Home | Consigli per dimagrire | Diete generiche | Estetica e dimagrimento Archivio | Email | Buonadieta






Cerca nel sito





Dieta Glicemia: l'alimentazione consigliata

L'innalzamento del tasso di glicemia (livelli poco al di sopra di 90 mg/dl sono già un campanello di allarme) può provocare danni alla salute, anche in casi di assenza di diabete. Quando le analisi del sangue mostrano un notevole innalzamento della glicemia è importante parlarne subito al prorpio medico curante e seguire una dieta glicemia. I suoi valori normali, a digiuno, vanno da 65 a 110 mg/dl di sangue.

I segreti della dieta glicemia

Per riequilibrare i livelli di glicemia nel sangue, il primo passo, è correggere la dieta. È necessario ridurre (o eliminare per quanto possibile) i cibi troppo dolci e salati, e introdurre alimenti che depurino l’organismo e riducano la “dipendenza” dai cibi dannosi.

I cereali, ad esempio, contrastano la dipendenza dagli alimenti salati e favoriscono la diuresi (eliminazione del sodio in eccesso nell’organismo); le melanzane riducono invece il desiderio di dolciumi e carboidrati.

Le fibre idrosolubili sono in grado di mantenere costante i livelli di glicemia per lunghi periodi, mentre le fibre non solubili hanno un’azione disintossicante e riducono l’assorbimento dei grassi e del colesterolo. Entrambe sono presenti in legumi, frutta, verdura, cereali e derivati integrali; bisognerebbe introdurre 25-30 g al giorno di fibre.

Nella dieta glicemia è infine indicato introdurre le olive nere o verdi (4-5 al dì) e l’olio extra-vergine d’oliva (1-2 cucchiai al giorno, a crudo). Questi alimenti, ricchi di fitosteroli, abbassano i livelli del colesterolo cattivo, contrastano il sovrappeso, l’ipertensione e i livelli alti di glicemia. I fitosteroli sono presenti anche: nei broccoli; nel cavolfiore; nei cavolini di Bruxelles; nell’olio di soia; di riso e di noci.

Cause dell'innalzamento della glicemia

Ci sono differenti cause che possono provocare l'aumento dell'indice glicemico, alcune delle quali sono riportate nell'elenco che segue.

  • la vita sedentaria;
  • un’alimentazione povera di fibre, ricca di zuccheri semplici e di grassi saturi e/o idrogenati.

Il fenomeno può presentarsi con: desiderio costante di alimenti dolci; aumento del grasso corporeo e del livello dei grassi nel sangue; sensazione di fame poco dopo aver finito di mangiare; aumento della ritenzione idrica; deposito di grassi sulle pareti dei vasi sanguigni e, nei casi gravi, diabete.

In molti casi, ai livelli alti di glicemia vengono associati: sovrappeso; ipertensione; elevati valori di colesterolo cattivo e trigliceridi; alti livelli di acidi urici. Questo tipo di innalzamento glicemico viene chiamato “sindrome pluri-metabolica” o “sindrome X“, la cui causa scatenante è l’insulino-resistenza; l’insulina è presente (a differenza del diabete mellito di tipo 1 in cui è assente), ma non agisce in modo adeguato.

Pagine correlate dieta glicemia

Dieta Glicemia: l'alimentazione consigliata

  • Prodotti dimagranti con i codici sconto
    Si riparte con i buoni propositi per perdere peso, sospesi nei mesi estivi.
  • Dieta in crociera: non rinunciare al viaggio per la linea
    E´incredibile quanto velocemente una vacanza possa rendere vana una dieta.
  • Dieta ingrassante per aumentare la massa muscolare
    E’molto strano sentir parlare di una dieta ingrassante eppure ci sono persone che vivono con preoccupazione la prova costume o che comunque non sono contente del proprio aspetto fisico, perché vorrebbero eliminare i chili di troppo.
  • Frutta secca: ricca di importanti proprietà
    Molte diete prevedono l´esclusione totale di frutta secca, a causa del suo alto contenuto di grassi (circa 5000 calorie ogni 100 g); non tutti sanno però che i grassi che si trovano all´intero della frutta secca sono di natura insatura, dunque non nocivi per la linea e benefici per la salute.
  • Dieta 10 kg: dimagrire in un mese
    Tra poco si festeggia il Natale e il vestito dell´anno scorso non vi entra più a causa dei chili di troppo accumulati durante l´anno passato? Oppure dovete andare ad una festa di vecchi amici e non volete far vedere loro di avere perso il vostro peso forma? Non vi preoccupate la dieta 10 Kg.





Contatti

Per contattare la redazione del sito Buonadieta scrivere all'indirizzo email enr.mainero@gmail.com

 

Iscrizione newsletter

Abbonati ai FEED

Consigli per dimagrire




Abbonati ai FEED

Mangiar bene


  portale di Enrico Mainero (DIETA) pagina pubblicata in 0 secondi
Note Legali: questo sito web è di proprietà di Enrico Mainero a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email enr.mainero@gmail.com - Roma -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.