L'intestino viene considerato il nostro "secondo cervello" e ha un ruolo nell'organismo di notevole importanza. Cervello e intestino infatti si allenano per svolgere delle importanti funzioni che hanno ripercussioni sull'intero organismo: per questo è importante garantire il benessere intestinale e mentale.

Inoltre, pare strano, ma sono due organi che si assomigliano molto: anche l'intestino, per esempio, è costituito da una rete di neuroni che ricevono e trasmettono dei segnali in reazione a delle sensazioni interne o esterne.
Il collegamento tra cervello e intestino fa sì che l'emotività può avere ripercussioni a livello gastro-intestinale come per esempio nel caso della colite. La stessa cosa avviene anche in direzione opposta: alcune problematiche intestinali possono causare al soggetto ansia, depressione, apatia.

Favorire questi scambi al fine di aiutare cervello e intestino si può, ad esempio, con l'aiuto di un integratore alimentare creato per migliorare la disbiosi intestinale in modo naturale, andando a favorire l'arrivo dei neurotrasmettitori e di neuropeptidi al cervello, in quanto hanno importanti funzioni di controllo cerebrale: stiamo parlando del Serplus Complex (vedi Serplus Complex in offerta su Farmacia Canfora).

L'alfa-lattoalbumina, presente in Serplus Complex, assunta giornalmente riesce ad aumentare la sintesi cerebrale di serotonina, in modo del tutto naturale. L'aumento della serotonina è importante in quanto molte sintomatologie sono causate da un livello basso di questo neurotrasmettitore.

Alcuni neurotrasmettitori, come la serotonina, dipendono molto dall'alimentazione in quanto prodotti da amminoacidi essenziali, ciò spiega ancora di più il legame tra cervello e intestino. Per aiutare quindi l’azione del Serplus è bene fare attenzione all'alimentazione attraverso una dieta specifica volta ad eliminare gli alimenti che possono infiammare le pareti intestinali.

Diventa quindi necessario nutrire il proprio intestino in modo corretto, per evitare di renderlo debole e incapace di gestire le possibili infiammazioni.

Per questo motivo in una diete equilibrata, abbinata all’assunzione di Serplus Complex, devono abbondare sia la frutta che la verdura: l'unica frutta da evitare è il Kiwi in quanto ricco di Ferro che assunto oralmente diventa altamente infiammatorio. Tra le verdure, invece, sono da ridurre cavoli e carciofi, in quanto cibi complessi e difficili da digerire.

Altri alimenti che possono infiammare l'intestino sono le proteine animali, soprattutto quelle delle carni rosse; per questo motivo è bene ridurne l'assunzione in caso di problemi intestinali.

Per quanto riguarda le proteine vegetali risultano facilmente digeribili per l'organismo, tranne i legumi in quanto ricchi di carboidrati. Anche i cereali, per l'essere umano, risultano un cibo complesso da digerire, ma ciò non significa dover eliminare tutti questi alimenti dalla propria dieta, in quanto un organismo in salute deve essere in grado di processare ogni tipo di alimento.

Semplicemente, sarà necessario fare attenzione nel caso in cui il proprio corpo comunichi dei disagi, per il benessere del nostro intestino, del nostro cervello e delle nostre giornate.

Menù della dieta 5 giorni antitumorale (senza carboidrati?)

La dieta 5 giorni è un regime alimentare che è preferibile seguire quando dopo grandi abbuffate, si desidera cercare di equilibrare di nuovo la funzionalità dell’intestino.

Durante la dieta 5 giorni il the verde ha un ruolo fondamentale grazie alla sua azione antiossidante e protettiva e alla sua funzione di attivatore del metabolismo. Questa dieta contiene ovviamente un numero limitato di calorie che vi permetteranno di purificare il vostro corpo e di conquistare di nuovo il vostro peso forma.

