Per gli amanti di insaccati e salumi, intraprendere una dieta è dunque molto complicato. La maggior parte dei regimi alimentari dietetici prevede infatti la totale eliminazione di salumi, perché ricchi di grassi e calorie. Le calorie bresaola sono poche rispetto a quelli di salumi più grassi, come il salame, al mortadella ecc., quindi questo affettato può essere mangiato durante una dieta dimagrante.

Calcoliamo le calorie della bresaola

La bresaola ha un sapore molto gradevole e delicato ed è un alimento facilmente digeribile e dagli alti valori nutrizionali. Le calorie bresaola sono circa 115 kcal per 100 g; è ricca di proteine nobili, ferro, sali minerali, alcune vitamine ed è poverissima di grassi.

Questo salume è un prodotto tipico della Valtellina, fatto di carne bovina, e certificato IGP (Indicazione Geografica Protetta), si ottiene mediante essiccazione, salatura e lenta stagionatura di un filetto di bue e manzo; si ottiene infatti da differenti parti della coscia di tali animali quali: sottosso, magatello, sottofesa, punta d'anca.

Alcune ricette

La bresaola si può mangiare al naturale, ma è buonissima anche condita con succo di limone e un filo d'olio; va benissimo anche assieme alla rucola e alle scaglie di parmigiano. Le calorie bresaola variano in base al tipo di condimento che si sceglie di utilizzare. Va solitamente consumata una o due volte a settimana, magari preferendola alla bistecca e usandola per riempire un panino.

Per usufruire di tutte le proprietà dimagranti e salutari della bresaola, è fondamentale però che essa abbia il marchio IGP , che presenti un colore omogeneo e una struttura compatta senza spaccature interne. La bresaola va infine evitata nei casi di pressione alta, a causa del suo alto contenuto di sodio.

Carpaccio di bresaola con rucola

Questa ricetta permette di preparare un secondo piatto molto gustoso, adatto anche a chi sta seguendo una dieta dimagrante. La sua preparazione è veramente semplice e veloce e contiene circa 200 calorie.

Ingredienti
100 gr di bresaola in fette
50 gr di rucola
5 gr di olio extravergine d’oliva, vale a dire un cucchiaino
10 gr di scaglie di pecorino romano
un cucchiaino di aceto balsamico
un pizzico di sale
una spruzzata di limone

Preparazione
Com’è stato già detto in precedenza la preparazione di questo piatto è molto semplice, basta disporre le fette di bresaola su un piatto, ricoprirla con la rucola, che sarà stata precedentemente lavata ed aciugata, il pecorino, l’olio, il limone, l’aceto balsamico e un pizzico di sale. E’importante fare attenzione alla quantità di sale che si mette, bisogna tener conto che il pecorino è un formaggio molto saporito.

Insalata di pasta

Questa ricetta consente di preparare un’ottima insalata di pasta, che può essere gustata soprattutto durante l’estate. Si tratta di una pietanza molto semplice da preparare che può essere cucinata anche qualche ora prima del pasto e conservata in frigorifero, in modo da risultare ancora più gustosa e fresca.

Ingredienti per quattro persone
400 gr di pasta
150 gr di bresaola
100 gr di parmiggiano
50 gr di rucola
100 gr di pomodorini
un cucchiaino d’olio extra vergine d’oliva
un pizzico di sale
pepe

Preparazione
Portare ad ebollizione una pentola di acqua leggermente salata, versare la pasta e una volta giunta a cottura, scolarla e trasferirla in un recipente adatto. E’consigliabile far raffreddare la pasta per qualche minuto, condendola solo con un filo di olio, poi aggiungere la bresaola tagliata a listarelle, i pomodorini, il parmigiano, la rucola, che sarà stata precedentemente lavata ed asciugata, il pepe e l’olio. Il recipiente va messo in frigorifero per almeno un’ora prima di essere portato a tavola.

Insalata di bresaola con finocchi e yogurt

Questo è un tipico piatto estivo veloce, fresco e facile da preparare. Una porzione di questa ricetta contiene circa 200 calorie, quindi è veramente molto light.

Ingredienti
100 gr di bresaola
2 finocchi
1 mela
1 arancia
un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
100 gr di yogurt intero
sale
pepe

Preparazione
Tagliare i finocchi e le mele a fettine e disporli in un piatto, preparare una salsa con lo yogurt, un filo d’olio e un pizzico di sale e pepe, che poi verserete solo nel centro del piatto. Disponete le fettine di bresaola sulla salsa e condite con il limone.

