di bioterapici, capsule, unguenti, colliri, gocce, olii, polveri, sciroppi, spray e supposte, ma soprattutto in granuli da sciogliere sotto alla lingua; ricordiamo che nei granuli le sostanze attive sono spesso disciolte nel lattosio, perciò è conveniente optare per altre soluzioni in caso di intolleranza a tale zucchero.

Eliminare l'adipe dell'addome: dire addio al tessuto grasso

Eliminare l'adipe dell'addome

L'adipe, conosciuto anche con il nome di tessuto adiposo, è formato da particolari cellule, gli adipociti e sono divise in tessuto adiposo bruno e bianco.

Massaggio Ayurveda: l'antico trattamento indiano

Ayurveda è un termine di origine indiana che sta a significare “scienza della vita”, Ayus “vita”, Veda “conoscenza”. In generale L’Ayurveda è un sistema di medicina nato in India più di 5000 anni fa, con lo scopo di controllare la nostra via senza l’ostacolo della vecchiaia o della malattia.

Leggi anche...

Dieta Miami: meglio perdere pochi chili ma in pochi giorni

Dieta Miami

Con la Dieta Miami non ci fa paura l'’estate è sempre più vicina. Proprio in questo periodo, infatti, la maggior parte delle persone si accorge di aver preso qualche chilo di troppo e di aver perso il proprio peso forma

Leggi anche...

L'intimo contenitivo: essenziale per riuscire a far sentire una donna completa

intimo-contenitivo-black.jpg

Un numero sempre maggiore di donne decidono di orientarsi verso l'utilizzo di lingerie modellanti per definire meglio non soltanto la silhouette ma anche per migliorare totalmente il proprio benessere.

Leggi anche...

Benefici del pilates: scopriamo insieme quali sono i maggiori

Per chi non lo sapesse, il pilates è un sistema di allenamento di tipo rieducativo, preventivo ed anche, almeno in ipotesi, terapeutico e riabilitativo che focalizza tutte le attività sul controllo della postura che, si sa, ci serve per poter essere armonici e fluidi nei movimenti, caratteristica che viene meno soprattutto con l’avanzare dell’età.
Per queste ragioni vi sono molteplici benefici del pilates che cercheremo di descrivervi con l’intento di permettervi di valutare se e quanto questa disciplina possa fare al caso vostro.