Di seguito è illustrato un esempio di menù dieta 5 giorni che vi aiuterà ad eliminare il classico gonfiore che si ha dopo le giornate di festa. E’ preferibile bere una tazza di tè verde caldo tutte le mattine e bere delle tisane depurative dopo cena.

Ricordate che è importante prendere come abitudine (e questo potrebbe essere un buon inizio!) quello di fare almeno 30 minuti di attività fisica al giorno. Lo sforzo che si fa dopo i primi 20 minuti di una passeggiata a passo veloce, o una corsa leggera, vi garantiscono la perdita di liquidi in eccesso, grassi di troppo e ossigenano la circolazione del sangue fungendo da prima vera cura al nostro organismo, nonchè depurazione dagli eccessi.

Il menu depurativo giorno per giorno (no al digiuno)

Primo giorno (facciamo fuori i chili di troppo)

  • Colazione: un vasetto di yogurt scremato con 40 gr di muesli e un kiwi
  • Spuntino: una mela tagliata a cubetti con la buccia, 50 gr di finocchi e 50 gr di carote
  • Pranzo: una porzione di minestra di zucca e ceci con contorno d’insalata di spinaci freschi e lattuga, condita con succo di limone e due cucchiaini di olio di oliva
  • Spuntino: due clementine
  • Cena: una porzione di minestra di verdura con orzo, verza gratinata e ricotta vaccina condita con due cucchiaini di olio di oliva

Secondo giorno (con frutta e verdura)

  • Colazione: una mela tagliata a piccole fette e cotta con 40 gr di fiocchi di avena con un cucchiaino di marmellata di arancia
  • Spuntino: due kiwi
  • Pranzo: una porzione di minestra di farro e carote e finocchi al vapore conditi con due cucchiaini di olio extra vergine di oliva
  • Spuntino: un vasetto di yogurt magro
  • Cena: paillard di seitan con prezzemolo e broccoli cotti al vapore conditi con due cucchiaini di olio extra vergine di oliva

Terzo giorno (alimenti iperproteici)

  • Colazione: 125 gr di yogurt magro con 40 gr di cereali e un cucchiaino di miele
  • Spuntino: una spremuta fresca di arancia senza zucchero
  • Pranzo: una porzione di crema di lenticchie e spinaci, una porzione di radicchio rosso condito con due cucchiaini di olio di oliva
  • Spuntino: macedonia di frutta con limone
  • Cena: una porzione di crespelle ripiene alla zucca e zucchine, carote e germogli di soia conditi con due cucchiaini di olio di oliva

Quarto giorno (dieta miracolosa? no grazie!)

  • Colazione: una fetta di pane integrale con ricotta vaccina e miele
  • Spuntino: una spremuta di pompelmo
  • Inizio modulo
  • Spuntino: Pranzo: una porzione di minestra di fave e cicoria, un insalata di iceberg, brasiliana e rucola condita con due cucchiaini di olio di oliva
  • Spuntino: due fette di ananas
  • Cena: una porzione di tofu con carote, zucca gialla, sedano, rapa, patata e topinambur

Quinto giorno (rapida ed efficace)

  • Colazione: 125 gr di yogurt scremato con 40 gr di muesli
  • Spuntino: due kiwi
  • Pranzo: una porzione di cous cous con fagioli e verdura e insalata di sedano, finocchi, noci e mele verdi
  • Spuntino: macedonia di frutta con limone
  • Cena: una porzione di crema di porri e patate e cime di cavolfiore condite con due cucchiaini di olio e aceto balsamico




Potrebbe interessarti

Bagno turco: i benefici del vapore

Il bagno turco (o Hamman) nasce per merito degli antichi egizi che scoprirono gli effetti benefici del vapore. Il bagno turco, ottimo per uomini e donne, consente di ottenere una pulizia profonda del corpo ed è un utile strumento per combattere lo stress, i dolori reumatici, le tensioni muscolari, l'insonnia e le infiammazioni alle vie respiratorie.