 

 

 

 

 



Potrebbe interessarti

Dieta scarsdale: dimagrire in 14 giorni di fuoco

La dieta Scarsdale è una dieta ipocalorica nata negli Stati Uniti nota anche come SMD (Scarsdale Medical Diet). Essa prevede un programma di due settimane dallo scarso apporto calorico, intorno alle 1000 kcal al giorno, costituito da un'alimentazione a base di carne, pesce magro e verdure poco caloriche.

Leggi tutto...

Dieta per bambini obesi: un problema in crescente aumento

L'obesità infantile, soprattutto nei paesi sviluppati, è attualmente un problema da tenere in considerazione. Sono infatti molti i bambini a rischio di obesità; l'obesità infantile è inoltre affrontata e sottolineata da molti nutrizionisti.

Leggi tutto...

Dieta Disintossicante: purificare l'organismo

Per purificare il nostro organismo è necessario seguire una vera e proprio dieta disintossicante. Disintossicare significa eliminare tossine; additivi, antibiotici e ormoni sono solo alcune delle sostanze nocive che possiamo introdurre con l’alimentazione quotidiana.

Leggi tutto...

Trattamento acido glicolico viso: prendersi cura del proprio viso

I più efficaci trattamenti per il viso, sono quelli con acido glicolico, questa particolare sostanza infatti è ideale per contrastare gli inestetismi dell’epidermide del viso.

Leggi tutto...

Dieta dissociata: per regolare il metabolismo

La teoria di un regime dietetico di tipo dissociato fu concepita dal Dottor William Howard Hay circa 20 anni fa, nel 1921, infatti nel mondo questo stile alimentare è conosciuto anche sotto il nome di food combining e dieta Hay.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

LA REDAZIONE CONSIGLIA

I più condivisi

Massaggio mani e piedi: come prendersi cura dei propri arti

Le mani sono la parte del nostro corpo che ci consentono di entrare in contatto con tutto ciò che ci circonda, i piedi invece, sono il nostro sostegno quotidiano e rappresentano il nostro mezzo di trasporto, ed è per questo che è importante dargli le adeguate attenzioni tramite un massaggio rilassante mani e piedi.

Leggi tutto...

Dieta Mayo: dimagrire dai 5 ai 7 kg in due settimane

La dieta Mayo prende il nome da una clinica americana molto famosa negli anni ’80, anni in cui questa dieta andò particolarmente di moda. È basata su un principio di una semplicità impressionante: si mangia talmente poco che per forza di cose si dimagrisce.

Leggi tutto...

Metodo Buteyko: una tecnica di respirazione occidentale

Per dimagrire e/o rilassarsi, molte donne scelgono di avvicinarsi a tecniche di respirazione orientali, oppure optano per diete o massaggi orientali. Il metodo Buteyko è una tecnica di respirazione occidentale, che prende il nome dal medico e fisiopatologo russo ideatore della stessa.

Leggi tutto...

Cibi sani: l'importanza di mangiare correttamente

Mangiare in modo sano ed equilibrato è la prerogativa fondamentale di un regime alimentare salutare e utile all'organismo di un individuo. La presenza di cibi sani anche all'interno di una dieta è infatti importantissimo.

Leggi tutto...

La fase d'attacco della dieta Dukan: imparare a mangiare le giuste porzioni

Pierre Dukan è il nutrizionista (esperto in comportamento alimentare) più conosciuto in Francia (ma anche in Italia non scherza). Il punto di forza della dieta che ha messo a punto questo studioso è quello di seguire un’alimentazione il più possibile naturale, che combatta la tendenza che quasi tutte le persone hanno, a mangiare porzioni di cibo molto più abbondanti di quelle che sono in realtà necessarie. Il metodo che analizzeremo di seguito permette dunque di ottenere il proprio peso forma senza grandi sforzi.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Dieta ingrassante: aumentare la massa muscolare

E’molto strano sentir parlare di una dieta ingrassante eppure ci sono persone che vivono con preoccupazione la prova costume o che comunque non sono contente del proprio aspetto fisico, perché vorrebbero eliminare i chili di troppo. 

Leggi tutto...

Leggi anche...

Eliminare l'adipe nella sezione addominale: dire addio al tessuto adiposo

L'adipe, conosciuto anche con il nome di tessuto adiposo, è formato da particolari cellule, gli adipociti e sono divise in tessuto adiposo bruno e bianco.

Leggi tutto...

Leggi anche...

Quali esercizi fare per ridurre i dolori della lombalgia

Il mal di schiena è uno dei malesseri più ricorrenti nelle popolazioni nord occidentali, ma le tipologie di dolori alla schiena sono molteplici e ognuna ha cause e sintomatologie diverse. La lombalgia, per esempio, è una condizione dolorosa della colonna vertebrale che non è una malattia di per sé, ma sintomo di altre patologie.

Leggi tutto...
Go to Top