Leggi tutto...

Dieta Glicemia: l'alimentazione consigliata

L'innalzamento del tasso di glicemia (livelli poco al di sopra di 90 mg/dl sono già un campanello di allarme) può provocare danni alla salute, anche in casi di assenza di diabete

Leggi tutto...

La dieta e gli alimenti senza lieviti: i segreti

La dieta senza lieviti è ideale per tutti coloro che avvertono dei disturbi quando mangiano dei cibi, ad esempio la pizza, che al loro interno contengono lieviti. Il consumo di alimenti contenenti lieviti, può spesso provocare senso di pesantezza, mancanza di energie e gonfiore alla pancia. 

Leggi tutto...

Dieta 10 kg: dimagrire in un mese

Tra poco si festeggia il Natale, il Capodanno oppure siete stati invitati ad un matrimonio e il vestito dell'anno scorso non vi entra più a causa dei chili di troppo accumulati durante l'anno passato?

Leggi tutto...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...

I più condivisi

Peso ideale: alimentazione bilanciata e attività fisica

Il peso ideale di un individuo varia in base a fattori differenti, che sono età, sesso, corporatura, altezza, massa corporea ecc. La stragrande maggioranza delle persone desidera raggiungere il proprio peso forma, per motivi essenzialmente estetici, magari per togliere quella fastidiosa pancetta che non gli permette più di indossare quel paio di jeans tanto amati.

Leggi tutto...

Esempio di dieta per aumentare la massa muscolare

Una dieta che riguardi la massa muscolare rappresenta un regime alimentare nel quale sono assunti in prevalenza cibi che aiutano appunto lo sviluppo e la crescita della massa del nostro corpo. La dieta per la massa è dunque composta da un’alimentazione ricca di proteine e carboidrati: le proteine servono a far crescere i muscoli mentre i carboidrati forniscono energia al corpo.

Leggi tutto...

Dieta minestra: sveliamone le caratteristiche

La dieta a base di minestra è ideale da seguire soprattutto l'inverno. Le minestre e le zuppe sono una delle pietanze più consumate durante il periodo invernale. Oltre a essere piatti caldi e facili da preparare, le minestre e le zuppe concedono al nostro organismo importanti benefici, sia dal punto di vista nutrizionale che dietetico, offrendo un buon apporto di liquidi e contribuendo a raggiungere più velocemente il livello di sazietà.

Leggi tutto...

10 diete dai risultati rapidi ma poco duraturi

E' il desiderio un po' di tutti quello di riuscire a perdere peso il più velocemente possibile. Chiunque vorrebbe ottenere un corpo snello in poco tempo, anche se questo dovesse comportare enormi sacrifici. Ed è proprio quello che succede a molti da qualche anno a questa parte, soprattutto dopo l'avvento della tecnologia e di internet.

Leggi tutto...

Dieta energetica: combinare dimagrimento ed energia

Il modo migliore per dimagrire e tornare al proprio peso forma è seguire una dieta equilibrata unita alla necessità di bruciare quelle calorie in eccesso, che, trasformandosi in tessuto adiposo, fanno ingrassare.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Cibi Yang: unire cibi freddi ai cibi caldi

La dieta yin e yang è utile per depurare e a riequilibrare l'organismo e nasce da antichi dettami cinesi, che prevedono cibi freddi (yin) e caldi (yang). Questa dieta è ricca di fibre, il suo regime alimentare apporta circa 1300 calorie giornaliere e il consumo dei cibi va scelto anche in base al tipo di benessere psicofisico che cerchiamo.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Trattamento viso e occhi Hydradermie Guinot: per una pelle più luminosa e ossigenata

Uno dei trattamenti più indicato per ottenere dei benefici immediati, quali carnagione più luminosa e più colorata, è il trattamento Hydradermie Guinot in grado di soddisfare qualsiasi tipo di pelle, che sia grassa o sensibile o secca.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top